EV DrivingKadjarNotizie autoRenault

Kadjar elettrica, caratteristiche, autonomia della Renault Kadjar E-Tech Electric

La nuova generazione della Renault Kadjar sarà elettrica. Il SUV 100% EV sarà presentato nel 2022 al Salone di Parigi ed arriverà sul mercato nel 2023. L’autonomia secondo le prime indiscrezioni raggiungerà i 500 km.

Dopo la nuova Mégane E-Tech Electric Renault nel 2022 potrebbe presentare un SUV elettrico, ovvero la nuova generazione della Kadjar con motorizzazione elettrica EV. Questo modello potrebbe essere anticipato da una versione ibrida plug-in, simile alla Captur E-Tech.

Renault Kadjar elettrica, come sarà

La nuova Renault Kadjar elettrica potrebbe ereditare dalla Megane molte caratteristiche tecniche. La base di partenza sarebbe la piattaforma CMF-EV. Perciò dovrebbe essere lunga 4,7 m ed avere un passo fino a 2.780 mm. Dal punto di vista estetico sarà molto simile alla Mégane, con i fari a LED anteriori sottilissimi.

Saranno presenti anche maniglie delle porte a filo per ridurre la resistenza aerodinamica, con una superficie liscia sulle porte bilanciata da linee più nitide nella parte anteriore e nella parte inferiore.

Piattaforma CMF-EV nuova Renault Mégane E-TECH Electric
Piattaforma CMF-EV Renault

All’interno dell’abitacolo ci sarà più spazioso e sarà installato il nuovo sistema di infotainment OpenR basato su Android Automotive, che offre un cruscotto digitale da 12,3 pollici ed un touchscreen verticale da 12 pollici con aggiornamenti software via etere.

Nuova Renault Kadjar E-Tech Electric, motore, batteria e autonomia

Dal punto di vista tecnico la Kadjar elettrica (Kadjar E-Tech Electric) sarà equipaggiata una batteria con una capacità compresa tra i 60 e gli 87 kWh. Renault ha sviluppato una batteria super sottile per la piattaforma CMF-EV. 

A soli 110 mm di profondità, questo contribuirà a migliorare lo spazio interno per i passeggeri, massimizzando il potenziale della piattaforma EV. L’autonomia sarà di circa 500 km, con la possibilità di ricarica rapida fino a 130 kW (dal 10 all’80% in circa 35 minuti).

Batteria al litio nuova Renault Mégane E-TECH Electric
La Kadjar elettrica monterà una batteria da 60 o 87 kWh

Il motore elettrico, secondo le indiscrezioni riportare da Auto Express avrà una potenza di circa 215 CV o 240 CV con la batteria più potente. Sulla Kadjar elettrica la Renault non utilizzerà un motore elettrico posteriore per dotare l’auto della trazione integrale. La soluzione 4×4 infatti sarà riservata alla versione più sportiva sviluppata da Alpine.

Quando arriva la Kadjar elettrica?

La nuova Kadjar elettrica arriverà sul mercato nel 2023. Sarà presentata ufficialmente da Renault a settembre 2022 in occasione del Salone di Parigi 2022.

Foto Renault Kadjar “attuale”

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Listino prezzi KADJAR 👉 Annunci usato KADJAR

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto