Notizie auto

Multa revisione e assicurazione scaduta, nulla se da autovelox

Gli autovelox ed i sistemi di rilevamento d’infrazione ai semafori non possono verificare la scadenza della revisione e dell’assicurazione delle auto che non commettano un'infrazione del Codice della Strada.

La revisione e l’assicurazione scaduta non possono essere rilevate dagli autovelox o dai sistemi di rilevamento d’infrazioni ai semafori, come precedentemente previsto dalla circolare del Ministero. La sentenza del Tar Veneto (sentenza 8/2022, depositata il 4 gennaio), ha recentemente bocciato un appalto del Comune di Padova, che aveva previsto le funzioni aggiuntive ai propri autovelox di controllo della revisione e dell’assicurazione scadute.

Revisione e assicurazione scaduta autovelox

La revisione e l’assicurazione RC Auto scaduti non possono essere controllati dalle Forze dell’Ordine mediante autovelox. Il Giudice del Tar ha bocciato la richiesta del Comune di Padova. Tale rilevazione è possibile solo se il mezzo in questione ha commesso un’infrazione al Codice della Strada e perciò l’autovelox non può essere utilizzato per verificare la revisione e l’assicurazione RC Auto scaduti.

Revisione scaduta autovelox
La revisione scaduta non può essere rilevata tramite autovelox

Questo principio infatti è sancito dal Garante della Privacy l’8 aprile 2010, che di fatto annulla la possibilità di rilevare in automatico da remoto eventuali evasioni Rc auto (artt. 193 e 201 del Codice della strada, 2011).

Autovelox come funziona

La funzione degli autovelox è quella di rilevare l’eccesso di velocità. Nel loro funzionamento previsto dalla legge conservano solo i dati di transito del mezzo trasgressore (foto, data e ora dell’infrazione, targa e dettagli dell’illecito) e non salvano i dati dei veicoli che non commettono infrazioni.

autovelox multe municipale
Gli autovelox sono adibiti solo al rilevamento dell’eccesso di velocità

Le telecamere adibite al controllo della Rc auto/revisione prevedono un collegamento diretto con la banca dati della Motorizzazione civile, tramite il rilevamento della targa del mezzo. In linea di principio questi strumenti di rivelazioni si devono occupare esclusivamente di tale infrazione.

Multa revisione e assicurazione scaduta

Per comminare la multa per revisione e assicurazione scaduta, il Comune di Padova al contrario aveva selezionato apparecchi omologati dal Ministero come rilevatori di velocità o infrazioni semaforiche, andando in contrasto al provvedimento del Garante della Privacy.

Multa revisione e assicurazione scaduta
Il Comune di Padova voleva usare gli autovelox per controllare la revisione o l’assicurazione scaduta

Oltre al comune veneto anche quello pugliese di Cerignola aveva previsto di verificare l’assicurazione e la revisione scaduta mediante le videocamere di sorveglianza in città, ovviamente non rispettando la legge.

Leggi anche:

? Multa assicurazione scaduta

? Assicurazione scaduta, quanto dura la copertura

Revisione auto date proroga

? Tutte le news sugli autovelox

?Cose da sapere su multe e sanzioni

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto