EletreEV DrivingFotogalleryNotizie auto

SUV elettrico Lotus Eletre, caratteristiche, autonomia

Lotus Eletre è il primo SUV elettrico della storia del marchio britannico, che può contare su una potenza di oltre 600 CV e capacità di ricarica rapida fino a 350 kW.

Arriva ufficialmente il primo SUV elettrico sportivo della storia Lotus. Il suo nome è Lotus Eletre e appartiene alla categoria degli Hyper-SUV con oltre 600 CV, tecnologia a 800 V e ricarica rapida fino a 350 kW.

L’Eletre è il primo di una nuova gamma di veicoli elettrici ad alte prestazioni ad essere costruito in un nuovissimo stabilimento di produzione all’avanguardia a Wuhan, in Cina. L’auto è stata “Born British, Raised Globally”, con un design guidato dal Regno Unito, supportato da un lavoro collaborativo con team in Cina, Svezia e Germania. Il design generale degli esterni e degli interni è stato curato da un team internazionale con sede presso il Lotus Tech Creative Center (LTCC) nel Warwickshire, nel Regno Unito.

Nuovo Lotus Eletre, caratteristiche SUV elettrico

Il SUV elettrico Lotus Eletre è costruito su una nuovissima architettura di veicoli elettrici dedicati da 800 V con sistema di distribuzione dell’energia integrato ad alta tensione. Eletre è equipaggiato con una batteria da oltre 100 kWh che alimenta due motori elettrici, i quali sprigionano una potenza totale superiore ai 600 CV.

Vista di profilo Lotus Eletre
Nuovo SUV elettrico Lotus Eletre

Lo scatto è fulmineo e tipico di un’auto elettrica: 0-100 km/h sotto ai 3 secondi. L’autonomia supera i 600 km e, grazie alla ricarica rapida fino a 350 kW, può ripristinare 400 km in circa 20 minuti.

Inoltre viene fornito con la capacità di serie di accettare una ricarica CA da 22 kW che, ove disponibile, riduce il tempo di connessione.

Il pacco batteria piatto “stile skateboard” e i motori elettrici sono vicini al suolo per creare un baricentro basso e garantire prestazioni dinamiche eccezionali. L’elevata densità di energia del pacco batteria offre il miglior equilibrio possibile tra prestazioni e autonomia. Ci sono due motori elettrici, uno che aziona le ruote anteriori e un altro che aziona le ruote posteriori. Un sistema di azionamento elettrico tre in uno integra ogni motore con un controller e un riduttore.

Presa per la ricarica Lotus Eletre
Presa per la ricarica del SUV elettrico Lotus Eletre

L’auto è dotata di quattro modalità di guida, che regolano lo sterzo, le impostazioni degli ammortizzatori, il gruppo propulsore e la risposta del pedale dell’acceleratore. Le modalità Range, Tour, Sport, Off-Road e Individual sono standard su tutte le versioni della vettura.

Nuovo Lotus Eletre caratteristiche esterni

Il design della Lotus Eletre è stato guidato da Ben Payne. Un elemento distintivo del design è la sua “porosità”, il principio aerodinamico dell’aria che fluisce attraverso l’auto sotto, sopra e intorno ad essa. La porosità è stata al centro del design dell’Evija, è parte integrante dell’Emira e ha fornito una chiara ispirazione per l’Eletre. È più ovvia dove l’aria viene convogliata sotto il bordo d’attacco dell’auto, emergendo attraverso due prese d’aria nel cofano sopra.

Frontale Lotus Eletre
Frontale Lotus Eletre

Nel frontale spiccano anche i gruppi ottici molto sottili e tecnici che ospitano le luci di marcia diurna e gli indicatori di direzione a scorrimento. Le lampade principali, disponibili con tecnologia Matrix per consentire un uso costante degli abbaglianti senza influire sul traffico in arrivo, sono alloggiate sotto, incassate e parzialmente nascoste. Il frontale integra anche un sensore LIDAR dispiegabile montato nella parte superiore del parabrezza. Tutti i componenti neri sono rifiniti in fibra di carbonio, mentre i pannelli della carrozzeria sono in alluminio. 

Il coperchio ad apertura elettrica per la porta di ricarica è montato nell’ala anteriore, così come i sensori LIDAR dispiegabili, uno su ciascun lato.

Telecamera specchietto retrovisore Lotus Eletre
Telecamera che sostituisce il classico specchietto retrovisore

Ogni specchietto retrovisore esterno è sostituito da un display ERMD (Electric Reverse Mirror Display), che ospita tre diverse telecamere: una per lo specchietto retrovisore, una seconda per aiutare a creare una vista a 360 gradi dell’auto dall’alto per facilitare il parcheggio e una terza che fa parte delle tecnologie di guida intelligente. Funziona in tandem con il sistema LIDAR di Eletre per fornire una capacità di guida autonoma.

Posteriore Lotus Eletre
Posteriore Lotus Eletre

Spostandosi sul retro, la striscia luminosa a nastro a tutta larghezza raccoglie la linea caratteristica del profilo. Nella parte posteriore troviamo anche l’esclusivo spoiler del tetto diviso “fluttuante” in fibra di carbonio, una caratteristica di design ispirata agli sport motoristici che evoca le alette delle auto da corsa.

Lotus Eletre abitacolo, dentro com’è?

ll design tecnico e orientato alle prestazioni è visivamente leggero e utilizza materiali di altissima qualità. L’abitacolo ospita quattro sedili singoli ed è incentrato sul guidatore, con la console centrale alta sono ispirati alla Lotus Emira ed Evija.

Plancia strumenti abitacolo Lotus Eletre
Plancia strumenti con display da 15,1″ OLED

La console centrale include un vassoio con ricarica wireless per telefoni cellulari, nonché due portabicchieri di diverse dimensioni che restano a filo con la superficie fino a quando non sono necessari.

Sedili posteriori abitacolo Lotus Eletre
I sedili della fila posteriore nell’abitacolo di Lotus Eletre

Nella fila posteriore si trova un touch-screen angolato da nove pollici per l’infotainment, con un vassoio di ricarica wireless al di sotto.

Lotus Eletre infotainment e tecnologia

L’infotainment nell’Eletre stabilisce nuovi standard nel mondo automobilistico ed è stato sviluppato in collaborazione tra il team di progettazione nel Warwickshire e il team di Lotus in Cina.

Sotto il cruscotto una lama di luce attraversa l’abitacolo, alloggiata in un canale scanalato che si allarga a ciascuna estremità per creare le prese d’aria. Sebbene sembri fluttuare, la luce è più che decorativa e fa parte dell’interfaccia uomo-macchina (HMI). Cambia colore per comunicare con gli occupanti, ad esempio, se si riceve una telefonata, se la temperatura dell’abitacolo viene modificata o per riflettere lo stato di carica della batteria del veicolo.

Volante abitacolo Lotus Eletre
Il volante e il sottile quadro strumenti

Sotto la luce c’è un “nastro di tecnologia” che fornisce informazioni agli occupanti dei sedili anteriori. Davanti al conducente, la tradizionale chiesuola del quadro strumenti è stata ridotta a una sottile striscia alta meno di 30 mm per comunicare informazioni chiave sul veicolo e sul viaggio. Si ripete sul lato passeggero, dove possono essere visualizzate diverse informazioni, ad esempio la selezione musicale o i punti di interesse nelle vicinanze. Tra i due c’è l’ultima tecnologia touch-screen OLED, un’interfaccia orizzontale da 15,1 pollici che fornisce l’accesso al sistema di infotainment avanzato dell’auto. Si ripiega automaticamente quando non è necessario. Le informazioni possono anche essere visualizzate al conducente tramite un display head-up con tecnologia di realtà aumentata (AR), che è di serie sull’auto.

Display infotainment sedili posteriori abitacolo Lotus Eletre
Display per l’infotainment dei passeggeri posteriori

Mentre ogni elemento dell’Eletre può essere controllato digitalmente, alcuni controlli chiave sono duplicati con interruttori analogici.

Gli ADAS del SUV elettrico Lotus Eletre

Di primo ordine anche i sistemi intelligenti di assistenza alla guida avanzati (ADAS) a bordo del SUV elettrico Lotus Eletre, molti dei quali sono progettati per essere a prova di futuro in modo che le nuove funzionalità possano essere abilitate tramite aggiornamenti Over The Air (OTA). Molti utilizzano il sistema LIDAR; i suoi sensori dispiegabili sono nascosti quando non sono necessari.

Il sistema LIDAR significa che Eletre supporta la tecnologia di guida autonoma end-to-end ed è a prova di futuro per ulteriori sviluppi, realizzabili grazie all’hardware già integrato. Ulteriori funzionalità possono essere aggiunte tramite gli aggiornamenti del software OTA, come e quando consentito dalla regolamentazione del mercato locale.

Poggiatesta sedili Lotus Eletre
Lotus Eletre supporta gli aggiornamenti OTA

L’Eletre è disponibile con Intelligent Adaptive Cruise Control (ACC); Fronte di supporto per la mitigazione delle collisioni (CMSF); Informazioni sui segnali stradali (STI); Avviso porta aperta (DOW); Avviso di traffico trasversale posteriore (RCTA); Front Cross Traffic Alert (FCTA); Assistente al cambio di corsia (LCA); Rilevamento della presenza di bambini (CPD); Assistenza al mantenimento della corsia con avviso/prevenzione di deviazione dalla corsia (LKA+); freno di stazionamento di emergenza (PEB); Supporto per la mitigazione delle collisioni posteriore (CMSR); e chiamata di soccorso di emergenza (E-Call). Sono presenti punti di ancoraggio per seggiolini per bambini i-Size sui sedili posteriori fuoribordo.

Lotus Eletre connessione 5G

L’ultima tecnologia di connettività, inclusa la compatibilità 5G, fa parte del pacchetto Eletre. Ciò consente la connessione continua all’auto tramite l’app per smartphone, gli aggiornamenti software OTA e la possibilità di acquistare nuove funzionalità abilitate tramite software non appena diventano disponibili.

Vista posteriore Lotus Eletre
Vista posteriore del SUV Lotus Eletre

Un’app per smartphone per i proprietari di Eletre includerà l’accesso a registri di guida, stato del veicolo e di carica, funzioni remote, servizi di localizzazione e una serie di altre funzionalità.

Quando arriva?

La Lotus Eletre è in vendita nei mercati globali, con le prime consegne previste nel 2023 a partire da Cina, Regno Unito ed Europa.

Foto nuovo Lotus Eletre

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Lotus elettriche, quali sono in arrivo

👉 Nuova Lotus Emira, l’ultima endotermica

👉 Lotus elettrica Evija, hypercar da 2.000 CV

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino prezzi LOTUS 👉 Annunci usato LOTUS

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto