GUIDE CONSIGLI AUTONotizie autoVideo

Olio motore usato, come va smaltito?

Come smaltire correttamente l’olio motore usato? Il CONOU è il Consorzio degli oli usati che si occupa del ritiro e dello smaltimento gratuito dell'olio motore esausto.

Quando si cambia l’olio al proprio veicolo a motore è importante porre l’attenzione sullo smaltimento degli oli esausti. A tal proposito l’82% degli italiani ritiene che l’olio lubrificante usato sia da considerare un rifiuto pericoloso e il 59% è consapevole dei rischi di inquinamento ambientale connessi alla sua cattiva gestione.

Sull’olio usato ha condotto un’indagine approfondita la Lorien Consulting, che ha riguardato la conoscenza e i comportamenti in tema di rifiuti. I risultati sono stati esposti all’Ecoforum organizzato a Roma da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club.

Consorzio oli usati Conou, che cos’è

L’inquinamento delle falde e i pericoli legati alla combustione sono i due rischi maggiormente evidenziati dagli intervistati; per quanto riguarda lo smaltimento dell’olio usato della propria automobile, il 93% indica comportamenti corretti, un dato che scende all’89% per lo smaltimento dell’olio utilizzato dalle industrie: c’è chi pensa che sia possibile utilizzare l’olio usato direttamente come combustibile.

Proprio ai detentori professionali di olio lubrificante usato – fabbriche, autofficine e stazioni di servizio – è dedicato il nuovo spot realizzato dal Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati (CONOU).

Olio lubrificante usato CONAU Conzorzio oli usati
Il consorzio CONOU ritira gratuitamente gli oli esausti

Il filmato ha l’obiettivo di veicolare il messaggio educativo di non disperdere l’olio usato nell’ambiente perché, inquinando la falda acquifera, rischia di entrare nella catena alimentare; e invita altresì a rivolgersi al Consorzio che, attraverso la sua filiera, lo ritira gratuitamente e lo trasforma, attraverso la rigenerazione, in una base lubrificante nuova.

Olio motore usato, pericolo!

Tutti i motori a combustione interna come, ad esempio, quelli di auto, moto, veicoli agricoli, mezzi navali e macchinari industriali, hanno bisogno di essere lubrificati per funzionare. Questa funzione è svolta dal cosiddetto olio lubrificante che è a base minerale o sintetica. Durante l’utilizzo, l’olio si consuma e subisce trasformazioni chimico-fisiche. Usato non lubrifica più correttamente e dunque va sostituito regolarmente.

olio motore usato
L’olio esausto è altamente inquinante

Quello usato va smaltito correttamente perché altrimenti diventa altamente inquinante. Se versato in terra, l’olio usato penetra nel terreno avvelenando la falda acquifera che fornisce l’acqua potabile e quella per l’irrigazione delle colture.

Perché è pericoloso l’olio motore usato VIDEO

Se disperso in acqua galleggia formando una pellicola impermeabile che porta alla morte, per mancanza di ossigeno, di tutto ciò che vive al di sotto di essa. Se bruciato impropriamente, l’olio usato immette nell’atmosfera sostanze inquinanti, causando intossicazioni e malattie.

Come smaltire l’olio motore usato

Per lo smaltimento corretto è opportuno rivolgersi al Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati (CONOU).
Quest’ultimo coordina l’attività di 74 aziende private di raccolta distribuite su tutto il territorio nazionale che ogni giorno raccolgono i lubrificanti usati. Il ritiro dell’olio esausto è gratuito.

Scarico olio motore auto
Se si cambia da soli l’olio bisogna contattare il CONOU al numero verde 800.863.048

Se cambiamo l’olio motore da soli a casa per lo smaltimento dell’olio esausto ci si deve rivolgere ai centri per lo smaltimento, dove è possibile portare l’olio usato gratuitamente.

Se invece non è possibile o la quantità d’olio da smaltire supera i 600 litri bisogna contattare l’azienda incaricata del proprio Comune che verrà a ritirarlo con un mezzo adatto.

Spot CONOU Consorzio olio usati VIDEO

Per conoscere la propria struttura più vicina è sufficiente contattare il CONOU al numero verde 800.863.048.

Smaltimento olio motore usato

L’olio raccolto viene analizzato e poi riciclato. Gli oli rigenerati hanno caratteristiche qualitative simili a quelle degli oli prodotti direttamente dalla lavorazione del greggio.

Gli oli usati che invece non possono essere riciclati vengono inviati a impianti autorizzati, come ad esempio i cementifici, che li utilizzano come combustibile, lavorando a temperature altissime che neutralizzano la parte inquinante.

Cambio olio motore quando cambiare olio motore
L’olio usato può essere riciclato e riutilizzato

Infine gli oli che non possono essere né riciclati né avviati agli impianti di rigenerazione o di combustione, vengono eliminati attraverso la termodistruzione.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Quando va cambiato l’olio motore

👉 Come leggere le sigle dell’olio motore SAE e quale scegliere

👉 Olio motore sintetico e long life

👉 Mappa centri di raccolta olio usato

👉 Altre notizie tecniche sull’Olio Lubrificante del motore

 👉 Consulta la Guida Tecnica di Newsauto con i consigli degli specialisti

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto