FotogalleryNotizie autoT-RocVolkswagen

Nuova Volkswagen T-Roc, caratteristiche, allestimenti e prezzi

Nuova Volkswagen T-Roc. Il restyling introduce uno stile esterno rinnovato ed un abitacolo più elegante e tecnologico. Nuove anche le versioni T-Roc R e T-Roc Cabriolet.

Arriva il restyling del crossover Volkswagen T-Roc, con tante novità soprattutto estetiche e tecnologiche. Gli interni, ad esempio, riprendono molti elementi già visti sull’ottava generazione della Golf come la strumentazione del Digital Cockpit.

Gli interni inoltre si presentano più moderni e rifiniti. Ma ora scopriamo le caratteristiche e cosa cambia rispetto alle precedenti versioni della T-Roc, T-Roc R e T-Roc Cabriolet.

Nuova Volkswagen T-Roc 2022, caratteristiche esterni

I dettagli degli esterni della nuova T-Roc sono stati appositamente modificati, per esaltare il suo carattere da crossover. Il restyling ora presenta fari a LED e gruppi ottici posteriori oscurati di serie.

Nuova gamma Volkswagen T-Roc, T-Roc R e T-Roc Cabriolet
Nuova gamma Volkswagen T-Roc, T-Roc R e T-Roc Cabriolet

A richiesta invece sono disponibili gli innovativi fari a LED Matrix IQ.LIGHT, oltre a un listello illuminato nella calandra e ai gruppi ottici posteriori di nuova concezione con indicatori di direzione dinamici. Lo stile esterno è poi esaltato dai cerchi in lega, con dimensioni comprese fra 17 e 19 pollici.

La nuova R-Line riprende infine il design della T-Roc R. La più sportiva, infatti, si caratterizza per i paraurti specifici e le prese d’aria con lamelle di colore nero.

Faro anteriore Volkswagen T-Roc Cabriolet R-Line
Faro anteriore a LED Matrix IQ.LIGHT

La R monta di serie i fari a LED Matrix IQ.LIGHT e si riconosce dalle luci diurne inserite verticalmente nel paraurti anteriore. Dietro spiccano i terminali di scarico in titanio dello specialista Akrapovič, disponibili a richiesta.

Nuova Volkswagen T-Roc abitacolo e bagagliaio, dentro com’è?

L’abitacolo della nuova Volkswagen T-Roc presenta gli interni in pelle Vienna, con sedili regolabili elettricamente e i sedili ergoActive, dotati di regolazione elettrica della zona lombare a 4 vie e funzione di massaggio. L’abitacolo in più può contare su uno spazio generoso a disposizione dei cinque posti a sedere. Il bagagliaio prevede una capienza da 445 a 1.290 litri.

Plancia strumenti abitacolo Volkswagen T-Roc R-Line
Plancia strumenti Volkswagen T-Roc R-Line

La nuova configurazione di plancia, quadro strumenti e display dell’infotainment offre dettagli particolarmente moderni. I comandi sulla plancia sono tattili. I rivestimenti interni delle porte ora di serie sono in pregiato tessuto, mentre in abbinamento alle linee di allestimento Style e R-Line sono invece in similpelle.

Inoltre, l’allestimento Style prevede sedili comfort con braccioli centrali nella variante ArtVelours. La caratteristica mascherina decorativa è disponibile in quattro nuove varianti, in base alla linea di allestimento prescelta e in abbinamento al pacchetto di design Black Style.

Il display centrale dell’infotainment, che ha assunto le forme di un tablet, è stato posizionato sulla plancia ad un’altezza ideale sotto l’aspetto ergonomico, ossia sullo stesso asse visivo del quadro strumenti dietro il volante. È nuovo anche il volante, ora equipaggiato di serie con tasti multifunzionali. Sulla T-Roc R in più c’è il tasto R, specifico del modello. Sempre per quanto riguarda la più sportiva troviamo interni in pelle Nappa, inserti decorativi Piano Black e a richiesta nella variante Lapiz Blue opaco.

Sedili abitacolo Volkswagen T-Roc R
Sedili in pelle Vienna per la T-Roc R

La gamma T-Roc prevede anche una versione scoperta Cabriolet, dotata di una leggera capote in tessuto a tre strati che si apre in modo completamente automatico in nove secondi. Il soft-top viene ripiegato a Z e nascosto dietro i sedili posteriori. Su questa vettura il bagagliaio è da 284 litri.

Nuova Volkswagen T-Roc infotainment

La nuova T-Roc dispone di un sistema di visualizzazione e comando completamente digitale basato sulla terza generazione del sistema modulare di infotainment MIB3. Nella nuova versione, un Digital Cockpit di serie assume la funzione del quadro strumenti dietro il volante, mentre il Digital Cockpit Pro propone un’altra variante con display ancora più grande e funzioni supplementari.

Di nuova configurazione sono anche i display dell’infotainment sulla plancia, che presentano una grandezza di 6,5 o 8,0 pollici a seconda dell’equipaggiamento. In abbinamento al nuovo sistema infotainment Discover Pro, la loro diagonale raggiunge ora 9,2 pollici.

Touchscreen 9,2" infotainment abitacolo Volkswagen T-Roc R
Touchscreen 9,2″ infotainment Discover Pro

A richiesta, la nuova T-Roc è disponibile nella versione always online. Le funzioni di We Connect Plus consentono l’utilizzo di servizi digitali innovativi, come il sistema di comandi vocali online basato sul linguaggio naturale e l’accesso ai servizi di streaming. Tramite App-Connect Wireless, è possibile integrare le funzioni di Apple CarPlay e Android Auto nel sistema di comando anche in modalità senza cavo.

ADAS sulla nuova Volkswagen T-Roc

La dotazione ADAS della nuova Volkswagen T-Roc prevede di serie, o come optional, numerosi sistemi di assistenza evoluti. L’equipaggiamento comprende ancora i sistemi Front Assist e Lane Assist a cui si aggiungono, fra l’altro, l’IQ.DRIVE Travel Assist e il sistema di regolazione della velocità ACC predittivo, di nuova introduzione.

Vista posteriore Volkswagen T-Roc Style
Vista posteriore della T-Roc Style

Inoltre, sono state ampliate le funzioni del sistema Side Assist e del dispositivo di assistenza al parcheggio Park Assist, che ora riesce a gestire anche le manovre di parcheggio in marcia avanti negli spazi trasversali e l’uscita da parcheggi paralleli alla carreggiata.

Volkswagen T-Roc motori benzina e diesel

Per la nuova T-Roc sono disponibili tre motori a benzina e due diesel che, in base al tipo di trazione, vengono combinati con un cambio manuale a 6 marce o con un cambio a doppia frizione DSG a 7 marce.

Le motorizzazioni ad iniezione diretta di benzina comprendono un propulsore TSI da 1,0 litri a tre cilindri con potenza massima di 81 kW (110 CV) e due motori a quattro cilindri: il TSI da 1,5 litri e 110 kW (150 CV) di potenza e il TSI da 2,0 litri che eroga 140 kW (190 CV).

Vista di profilo Volkswagen T-Roc R-Line
La T-Roc è benzina o diesel

Per quanto concerne il diesel ci sono due unità a quattro cilindri TDI da 2,0 litri, con potenza erogata pari rispettivamente a 85 kW (115 CV) e 110 kW (150 CV). Per la nuova T-Roc Cabriolet invece sono disponibili l’1.0 TSI da 81 kW (110 CV) e l’1.5 TSI da 110 kW (150 CV), mentre il modello top è quello della T-Roc R da 221 kW (300 CV).

Badge 4Motion portellone posteriore Volkswagen T-Roc R-Line
Badge 4Motion che identifica la versione 4×4

In alternativa alla trazione anteriore, il motore diesel da 110 kW (150 CV) può essere abbinato anche alla trazione integrale 4MOTION, che nel modello 2.0 TSI da 140 kW (190 CV) e nella T-Roc R garantisce di serie una trazione di livello decisamente superiore.

Volkswagen T-Roc telaio sportivo R

Per quanto riguarda l’assetto della Volkswagen T-Roc, il telaio sportivo è specifico per la versione R, che prevede anche uno sterzo progressivo. Il controllo elettronico della stabilità ESC può essere disattivato manualmente.

Un tasto specifico per il modello, presente sul nuovo volante in pelle sportivo, consente l’accesso diretto alla selezione del profilo di guida. Con la pressione prolungata di questo tasto è inoltre possibile attivare la modalità Race.

Vista laterale Volkswagen T-Roc R
Volkswagen T-Roc R con telaio sportivo e trazione integrale 4MOTION

La nuova T-Roc R è anche 4×4, grazie alla trazione integrale 4MOTION della Volkswagen, che nell’arco di pochi millisecondi distribuisce l’elevata potenza disponibile di serie fra le ruote anteriori e posteriori, a seconda delle esigenze e dello slittamento.

Volkswagen T-Roc 2022 versioni e allestimenti

La Volkswagen ha differenziato le linee di allestimento della nuova T-Roc 2022. In Europa questo SUV compatto sarà disponibile nella versione base T-Roc e nelle versioni di nuova configurazione Life, Style e R-Line. La nuova T-Roc Cabriolet viene proposta nelle linee di allestimento Style e R-Line.

Vista di profilo Volkswagen T-Roc Cabriolet R-Line
Volkswagen T-Roc Cabriolet nell’allestimento R-Line

In abbinamento alle linee di allestimento Style e R-Line, è disponibile inoltre il pacchetto di design Black Style, che comprende numerosi dettagli in nero verniciato, i cristalli laterali e il lunotto oscurati, i montanti C carbon look e i cerchi in lega specifici da 18 pollici.

Nuova Volkswagen T-Roc prezzi, quanto costa?

I prezzi della gamma italiana della nuova T-Roc partono da 26.600 Euro. Con la formula finanziaria Progetto Valore Volkswagen (PVV) 36 mesi, la versione 1.0 TSI 110 CV Style è disponibile da 229 Euro al mese, con anticipo di 6.500 Euro (TAN 4,99%, TAEG 5,99%). L’arrivo nelle concessionarie Volkswagen italiane è programmato per marzo 2022.

  • TSI Life: 26.600 euro
  • TSI Style: 29.100 euro
  • TSI R-Line: 29.300 euro
  • 1.5 TSI ACT Life: 29.100 euro
  • 1.5 TSI ACT Life DSG: 31.100 euro
  • 1.5 TSI ACT Style: 31.600 euro
  • 1.5 TSI ACT Style DSG: 33.600 euro
  • 1.5 TSI ACT R-Line: 31.800 euro
  • 1.5 TSI ACT R-Line DSG: 33.800 euro
  • 2.0 TDI SCR Life: 30.600 euro
  • 2.0 TDI SCR Style: 33.100 euro
  • 2.0 TDI SCR R-Line: 33.300 euro
  • 2.0 TDI SCR Life DSG: 34.900 euro
  • 2.0 TDI SCR Style DSG: 37.400 euro
  • 2.0 TDI SCR Style DSG 4MOTION: 39.300 euro
  • 2.0 TDI SCR R-Line DSG: 37.600 euro
  • 2.0 TDI SCR R-Line DSG 4MOTION: 39.500 euro

Foto nuova Volkswagen T-Roc

👉 Listino prezzi VW T-ROC 👉 Annunci usato VW T-ROC

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto