GUIDE CONSIGLINotizie auto

Multa assicurazione scaduta, quale è la sanzione?

Quali multe scattano se l'assicurazione è scaduta? Cosa fare per evitare le sanzioni? Cosa si rischia senza copertura assicurativa: sanzioni, sequestro e confisca del mezzo

Dopo i 15 giorni di tolleranza successivi alla data di scadenza dell’assicurazione se si viaggia o anche se l’auto è parcheggiata in zona pubblica senza assicurazione si può andare incontro a pesanti multe.
Se il proprietario del veicolo non dovesse rinnovare la polizza RC auto infatti, scattano una serie di pesantissime sanzioni. Vediamo quali sono in dettaglio e cosa si rischia.

Cosa si rischia con l’assicurazione scaduta?

Circolare con l’assicurazione auto scaduta comporta diversi rischi come il sequestro e la confisca del veicolo oltre ovviamente alla multa, come previsto dall’articolo 193 comma bis del codice della strada.

Il veicolo viene sequestrato ed affidato al conducente che dovrà lui stesso provvedere al trasporto a sue spese presso un luogo privato tramite soccorso stradale o tramite mezzo idoneo.

Per avere il dissequestro del veicolo dovrà pagare la multa di 866€ entro 60 giorni. Se il pagamento avviene entro i 5 giorni la sanzione è di 606,20€ e 5 punti tolti sulla patente. Se il pagamento avviene oltre il 60° giorno la somma da pagare è di 1.732€ con relativo sequestro amministrativo del veicolo.

Sanzioni per circolazione con assicurazione scaduta

  • sanzione pecuniaria, che va da 866 a 3.464
  • sequestro dell’auto, fino alla stipula della nuova copertura assicurativa della durata di almeno 6 mesi.
  • confisca dell’auto, nel caso in cui non venga pagata multa e mancata custodia del mezzo sequestrato.
Un agente di Polizia con la paletta in mano mentre controlla la validità della polizza assicurativa
Un agente di Polizia con la paletta in mano mentre controlla la validità della polizza assicurativa

Il veicolo in questione perciò non può assolutamente circolare né essere parcheggiato in aree pubbliche o in aree aperte al pubblico ma deve essere tenuto all’interno di un box privato.

La multa per l’assicurazione scaduta possono però subire delle riduzioni del 75% in due casi:

  1. se il rinnovo della polizza RC auto avviene entro 30 giorni dalla scadenza
  2. se entro 30 giorni il proprietario del veicolo provvede alla demolizione e radiare il veicolo che è stato posteggiato su una strada pubblica sprovvisto di polizza RCA. Operazione che va dimostrata e che si può effettuare soltanto previo versamento all’organo accertatore di una cauzione, pari all’importo minimo della multa.

Assicurazione scaduta come non prendere la multa

Se hai l’assicurazione scaduta e non vuoi prendere una multa c’è una soluzione: deve essere posteggiata all’interno di un garage o spazio esterno privato e non deve essere in nessun modo esposta in un’area pubblica. Questo perché potrebbe anche indirettamente essere coinvolta in un incidente con tutti i rischi e le responsabilità che andranno in capo al proprietario.

Si rischia una multa quando si lascia in sosta l'auto con l'assicurazione scaduta in un parcheggio su area pubblica
Si rischia una multa quando si lascia in sosta l’auto con l’assicurazione scaduta in un parcheggio su area pubblica

Multe assicurazione scaduta, sospensione della patente e raddoppio sanzione?

Nel caso in cui per due volte nell’arco di un biennio si venga “pizzicati” con l’assicurazione scaduta, si rischia la sospensione della patente da uno a due mesi con raddoppio della multa. Non è prevista la sanzione ridotta del 30% con pagamento entro i 5 giorni e la somma da pagare è di 1.732€. Oltre i 60 giorni la sanzione arriva a 3.464€

Assicurazione scaduta, cosa succede in caso di sinistro?

In caso di sinistro se l’incidente avviene nei 15 giorni successivi alla scadenza, si è coperti dall’assicurazione. Se un automobilista provoca un sinistro guidando un mezzo con l’assicurazione scaduta, dopo i 15 giorni, è tenuto personalmente al risarcimento dei danni causati a persone o cose.

Purtroppo ci sono situazioni in cui la vittima di un sinistro non è in grado di risalire al responsabile, come ad esempio:

  • il veicolo è privo di assicurazione o con la polizza scaduta da oltre 15 giorni
  • l’auto è rubata
  • un’auto il cui conducente fugge e non si è in grado di identificarlo.

Per tutelari i danni a persone e cose, fortunatamente esiste il Fondo Garanzia Vittime della Strada.

La richiesta di risarcimento dovrà essere inviata tramite raccomandata alla CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) e all’impresa designata competente per il luogo dove è avvenuto l’incidente.

👉 Tutte le notizie in cui abbiamo parlato di assicurazione auto
👉 Risarcimento danni con assicurazione scaduta
👉 Quanti giorni posso circolare con l’assicurazione scaduta?

👉 Tutte le notizie di cronaca
👉 Furti auto
👉 Incidenti che hanno coinvolto auto
👉 Incendi e auto in fiamme

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato in testa ho solo automobili, cinema e videogiochi. Spero nel mio piccolo di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che mi capita!
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto