Classe EFotogalleryMercedes-BenzNotizie auto

Nuova Mercedes Classe E, motori, caratteristiche e prezzo

La nuova generazione della Classe E berlina e station wagon è completamente elettrificata, con motori benzina e diesel mild hybrid e ibridi plug-in. Tanta tecnologia a bordo nella nuova plancia Superscreen MBUX.

Da oltre 75 anni la Classe E è il punto di riferimento del segmento delle berline e delle station wagon di lusso di classe media. La nuova generazione della Mercedes-Benz Classe E raccoglie l’eredità di oltre 16 milioni di esemplari dal 1946 ad oggi. Dal punto di vista tecnologico conferma di essere un punto di riferimento per tutti, mentre dal punto di vista tecnico guarda sempre di più all’elettrificazione, con tre modelli ibridi plug-in ed altrettanti mild-hybrid disponibili al lancio.

Nuova Classe E, com’è fuori la nuova Mercedes

La nuova Classe E (lunghezza/larghezza/altezza: 4.949/1.880/1.468 millimetri) ha le proporzioni di una classica berlina a tre volumi: lo sbalzo anteriore corto e il cofano del motore lungo sono seguiti dall’abitacolo fortemente arretrato. Il vano passeggeri è di dimensioni generose, anche grazie al passo più lungo di due centimetri (2.961 millimetri) rispetto al modello precedente. La capacità del bagagliaio arriva a 540 litri.

Nuova Mercedes Classe E anteriore 3/4
Nuova Mercedes Classe E

Il ponte gettato tra tradizione e modernità è reso particolarmente evidente da un dettaglio nella parte frontale: una superficie simile a un pannello nero collega la mascherina del radiatore ai fari. Questo inserto in nero lucido ricorda visivamente i modelli Mercedes-EQ elettrici. La mascherina del radiatore dal design tridimensionale è progressiva o classica, a seconda della linea di allestimento. Per tutte le linee è disponibile a richiesta la cornice della mascherina del radiatore illuminata.

Di serie l’auto è equipaggiata con i fari a LED High Performance. Come equipaggiamento a richiesta, il DIGITAL LIGHT è disponibile senza e con funzione di proiezione. Nella vista laterale spiccano le maniglie a filo con la carrozzeria, che sono disponibili come optional.

Nuova Mercedes Classe E AMG Line posteriore 3/4
Nuova Mercedes Classe E AMG Line 3/4

Il punto forte della parte posteriore è costituito dai fari a LED in due parti, con un nuovo profilo e un design speciale: l’ottica a stella in entrambe le parti dei fari offre un design particolare sia diurno che notturno.

Nuova Mercedes Classe E abitacolo con Superscreen MBUX

L’elemento principale dell’abitacolo della nuova Mercedes-Benz Classe E è il Superscreen MBUX, con l’ampia superficie in vetro che si estende su tutta la linea fino al display centrale. Visivamente staccato da questa superficie, nel campo visivo di chi guida, si trova il display del conducente. I modelli senza display per il passeggero presentano un ampio elemento decorativo che si estende fino al centro. Visivamente disgiunto, il display centrale sembra sospeso sopra la superficie concava di questo elemento decorativo.

Nuova Mercedes Classe E AMG Line plancia display superscreen MBUX
Plancia con doppio display superscreen MBUX

La parte anteriore della plancia portastrumenti è attraversata dalla banda luminosa dell’illuminazione di atmosfera attiva. Un gruppo di comandi, che sembra sospeso nella parte superiore dei rivestimenti delle porte, è esteticamente coordinato con le superfici in vetro degli schermi.

La consolle centrale è concepita come un corpo omogeneo e si collega in linea retta alla parte inferiore della plancia portastrumenti. Nella parte anteriore è integrato nell’elemento decorativo tridimensionale uno scomparto portaoggetti con coperchio e portabevande. Nella parte posteriore della consolle centrale si trova un morbido bracciolo imbottito.

Nuova Mercedes Classe E plancia display superscreen MBUX
L’abitacolo della nuova Classe E

Il pannello centrale delle porte confluisce senza soluzione di continuità (“seamless”) nel bracciolo, creando una linea arcuata concava. La sua parte anteriore è realizzata come elemento high-tech metallico che può essere utilizzato come maniglia di sostegno e chiudiporta e comprende gli interruttori per gli alzacristalli. Un altro elemento caratteristico è il gruppo di comandi sospeso, con l’apriporta e i comandi per le funzioni del sedile.

Nuova Mercedes Classe E sedili posteriori abitacolo
La fila dei sedili posteriori

Il profilo della superficie di seduta e dello schienale fluisce elegantemente dall’interno verso l’esterno e, con il suo design a più livelli, sembra sospeso sopra la base del sedile. Le imbottiture verticali seguono il profilo esterno, aprendosi in larghezza verso l’alto.

Mercedes Classe E station wagon

La nuova Mercedes Classe E è anche station wagon e rispetto alla precedente generazione è cresciuta in larghezza, offrendo maggiore spazio per i passeggeri nel vano posteriore, con un miglioramento delle condizioni di abitabilità. Il passo è aumentato di 22 millimetri giungendo agli attuali 2.961 millimetri.

Mercedes Classe E station wagon laterale su strada
Mercedes Classe E station wagon su strada

In questo modo i passeggeri posteriori dispongono di più spazio a livello delle ginocchia (84 millimetri; +9 millimetri) e delle gambe (934 millimetri; +15 millimetri). Il vano di carico può essere ampliato da 615 litri fino a 1.830 litri. Nel modello ibrido plug-in, la capacità di carico è di 460 – 1.675 litri: anche qui il vano bagagli è piatto.

Gli schienali frazionati e ribaltabili consentono diverse configurazioni, mentre il portellone posteriore EASY-PACK semplifica l’apertura e la chiusura. All’interno, il design è caratterizzato dal Superscreen MBUX, che offre una plancia portastrumenti digitale estesa e un display centrale visivamente separato.

Mercedes Classe E station wagon bagagliaio vano di carico
Ampio vano di carico

La wagon si propone anche ai camperisti grazie ad un elevato carico rimorchiabile di 2.100/750 chilogrammi (frenato/non frenato), che gli consente di trasportare sia roulotte, che rimorchi per il tempo libero o lavoro e portabiciclette.

Il dispositivo di traino è disponibile come optional e può essere estratto e riposizionato in modo completamente elettrico tramite un pulsante dedicato nel portellone posteriore o tramite il display centrale. Una volta che l’illuminazione dei pulsanti si spegne, il dispositivo di traino è correttamente bloccato e pronto all’uso.

Nuova Classe E motori benzina, diesel mild-hybrid

I motori della nuova Mercedes-Benz Classe E sono ibridi, plug-in e mild-hybrid. L’elettrificazione leggera è offerta su unità a quattro e sei cilindri dell’attuale famiglia di motori modulari Mercedes Benz FAME (Family of Modular Engines).

Sia i motori diesel che quelli a benzina sono dotati, oltre che della sovralimentazione con turbocompressore, di assistenza intelligente con generatore di avviamento integrato (ISG). Si tratta quindi di ibridi leggeri. Grazie ad una nuova batteria, la potenza del motore elettrico è stata aumentata da 15 a 17 kW (23 CV di boost elettrico) e la coppia di spinta a 205 Nm.

Nuova Mercedes Classe E AMG Line laterale su strada
I motori benzina e diesel della nuova Classe E sono elettrificati mild-hybrid

Nel dettaglio la gamma europea prevede la scelta tra le mild hybrid 48V E 200 (2.0 turbo benzina da 204 CV) e la E 220 d (2.0 diesel da 197 CV) in versione due e quattro ruote motrici 4Matic. I consumi dichiarati delle mild hybrid variano dai 6,4-7,3 l/100 km con 144-166 g/km di CO2 della E 200 ai 4,8-5,7 l/100 km e 125-144 g/km di CO2 della E 220 d.

Mercedes Classe E ibrida plug-in

La gamma plug-in hybrid benzina prevede le versioni E 300 e (2.0 turbo da 313 CV) in versione due e quattro ruote motrici e la E 400 e 4Matic (2.0 turbo da 381 CV), tutte dotate di un motore elettrico da 129 CV e 440 Nm.

Mercedes Classe E station wagon plug-in in ricarica
Mercedes Classe E station wagon plug-in in ricarica

L’autonomia solo in elettrico supera i 100 km in WLTP, grazie ad una batteria al litio da 25,4 kWh. Per la ricarica c’è il sistema di bordo a 11 kW oppure con quello rapido a 55 kW, che impiega 30 minuti per caricare completamente la batteria. I consumi e le emissioni dichiarate delle plug-in sono compresi tra 0,5 e 0,9 l/100 km con 12-20 g/km di CO2.

Mercedes Classe E 2023 assetto

La grande maneggevolezza della nuova Classe E è dovuta in gran parte al controllo preciso delle ruote anteriori su quattro bracci ciascuna. Sull’asse posteriore un asse a bracci multipli nella configurazione a cinque bracci assicura buone qualità nel controllo delle ruote e stabilità direzionale in rettilineo.

Sull’asse anteriore le molle e gli ammortizzatori sono combinati in un unico montante telescopico e non svolgono compiti di guida delle ruote. I modelli ibridi leggeri sono dotati di serie di sospensioni a molla in acciaio AGILITY CONTROL con sistema di ammortizzazione selettivo. Il loro telaio è inoltre ribassato di 15 millimetri rispetto a quelle delle ibride plug-in.

Nuova Mercedes Classe E AMG Line anteriore 3/4 su strada
Nuova Mercedes Classe E AMG Line su strada

Su richiesta, la nuova Classe E è disponibile con il pacchetto tecnologico. Questo comprende le sospensioni pneumatiche integrali AIRMATIC con ammortizzazione continua regolabile ADS+ e asse posteriore sterzante.

Le innovazioni digitali dell’abitacolo rendono la Classe E ancora più intelligente. Le funzioni di calcolo riferite a domini che prima erano separati sono ora riunite in un unico processore. Gli schermi e il sistema di infotainment MBUX condividono così un nuovo elaboratore centrale particolarmente potente. Questo tipo di collegamento in rete aumenta le prestazioni e la velocità dei flussi di dati. L’angolo di sterzata sull’asse posteriore è di 4,5 gradi. Il raggio di sterzata si riduce così di 90 centimetri.

Mercedes Classe E chiave digitale

Per la nuova Classe E sarà disponibile un pacchetto Entertainment (MBUX Entertainment Plus), comprensivo dei Servizi Mercedes me connect e di un pacchetto dati di un fornitore terzo. A seconda del mercato, come tecnologia di trasmissione si impiega un modulo di comunicazione 5G.

Nuova Mercedes Classe E plancia, integrazione smartphone
Integrazione smartphone

Con la chiave digitale della vettura, la Classe E può essere avviata e bloccata in tutta semplicità portando con sé un dispositivo terminale compatibile. Il proprietario del veicolo può assegnare diversi diritti: è possibile ammettere solo l’accesso al veicolo oppure concedere anche il permesso di guidare la vettura. L’auto può riconoscere più utenti contemporaneamente, la chiave digitale può essere condivisa con un massimo di 16 persone. Nei mercati in cui sono disponibili i Servizi Mercedes me connect, la predisposizione per la chiave digitale della vettura fa parte del pacchetto Comfort Keyless-Go.

Nuova Mercedes Classe E display lato passeggero abitacolo
Display lato passeggero

Grazie alla nuova illuminazione di atmosfera attiva (a richiesta) con visualizzazione del suono, gli occupanti possono anche “vedere” i brani musicali e i suoni dei film o delle app. La visualizzazione avviene sulla fascia luminosa dell’illuminazione di atmosfera attiva. Veloci sequenze ritmiche, ad esempio, possono generare rapidi cambi di luce, mentre ritmi più “fluidi” possono creare tonalità luminose che si succedono dolcemente.

TikTok e Zoom nella nuova Classe E

Il programma di intrattenimento nella Classe E è più interattivo che mai. Le esperte e gli esperti di software del team Mercedes-Benz hanno sviluppato un nuovo livello di compatibilità che consente di installare app di fornitori terzi.

Nuova Mercedes Classe E telecamera "selfie" abitacolo
La telecamera “selfie” nell’abitacolo della nuova Classe E

Al momento del lancio sul mercato, sono disponibili le seguenti applicazioni sul display centrale: la piattaforma di intrattenimento TikTok“, il gioco “Angry Birds”, l’applicazione di collaborazione “Webex” e l’applicazione per ufficio “Zoom” nonché il browser “Vivaldi”. Inoltre, come novità, c’è la fotocamera per selfie e video (compresa nell’equipaggiamento a richiesta MBUX Superscreen) in alto nella plancia portastrumenti.

Intelligenza artificiale nella Classe E

Mercedes-Benz sta lavorando affinché l’auto apprenda attraverso l’intelligenza artificiale (AI) quali sono i sistemi per il comfort utilizzati più di frequente dagli occupanti. L’intelligenza artificiale dovrà essere in grado di automatizzare queste funzioni ogni volta che si ripresenteranno le stesse condizioni. Per questa innovazione, Mercedes-Benz utilizza il termine “routine”.

Il Programma contro il mal d’auto di Energizing Comfort può aiutare i passeggeri colpiti ad alleviarne i sintomi. Per l’Energizing Coach è in programma a medio termine la funzione di biofeedback, in grado di ridurre la sensazione di stress tramite esercizi di respirazione. Un’altra novità dell’Energizing Coach nella Classe E è l’integrazione dell’Apple Watch e l’ampliamento dei dati vitali visualizzati sul display centrale.

Nuova Mercedes Classe E volante, plancia display superscreen MBUX
L’Intelligenza Artificiale gestisce i sistemi per il comfort

Il climatizzatore automatico Comfortmatic (a richiesta) aumenta la sensazione di comfort con il Digital Vent Control, grazie al quale i diffusori di ventilazione anteriori si impostano automaticamente sulla configurazione di ventilazione desiderata, ad esempio con riferimento ai singoli sedili tramite il profilo utente. Ma le bocchette si possono anche orientare manualmente, come di consueto.

Video in streaming in auto

In Europa, e generalmente in un numero sempre crescente di Paesi, chi viaggia sul lato passeggero può guardare sul relativo display contenuti dinamici, come programmi TV o video in streaming. L’importante è proteggere dalle distrazioni chi sta guidando. Il sistema della Classe E, basato su telecamera, si avvale di una logica di sbarramento perfezionata, ancora più intelligente della soluzione precedente. Il conducente non può più distinguere il contenuto dinamico sullo schermo del passeggero durante la marcia.

Nuova Mercedes Classe E plancia strumenti abitacolo
Sui display dell’auto è possibile vedere programmi TV o video in streaming

L’esperienza di intrattenimento per chi siede sul lato passeggero è del tutto coinvolgente. Sul display dedicato, disponibile a richiesta, chi siede sul sedile passeggero può guardare contenuti dinamici come programmi TV o video in streaming, anche se chi guida sta guardando in quella stessa direzione. Infatti, il display è attivabile/disattivabile. La sua funzione evoluta di protezione dallo sguardo, basata su telecamera, ne riduce la luminosità limitando così il rischio di distrazioni per chi è alla guida.

Il comfort dei comandi è migliorato anche per l’MBUX. Con la funzione “Just Talk” ora è possibile attivare il sistema di comando vocale intelligente anche senza la parola chiave “Hey Mercedes”. Attivata la funzione, sul display compare il simbolo di un microfono rosso; a quel punto, l’auto è pronta e in attesa di ordini.

Gli ADAS sulla nuova Classe E

Sulla nuova Mercedes-Benz Classe E l’equipaggiamento ADAS è di primo livello e super tecnologico. Ad esempio l’Attention Assist, in combinazione con la telecamera integrata nel display 3D del conducente (a richiesta), non solo è in grado di rilevare i segni di microsonno. Infatti, se gli occhi del conducente per alcuni secondi non sono concentrati sulla strada, l’Attention Assist è anche capace di rilevare la distrazione e di avvisare il conducente con un segnale acustico e visivo. Se il conducente non volge di nuovo lo sguardo verso la situazione del traffico, la segnalazione si intensifica con un secondo avviso e un segnale acustico continuo. Se il conducente continua a ignorare l’avviso, il sistema avvia un arresto d’emergenza.

Nuova Mercedes Classe E AMG Line frontale su strada
Classe E AMG Line su strada

Con la predisposizione opzionale per l’Intelligent Park Pilot, la Classe E è pronta per il servizio di parcheggio automatizzato (AVP – livello SAE 4). Con il pacchetto parcheggio con funzioni di parcheggio a distanza (opzionale) e il servizio Mercedes me connect Intelligent Park Pilot (in funzione del Paese), la nuova Classe E dispone della tecnologia necessaria per entrare e uscire dai parcheggi in modo completamente automatico e senza conducente.

Il prerequisito è che le leggi nazionali consentano le operazioni di parcheggio automatizzato, che i parcheggi siano dotati delle infrastrutture necessarie e che sia disponibile il corrispondente servizio Mercedes me connect per la Classe E, per il quale bisogna registrarsi.

A richiesta, ad esempio nell’ambito del pacchetto Premium, è disponibile anche il pacchetto di assistenza alla guida Plus. I componenti includono il sistema di assistenza allo sterzo attivo, che aiuta a seguire la corsia. Come già in autostrada, la Classe E può ora ripartire automaticamente dopo un lungo arresto anche nel traffico cittadino e sulle strade extraurbane.

Nuova Mercedes Classe E AMG Line anteriore 3/4
L’auto nelle infrastrutture abilitate si parcheggia da sola, senza il conducente a bordo

Un’altra innovazione: se il sistema di assistenza allo sterzo attivo non è più disponibile perché le linee di demarcazione della carreggiata non sono chiaramente distinguibili, il problema viene segnalato al conducente tramite una vibrazione del volante.

Quando arriva, prezzo Classe E

La nuova Classe E arriva sul mercato italiano nell’autunno 2023. I prezzi partono da 68.531 euro per la versione E 200 Advanced Berlina e 71.093 euro per la versione Station Wagon. Per la berlina, sono disponibili otto versioni differenti, mentre per la Station Wagon sono disponibili sei versioni. Le varianti per la berlina includono Advanced, AMG Line Advanced, Advanced Plus, AMG Line Advanced Plus, AMG Line Premium, Exclusive Premium, AMG Line Premium PLUS e Exclusive Premium Plus. Tuttavia, per la versione Station Wagon, non sono disponibili le versioni Exclusive Premium e Exclusive Premium Plus.

👉 E 220 d diesel MHEV: 69.885 euro
👉 E 220 d 4MATIC diesel MHEV: 72.691 euro
👉 E 200 benzina MHEV: 68.531 euro
👉 E 300 e Plug-in hybrid: 77.266 euro
👉 E 300 e 4MATIC Plug-in hybrid: 80.072 euro
👉 E 400 e 4MATIC Plug-in hybrid: 87.673 euro

👉 SW E 220 d diesel MHEV: 72.447 euro
👉 SW E 200 benzina MHEV: 71.093 euro
👉 SW E 300 e Plug-in hybrid: 79.828 euro

Foto nuova Mercedes Classe E

Leggi anche:

👉 Bollo auto ibride
👉 Tutte le auto ibride 2023
👉 Classificazione auto ibride
👉 Come funziona la full hybrid
👉 Come funziona l’ibrida plug-in
👉 Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino prezzi CLASSE E 👉 Annunci usato MERCEDES

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione NEWSAUTO

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto