AronaFotogalleryNotizie autoSeatVideo

Nuova Seat Arona, caratteristiche, versioni, allestimenti

Si rinnova il crossover spagnolo Seat Arona con tante novità ad iniziare dall’introduzione del nuovo allestimento Xperience. Sotto il cofano ci sono cinque diversi propulsori benzina (TSI) e metano (TGI), con potenze da 90 CV a 150 CV.

Il crossover Seat Arona sul mercato 2017 si rinnova con il restyling di metà carriera. Con oltre 350.000 unità vendute è uno dei modelli più importanti nella gamma del marchio. La nuova Arona si caratterizza da alcune novità estetiche fuori e da tanta tecnologia a bordo. Dal punto di vista tecnico è disponibile con cinque diversi propulsori declinati fra alimentazioni benzina (TSI) e a metano (TGI) che, abbinati a cambio manuale o DSG doppia frizione, erogano potenze comprese tra 90 CV e 150 CV.

Nuova Seat Arona, caratteristiche esterni

Il design esterno della Seat Arona è stato rivisto. Sul frontale troviamo alcuni elementi della griglia realizzati con tecnologia hotstamping , specifici per ciascuno degli allestimenti disponibili (Reference, Style, Xperience – in sostituzione di Xcellence – ed FR). Abbiamo anche uno spoiler anteriore in argento reflex.

Frontale nuova Seat Arona Xperience
Il frontale della nuova Seat Arona Xperience

I gruppi ottici ora sono di serie a LED (Eco-LED, con la possibilità di un upgrade con i Full LED). I nuovi fari fendinebbia costituiscono la novità di spicco sul frontale, anche i cerchi in lega di nuova concezione contribuiscono ad arricchire il profilo della fiancata: una nuova opzione da 17” e due opzioni da 18”, e l’abbinamento con un’ampia gamma composta da 10 tonalità diverse per la carrozzeria, tra cui spiccano tre nuovi colori tra cui scegliere: Verde Camouflage, Blu asfalto e Blu zaffiro. Per una maggiore personalizzazione si sono anche tre colorazioni con il tetto a contrasto: Nero Midnight, Grigio Magnetico e il nuovo Bianco Candy.

Vista posteriore nuova Seat Arona FR
Vista posteriore della nuova Seat Arona FR

Dietro le novità riguardano l’introduzione dello spoiler, del diffusore e della scritta Arona in rilievo in grafia a mano al centro del portellone. Infine, il nuovo logo Seat rifinito con una cromatura a doppia tonalità – opaco sulla superficie frontale e lucido sui bordi – è presente sia sul frontale, sia sul posteriore della vettura, aggiungendo un tocco di raffinata eleganza alla vettura.

Nuova Seat Arona, abitacolo e bagagliaio, dentro com’è?

Gli interni di Seat Arona presentano linee più tecniche e precise. La nuova immagine dell’abitacolo accresce la qualità percepita. L’elemento principale è rappresentato dal nuovo display centrale sospeso del sistema di infotainment di serie da 8,25” e disponibile a richiesta da 9,2”. Davanti al guidatore invece abbiamo il Seat Virtual Cockpit da 10,25”.

Come nella nuova Ibiza anche nell’abitacolo di Arona ci sono le prese d’aria anteriori con le cornici illuminate a LED, disponibile in un colore differente a seconda dell’allestimento scelto (Rosso Daring per FR, Verde Aran per Xperience, Giallo Miele per le versioni Style e Reference).

Bocchetta di aereazione abitacolo nuova Seat Arona Xperience
Presa d’aria illuminata a Led nell’abitacolo della nuova Arona

I passeggeri dei sedili posteriori dispongono inoltre di un’ulteriore comodità. Gli allestimenti Xperience ed FR comprendono infatti luci posteriori nell’abitacolo. La capacità del vano bagagli rimane invariata (400 litri) e l’area di carico non solo è spaziosa, ma offre soluzioni molto più pratiche. Il doppio fondo rende il baule ancora più versatile, con quattro ganci metallici che permettono di fissare la rete portaoggetti.

Nuova Seat Arona, infotainment e connettività

In un mondo sempre più connesso e digitale, Seat Arona si presenta come un’auto completamente connessa. Con l’integrazione di Seat Full Link wireless Apple CarPlay o Android Auto si possono utilizzare senza fili. A bordo è disponibile anche il controllo vocale evoluto che si attiva pronunciando “Hola Hola”. Inoltre, grazie alle due porte USB di tipo C nella parte anteriore dell’abitacolo, connettere e ricaricare i propri dispositivi è ancora più facile e comodo. La nuova Seat Arona è dotata anche di Seat Connect con una eSIM integrata, per cui è disponibile il servizio eCall che, in caso di incidente, contatta direttamente i servizi di emergenza.

Seat Connect è gtautio per un anno (indipendentemente dalla versione e allestimento scelto) e comprende anche Seat Connect App, che apre un mondo di nuove possibilità grazie all’accesso a servizi da remoto. L’App può essere scaricata sul proprio dispositivo mobile e consente il controllo da remoto di funzioni: dati di guida, posizione di parcheggio, stato della vettura comprese porte e luci.

Plancia strumenti abitacolo nuova Seat Arona Xperience
Plancia strumenti con nuovo display centrale fino a 9,2″

Dall’app si può anche, impostare notifiche sulla velocità in modo da essere avvertiti se qualcuno alla guida della propria vettura sta viaggiando ad una velocità troppo elevata, notifiche antifurto, aprire e chiudere l’auto da remoto o attivare, sempre da remoto, l’avvisatore acustico e gli indicatori di direzione per trovare più facilmente l’auto parcheggiata.

ADAS, sistemi di sicurezza attiva su Seat Arona

I nuovi sistemi ADAS di aiuto alla guida a bordo ella nuova Seat Arona prevedono il Cruise Control Adattivo, il Front Assist e il rilevamento della stanchezza. Fra le novità abbiamo il Travel Assist che provvede alla guida semi-automatica, adeguando l’andatura alle condizioni variabili di traffico.

Vista posteriore nuova Seat Arona Xperience
L’aggiornamento dell’Arona riguarda anche la dotazione ADAS che ora è più completa

Se a questo si aggiunge anche il Lane Assist, che assicura che l’auto viaggi al centro della corsia di marcia, e il riconoscimento della segnaletica stradale (Traffic Sign Recognition). Nell’aggiornamento della vettura abbiamo anche il Side Assist, per agevolare le manovre di cambio di corsia. I radar rivolti in avanti e all’indietro monitorano gli angoli ciechi del veicolo fino a 70 metri, informando il conducente dell’eventuale vicinanza di un veicolo nel caso in cui, per esempio, desideri cambiare corsia.

Infine, l’elenco di tecnologie avanzate prevede anche l’High Beam Assist che, durante la guida notturna, rileva le vetture di fronte alla nuova Arona, commutando in caso di necessità tra abbaglianti e anabbaglianti. Non da ultimo, Seat Arona è equipaggiata con il Park Assist, per il parcheggio automatico della vettura.

Nuova Seat Arona benzina TSI e metano TGI

Sotto il cofano, la nuova Seat Arona prevede una gamma motori con cinque diversi propulsori: quattro motori a benzina (TSI) con potenze da 95 CV (70 kW) a 150 CV (110 kW) e un propulsore a metano da 90 CV (66 kW), abbinati a cambio manuale o DSG a doppia frizione. Tutti i motori benzina sono dotati di tecnologia a iniezione diretta turbo: tre opzioni disponibili per il 1.0 EcoTSI e una versione 1.5 EcoTSI.

Il motore 1.0 TSI da 95 CV (70 kW), abbinato al cambio manuale a cinque rapporti, sarà in grado di erogare una coppia da 175 Nm. La versione più potente del tre cilindri eroga 110 CV (81 kW)/200 Nm e potrà essere abbinata a un cambio manuale a sei rapporti o a un cambio DSG doppia frizione a sette rapporti. Il motore più performante della gamma è il quattro cilindri 1.5 EcoTSI, da 150 CV (110 kW) e 250 Nm di coppia da 250 Nm.

Vista di profilo nuova Seat Arona FR
La nuova Seat Arona è benzina e metano (nella foto l’allestimento FR)

Sul lato metano abbiamo solo il motore 1.0 TGI 90 CV (66 kW), abbinato al cambio manuale a sei rapporti, che eroga 160 Nm di coppia.

Foto nuova Seat Arona

👉 Listino prezzi Seat ARONA 👉 Annunci usato Seat ARONA

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto