EV DrivingNotizie auto

Monopattini truccati, abbandonati, incidenti e velocità (folli) fino a 100 km/h

Monopattini tra intralci e velocità folli, il mezzo che ormai spopola su tutte le strade può sfiorare i 100 km/h. Da opportunità sono diventati un vero problema per la sicurezza stradale visti i numerosi incidenti e deturpano i centri storici dove sono abbandonati ovunque senza regole. Quali sono le caratteristiche di un monopattino "regolare"

I monopattini elettrici, i nuovi mezzi della micromobilità urbana, sono ormai sempre più i protagonisti delle nostre città, invadono piazze e marciapiedi anche a ridosso di monumenti storici senza alcun controllo. Questi veicoli della mobilità green stanno creando non pochi problemi anche per quanto riguarda la circolazione come testimonia il continuo aumento di notizie negative che li riguardano, come azioni spericolate e conseguenti incidenti sempre più frequenti.

Ultimamente, le società di sharing di questi mezzi sono intervenute anche per limitare i continui intralci dovuti all’abbandono dei monopattini su marciapiedi, passi carrabili, parcheggi auto ecc. Nel centro delle città li trovi abbandonati ovunque.

Infrazioni ed incidenti con monopattini

Gli incidenti che coinvolgono i monopattini, sono aumentati di gran numero, sia quelli di lieve entità, sia quelli gravi arrivando anche a superare il centinaio, con una media circa di uno al giorno per via delle infrazioni continue.

Monopattino spezzato in due a causa di un incidente, sempre più frequenti
Monopattino spezzato in due a causa di un incidente, sempre più frequenti

Le cause degli incidenti sono le più svariate: comportamenti sconsiderati da parte degli utenti che non rispettano le normali regole di prudenza come andare contromano, viaggiare in due, passare con semaforo rosso e addirittura farsi trainare da scooter o biciclette.

Monopattini elettrici truccati da 100 km/h

Oltre a questo problema, verificabile già da diversi mesi, si è aggiunto anche quello relativo ai monopattini elettrici troppo veloci quando “truccati”. Questi mezzi, se “sbloccati”, possono raggiungere folli velocità, fino a 100 km/h, come testimoniamo gli innumerevoli video che girano sui social. Tra i più gettonati quello che ritrae un ragazzo ad oltre 80 km/h su di una strada extraurbana.

Monopattino elettrico che sfiora i 100 km/h

Caratteristiche monopattini in regola

Per circolare su strada i monopattini devono avere determinate caratteristiche, ovvero un motore elettrico di potenza nominale non superiore a 0,50 kW (500 watt), non essere dotati di posto a sedere per l’utilizzatore, avere un limitatore di velocità che non consenta di superare i 25 Km/h in strada e i 6 km/h in aree pedonali.

Come si noleggia un monopattino a Roma

Pericolo monopattini elettrici truccati, identici all’originale

Ma così come era un tempo per i motorini, anche i monopattini elettrici possono essere “truccati” in diverse maniere, intervenendo soprattutto sul software del mezzo. Questi mezzi addirittura possono arrivare fino a 120 km/h.

monopattini truccati identici a quelli originali
I monopattini truccati sono identici a quelli originali

Girovagando sul web, si trovano delle vere e proprie guide su come poter intervenire per elaborarli, acquistando batterie supplementari o sostituendo il motore con uno più potente con il risultato di far raggiungere a questi mezzi velocità anche di oltre 80 km/h. E diventa così una vera e propria gara tra i giovanissimi tra le strade e le ciclabili delle nostre città.

Controlli sui monopattini

Mentre anni fa i controlli che venivano fatti sui ciclomotori erano più semplici, per quanto riguarda i monopattini elettrici è molto complicato notare le differenze con quelli originali perché il prodotto appare totalmente identico a quello uscito dalla fabbrica.

Monopattini abbondonati

A Roma e Milano è sotto gli occhi di tutti l’invasione del monopattino selvaggio che contribuisce al degrado di centri storici. Al termine della corsa vengono abbandonati ovunque sia luoghi di passaggio, sui marciapiedi a ridosso di monumenti. Non mancano atti vandalici perpetrati di notte a danno dei monopattini: se ne vedono anche spezzati in due o gettati nel fiume Tevere o sulle scale della fontana di San Sebastianello a Roma. I negozianti sono infuriati e non possono neanche spostarli perché emettono un allarme.

Si auspica che venga trovata una soluzione con una maggiore regolamentazione sull’uso (e parcheggio) del monopattino.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio):

👉 Monopattini elettrici, cosa prevede la legge

👉 Monopattino in autostrada a Roma

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Flavio De Juliis

Mi chiamo Flavio e sono laureato in Scienze Politiche. Fin da piccolo sono stato attratto dal mondo delle auto, passione che ho coltivato nel corso degli anni, leggendo e documentandomi su varie riviste come, ad esempio, Quattroruote. Sono stato sempre affascinato dai dettagli, interessandomi alle uscite dei nuovi modelli, e tenendomi sempre aggiornato riguardo alle novità del mercato automobilistico. Ho lavorato per un periodo nel settore commerciale di Mercedes Benz, entrando a contatto con la clientela, e perfezionandomi in questo settore. Attualmente gestisco un b&b a Roma e coltivo, in tal modo, il mio interesse a conoscere nuove persone. Inoltre, appassionato di viaggi, appena possibile, colgo l’occasione di visitare nuovi luoghi sia in Italia che all’estero.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto