AudiFotogalleryNotizie autoQ2

Nuova Audi SQ2, cosa cambia, caratteristiche

Audi presenta il nuovo SUV compatto sportivo SQ2 con motore 2.0 TFSI da 300 CV e 400 Nm di coppia associato al cambio a doppia frizione S tronic a sette rapporti e trazione integrale quattro.

MOTORE
2.0 Tsfi
CAVALLI
300
Velocità Max.
250 km/h
PESO / POTENZA
5,03 Kg/CV

Arriva la nuova versione del SUV compatto sportivo Audi SQ2. Fra le novità abbiamo i nuovi gruppi ottici, i servizi Audi connect ampliati e nuovi sistemi di assistenza ADAS. Al potente 2.0 TFSI da 300 CV si accompagnano l’assetto sportivo S, la trazione integrale quattro e il cambio S tronic a 7 rapporti.

Audi SQ2 motore 2.0 TFSI da 300 CV, caratteristiche

Il cuore di ogni modello Audi S è il motore. Nello specifico, il 2.0 TFSI di nuova Audi SQ2 eroga 300 CV e 400 Nm di coppia da 2.000 a 5.300 giri/min. Realizzato a Győr da Audi Ungheria, il quattro cilindri di due litri si caratterizza dalla fasatura variabile lato aspirazione e scarico oltre che l’alzata variabile (su due livelli) delle valvole lato scarico. Entrambe le tecnologie favoriscono il riempimento e lo svuotamento delle camere di combustione così come il fluire dei gas di scarico al turbocompressore, specie ai bassi regimi. La sovralimentazione raggiunge la pressione massima di 1,3 bar.

Motore 2.0 TFSI da 300 CV Audi SQ2
Motore 2.0 TFSI da 300 CV sulla SQ2

Il quadricilindrico TFSI di 1.984 cc raggiunge un regime massimo di 6.500 giri/min e pesa solo 150 kg. Inoltre due pompe elettriche garantiscono la corretta portata del circuito di raffreddamento, mentre il collettore di scarico integrato nella testata aumenta l’efficienza termica del propulsore. Alla pompa dell’olio a portata variabile si accompagna una netta riduzione degli attriti interni.

A basso e medio carico, l’iniezione diretta viene integrata dall’iniezione supplementare di carburante nel collettore di aspirazione, così da ridurre la formazione di polveri sottili. Un obiettivo cui concorre il filtro antiparticolato.

Audi SQ2 trasmissione doppia frizione S tronic con trazione Quattro

In abbinamento al 2.0 TFSI lavora la trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. Le marce basse sono relativamente corte, così da garantire la massima reattività della vettura, mentre quelle alte sono lunghe, a vantaggio del contenimento dei giri motore e dei consumi. Attivando la modalità di guida “efficiency” si può veleggiare nelle fasi di rilascio. Le frizioni del cambio S tronic sono del tipo in bagno d’olio. Una piccola pompa meccanica garantisce il costante afflusso di lubrificante. Qualora si chiedano le massime prestazioni, entra in azione una seconda pompa elettrica.

Caratteristiche tecniche Audi SQ2
Trasmissione doppia frizione S tronic con trazione Quattro

Analogamente a ogni modello della famiglia Audi S, la nuova SQ2 ha la trazione integrale permanente quattro. Cuore del sistema è la frizione a lamelle elettroidraulica, collocata a monte dell’assale posteriore, che ripartisce in modo variabile la coppia tra gli assali.

Audi SQ2 assetto ribassato

Grazie alle sospensioni sportive l’assetto è ribassato di 20 mm rispetto alla configurazione standard di Audi Q2. Inoltre abbiamo una specifica taratura dello sterzo progressivo, caratterizzato dalla servoassistenza e demoltiplicazione variabili.

Nuova Audi SQ2 può contare di serie sul controllo della dinamica di marcia Audi drive select che consente al guidatore di optare per i programmi auto, comfort, dynamic, efficiency e individual. Il sistema di controllo della stabilità (ESC), oltre a consentire di selezionare le modalità standard e offroad, può essere integralmente disattivato.

Vista laterale Audi SQ2
L’assetto della SQ2 è ribassato di 20 mm

Il SUV compatto sportivo adotta di serie cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici 235/45. Le ruote da 19 pollici con coperture 235/40, a richiesta per la versione standard, sono incluse nel primo equipaggiamento della variante top di gamma sport attitude. L’impianto frenante si avvale di dischi anteriori da 340 mm di diametro e posteriori da 310 mm con pinze, a richiesta di colore rosso, con il logo S.

Prestazioni, quanto fa?

Il SUV compatto sportivo scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h (autolimitata).

Vista posteriore Audi SQ2
Audi SQ2 scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi

Consumi ed emissioni di CO2

I consumi e le emissioni di CO2, misurate secondo il ciclo WLTP, sono pari rispettivamente a 6,0 – 6,5 litri ogni 100 chilometri e 188 – 183 g/km.

Audi SQ2, com’è fuori

La nuova Audi SQ2 all’esterno si riconosce dal single frame ottagonale collocato in posizione lievemente ribassata rispetto al precedente modello e corredato della griglia ispirata al design poligonale. Le affilate feritoie tra calandra e cofano motore sono un omaggio alla mitica Audi Sport quattro del 1984.

I proiettori Matrix LED adattivi con gruppi ottici posteriori a LED e indicatori di direzione dinamici, a richiesta per la versione standard, sono di primo equipaggiamento per la variante sport attitude e sono una novità assoluta per Audi SQ2. Inoltre fra le novità di design abbiamo i listelli sottoporta maggiorati, le calotte dei retrovisori laterali in look alluminio, le modanature nere ai finestrini, l’esteso spoiler al tetto e l’estrattore con i quattro terminali di scarico ovali.

Vista laterale, griglia anteriore Audi SQ2
Nuova Audi SQ2

Il bagagliaio ha una capacità di carico di 355/1.000 litri, mentre la gamma colori include dieci tinte.

Audi SQ2, l’abitacolo, com’è dentro

Come negli altri modelli della gamma Audi S nell’abitacolo della nuova SQ2 dominano le tinte scure. Il rivestimento del padiglione è nero, mentre la pedaliera e il battitacco sono in acciaio inox. L’Audi virtual cockpit, di serie per la variante sport attitude, è caratterizzato da una grafica dedicata all’accensione del propulsore. I sedili anteriori sportivi, di primo equipaggiamento, sono rivestiti in tessuto e pelle. A richiesta sono disponibili finiture in pregiata pelle Nappa o in pelle e microfibra Dinamica.

Di serie, nuova Audi SQ2 può contare sul look alluminio e gli inserti in alluminio spazzolato in abitacolo, il climatizzatore automatico comfort a due zone, la radio digitale DAB+ e il volante multifunzione plus a tre razze rivestito in pelle. Quanto all’infotainment, il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch include un modulo LTE per la trasmissione rapida dei dati e un hotspot WLAN.

Plancia strumenti abitacolo Audi Q2
Abitacolo sportivo con dettagli scuri

Sistema MMI plus con MMI touch prevede i servizi Audi connect navigation & infotainment, gratuiti per tre anni dall’acquisto della vettura, ed è corredato dello schermo da 8,3 pollici gestibile mediante la manopola a pressione e rotazione collocata lungo il tunnel, con inserimenti touch, o grazie al comando vocale con riconoscimento del linguaggio naturale.

Audi SQ2, infotainment

Tra le novità del restyling di Audi SQ2 spicca la previsione di serie dei servizi Audi connect Remote & Control che forniscono informazioni utili sulla vettura, collegandola allo smartphone tramite l’app myAudi.

È possibile tenere sotto controllo i dati relativi al consumo di carburante, le percorrenze chilometriche, gli intervalli di manutenzione e l’ultima posizione di parcheggio, oltre a bloccare e sbloccare le portiere da remoto. Sono inclusi nel primo equipaggiamento i servizi Audi connect Safety & Service, ovvero la chiamata d’emergenza e assistenza nella lingua del conducente e la possibilità di fissare un appuntamento Service online.

Cruscotto digitale abitacolo Audi Q2
Audi virtual cockpit

Ulteriori dotazioni come l’Audi smartphone interface, di serie, che trasferisce l’ambiente Apple Car Play o Android Auto sul display dell’auto, oppure l’Audi phone box light, a richiesta, che permette la ricarica induttiva dello smartphone. Il Bang & Olufsen Premium Sound System, che include 14 altoparlanti ed eroga una potenza di 705 Watt.

ADAS su Audi SQ2

Avvalendosi di un radar a medio raggio, il sistema Audi pre sense front, di serie, monitora l’area dinanzi alla vettura così da prevenire gli impatti con altri veicoli, pedoni e ciclisti.

I principali ADAS sono organizzati nei pacchetti assistenza alla guida, incluso per la versione sport attitude, e assistenza al parcheggio, di primo equipaggiamento sin dalla variante standard. Quest’ultimo include la telecamera in retromarcia, i sensori a ultrasuoni anteriori e posteriori e l’assistenza alla partenza in salita. Come step ulteriore è disponibile l’assistente al parcheggio, in grado di gestire autonomamente il volante in entrata e uscita dagli stalli di sosta.

Il lane change warning con Audi pre sense basic, a richiesta, include l’avvertimento al cambio di corsia, il monitoraggio del traffico posteriore, la segnalazione di un veicolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco e l’assistente al traffico trasversale che aiuta il conducente in uscita in retromarcia da un parcheggio.

Vista posteriore Audi SQ2
Vista posteriore Audi SQ2

Il pacchetto assistenza alla guida si avvale di una tecnologia raffinata: l’adaptive cruise assist, che supporta il guidatore regolando automaticamente la distanza dal veicolo che precede e contribuendo, mediante lievi interventi correttivi allo sterzo, a mantenere la direzionalità all’interno della corsia sino a una velocità di 210 km/h.

Nel traffico stop-and-go, il sistema frena Audi SQ2 sino al completo arresto. La vettura viene riavviata automaticamente agendo sull’acceleratore.

Audi SQ2, quando arriva in Italia?

Nuova Audi SQ2 arriva nelle concessionarie italiane nel corso del primo trimestre 2021.

Foto nuova Audi SQ2

👉 Listino prezzi SQ2 👉 Annunci usato SQ2

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto