GUIDE CONSIGLI AUTONotizie auto

Sfratto box auto, tempistiche e rischi

Quanto costa la pratica dello sfratto del box auto? Quali sono i tempi e i prezzi per il rilascio del garage? Quando rivolgersi ad un avvocato? Soprattutto: come richiedere lo sfratto?

Purtroppo lo sfratto dal proprio box auto è una pratica che viene richiesta molto spesso, ma a volte è difficile da ottenere. Per fortuna però le soluzioni esistono e qui le analizzeremo nel dettaglio. 

Sfratto box auto per morosità 

Lo sfratto per morosità è la tipologia di sfratto più comune. Entra in gioco in seguito ad un mancato pagamento del canone e/o degli oneri accessori.

La legge si esprime chiaramente per quanto riguarda lo sfratto quando l’affitto è vincolato da un contratto. Purtroppo però il vincolo contrattuale non è sempre una condizione sufficiente perché si possa procedere al rilascio coatto della proprietà.

Garage vuoto con box auto inagibile
Garage con box auto inagibile.

Secondo il Codice Civile per procedere allo sfratto, è necessario che ci siano motivazioni valide.

L’art. 1445 cc afferma che: “il contratto non si può risolvere se l’inadempimento di una delle parti ha avuto scarsa importanza riguardo all’interesse dell’altra.”

In altre parole bisogna valutare, di caso in caso, l’effettiva gravità dell’inadempimento.

La valutazione quindi non si basa su criteri assoluti e statici, quanto piuttosto su un criterio dinamico che tiene conto di una serie di elementi di fatto e di diritto che, nell’ottica di rendere giustizia alla tutela degli interessi delle parti, consente, qualora adeguatamente applicato, di procedere ad una equilibrata valutazione del caso concreto.

Quanto costa lo sfratto per un box? 

Prima di tutto possiamo affermare che il prezzo della procedura di sfratto dal box auto non ha un costo fisso. Dipende infatti da una serie di fattori variabili. 

I principali costi saranno quelli di assunzione dell’avvocato, che si farà pagare in base al lavoro effettivo che dovrà svolgere. In linea di massima, per una convalida di sfratto del valore di circa mille euro ove non c’è opposizione dell’intimato, i parametri forensi stabiliti dalla legge indicano come equo un compenso che si aggira intorno ai 700 euro, IVA e cassa inclusi.

Box auto privato, sfratto
Sfratto box auto quando non viene pagato l’affitto

Inoltre vanno considerate delle piccole spese che pur essendo secondarie, se sommate, appesantiscono il conto. Ad esempio i costi di notifica, la marca da bollo (che è di importo fisso di 27 euro) e il contributo unificato. Quest’ultimo varia a seconda del valore della causa: se ad esempio il debitore non ha pagato tre mensilità da quattrocento euro ciascuna, il valore della causa sarà di milleduecento euro; e così via.

Il prezzo complessivo per poter procedere allo sfratto dal box auto si aggira intorno ai mille euro

Tuttavia c’è il modo di non pagare nemmeno un centesimo e di ottenere lo sfratto dal proprio box auto gratis.

Sfratto box auto chi lo paga?

Ebbene sì. Nel caso di convalida di sfratto, il giudice potrà addossare all’inquilino moroso tutte le spese che il proprietario ha dovuto sostenere per sfrattarlo.

Revoca del contratto a seguito di una denuncia per morosità.
Revoca del contratto a seguito di una denuncia per morosità.

Lo sfratto dal box passerebbe dall’essere una spesa impegnativa a non avere alcun costo. L’unico impegno diventa automaticamente quello di anticipare i soldi necessari alla pratica legale.

Quali sono i tempi di sfratto? Quando ci si rivolge ad un avvocato?

Calcoliamo le tempistiche di sfratto dal momento in cui ci si rivolge all’avvocato, cosa che si consiglia di fare per precauzione appena il locatario non avrà versato due mensilità.

Una volta contattato un professionista, in poche settimane il Giudice convaliderà lo sfratto. Da quel momento in poi la legge prevede che il rilascio avvenga entro 6 mesi o, molto raramente, entro 12. Generalmente in presenza di morosità la data dell’esecuzione viene stabilita entro 60-90 giorni.

Sfratto box senza contratto 

Come richiedere lo sfratto dell’inquilino che non paga l’affitto del box senza contratto?

Lo sfratto da un garage senza contratto è impossibile, in quanto la procedura di sfratto può essere adoperata solo quando vi sia un valido contratto di locazione.

In assenza di contratto di locazione registrato non è mai possibile avviare una procedura di sfratto per morosità. 

Attenzione all’autotutela!

Per quanto possano risultare ingiuste alcune sentenze (soprattutto nel caso in cui la richiesta di sfratto dal box viene declinata), farsi giustizia da sé senza attendere l’aiuto dello Stato è tassativamente illegale

Pertanto il proprietario che si fa giustizia da solo è esposto a pesanti conseguenze sia in sede civile che penale.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio)

?Assicurazione obbligatoria, auto e moto anche in garage

Garage per Un Raro Prototipo da Corsa

Non ti hanno ancora liberato il box auto? Nessun problema, ecco MyParking.it:

?Come trovare parcheggio? In aeroporto, stazione e porto con MyParking.it

Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.

? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Teo Novelli

Studente romano presso il Liceo ginnasio statale Virgilio di Roma, batterista cresciuto a pane e motori. Affascinato dall'innovazione e Mktg digitale.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto