News auto

Ricarica auto elettriche d’emergenza con gruppo elettrogeno portatile

Un’azienda di Cremona ha brevettato un piccolo motore a scoppio da utilizzare come generatore di corrente portatile per ricaricare le auto elettriche in caso di emergenza. Si tratta di un vero e proprio "range extender system".

Un motore a scoppio portatile (a benzina) per la ricarica di emergenza delle auto elettriche? Potrebbe essere la soluzione ideale soprattutto in caso di viaggi verso destinazione nuove dove si potrebbe incontrare qualche difficoltà a trovare una colonnina o wall-box (o presa di corrente) presso una struttura ricettiva e non c’è neanche disponibile il servizio E-Gap. Si tratta di un vero e proprio “range extender system” che andremo a scoprire.

La mobilità elettrica in Italia sta avanzando grazie agli incentivi statali previsti dall’Ecobonus e le auto elettriche si stanno diffondendo sempre di più con autonomie crescenti grazie a batterie più capienti e di durata maggiore. Ma in caso di viaggi o escursioni fuori porta durante un week-end un generatore di energia elettrica portatile potrebbe essere una valida alternativa al carro attrezzi.

Generatore portatile caricare l’auto elettrica

A proposito di autonomia e ricarica di emergenza, c’è un generatore di corrente portatile che potrebbe essere miracoloso in alcune situazioni.
Una piccola azienda italiana, Robby Moto, specializzata nella produzione di componenti aftermarket e speciali per auto e moto con sede a Casalmaggiore (Cremona), ha realizzato un piccolo gruppo elettrogeno endotermico che ricarica le batterie delle auto elettriche.

Gruppo elettrogeno portatile per auto elettriche, caratteristiche

Questo generatore di corrente portatile ha 500 cc e 27 CV di potenza, che trova posto nel vano della ruota di scorta e funziona come un gruppo elettrogeno. Questo motore, a due cilindri contrapposti, pesa 18 kg ed è accoppiato ad un generatore di energia elettrica dal peso di 20 kg (totale 38 kg) che eroga corrente con una potenza di 20 kW.

generatore portatile ricacria auto elettriche
Il motore che funge da generatore di corrente portatile si può installare nel vano della ruota di scorta

Generatore portatile, fonte di energia d’emergenza

Questo progetto è stato già presentato in Cina ed è stato sviluppato e brevettato da Robby Moto insieme al Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano, Meta System ed ACM Engineering.

Secondo i primi dati dovrebbe consumare poco e di conseguenza emette una bassa quantità di CO2, ideale come ricarica d’emergenza.

generatore portatile ricacria auto elettriche
Il generatore di corrente portatile sviluppa una potenza di 20 kW

DATI TECNICI RES
Range extender system
 Cilindrata 500 cc
 Configurazione 2 cilindri orizzontali contrapposti (boxer)
 Alesaggio 72 mm
 Corsa         61,4 mm
 Regime rotazione fisso 4.000 rpm
 Potenza 20 kW
 Coppia 46 Nm
Dimensioni gruppo elettrogeno (motore endotermico+generatore) 520 mm X 350 mm X 290 mm
Peso 18 kg (parte endotermica) + 20 kg (generatore)
Iniezione PFI
Raffreddamento Liquido
Architettura SOHC
Valvole per cilindro 2

Auto elettriche 2019, lista aggiornata

🤔 Cosa ne pensi? Lascia un commento sotto o sul FORUM.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Gruppo Telegram di newsauto.it

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close