EV DrivingGUIDE CONSIGLINotizie auto

Incentivi per acquisto di bici e monopattini elettrici, come avere il bonus mobilità

Incentivi per l’acquisto di bici e monopattini elettrici fino a 500 euro. A partire dal 3 novembre 2020 si può richiedere il bonus sulla piattaforma on line del Ministero, ecco come fare, vademecum.

Incentivi per monopattini e biciclette elettriche, il bonus arriva fino a 500 euro. Il contributo statale si chiama “buono mobilità” per l’acquisto di bici, monopattini o per servizi di sharing ma non in automobile ed è contenuto nel Decreto legge Rilancio (quello che doveva chiamarsi aprile) approvato.

Dal 3 novembre 2020 viene attiva la piattaforma del Ministero dell’Ambiente per richiedere il bonus mobilità per e-bike, biciclette e monopattini.

Incentivi per bici e monopattini elettrici fino a 500 euro, come funzionano

Il Decreto, che prevede gli incentivi per bici e monopattini elettrici, è stato approvato. Nello specifico il bonus, pari al 60% della spesa sostenuta, e comunque non superiore ai 500 euro, può essere richiesto solo da maggiorenni residenti in comuni con popolazione superiore alle 50 mila.

Incentivi per bici e monopattini elettrici fino a 500 euro, come funzionano
Il bonus per acquisito di una bici o monopattino arriva fino ad un massimo di 500 euro

Cosa prevede l’incentivo per biciclette e monopattini

L’incentivo per l’acquisto di questi mezzi ecologici, che può essere richiesto una sola volta, può essere dunque erogato per l’acquisto di biciclette, sia muscolari che a pedalata assistita, e altri veicoli a propulsione elettrica come segway, hoverboard, monopattini e monoruota.

Il bonus è valido anche per incentivare l’utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale, esclusi quelli con auto, quindi bike e scooter sharing. Il Governo, attraverso il Ministero dell’Ambiente, in totale per questa misura ha stanziato 120 milioni, prendendo parte di questi soldi dal fondo destinato al dl Clima.

Come ottenere l’incentivo per bici e monopattini elettrici

Per accedere all’incentivo per bici e monopattini elettrici ecco come fare. La richiesta di rimborso va fatta presentando lo scontrino a fattura sulla piattaforma elettronica dedicata, che viene attivata il 3 novembre 2020, tramite le credenziali Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Incentivi per bici e monopattini elettrici nel decreto legge di maggio
Il 3 novembre viene attivata la piattaforma per chiedere il bonus mobilità

La procedura per richiedere il bonus si divide in due parti: la prima riguarda il rimborso delle spese sostenute dal 4 maggio al 3 novembre 2020 (60% fino a un massimo di 500 euro), la seconda è rivolta a chi ancora non ha effettuato acquisti e prevede un vero e proprio buono di spesa digitale che i beneficiari possono generare direttamente sull’applicazione web del Ministero dell’Ambiente. Il buono spesa vale 30 giorni ed è valido per le spese effettuate entro 31 dicembre 2020.

Come superare il click day sulla piattaforma del bonus mobilità?

Il 3 novembre 2020 il link dedicato al bonus mobilità è a forte rischio click-day, una vera e propria corsa per arrivare primi. Per non rischiare di perdere il bonus è bene tenere a mente la guida dell’ANCMA:

  • procedere, se già non se ne è in possesso, all’attivazione di un’identità digitale SPID (meglio prima del 3 novembre);
  • scannerizzare il documento di acquisto intestato a proprio nome (fattura o scontrino parlante) e farne uno documento in formato pdf pronto da caricare sulla piattaforma del Ministero;
  • avere pronta evidenza delle proprie coordinate bancarie per ricevere il rimborso.

Incentivi per bici e monopattini elettrici del Dl Rilancio

Incentivi per bici e monopattini elettrici del Dl Rilancio, la mobilità alternativa è tornata protagonista nel decreto per contrastare ala crisi economica causata dal Coronavirus.

Incentivi per bici e monopattini elettrici nella Fase 2 del Covid-19
Bici e monopattini elettrici alternativi ai mezzi pubblici nelle grandi città

Perchè? Nella cosiddetta Fase 2 di maggio del Covid-19 molte persone sono tornate al lavoro dopo il lockdown, facendo i conti con la mobilità sui mezzi pubblici condizionata dalle norme di distanziamento sociale per prevenire il contagio del virus.

Acquisto monopattino elettrico su Amazon

Come acquistare e dove un monopattino elettrico? Ci sono tante offerte per acquistare monopattini e biciclette elettriche direttamente da negozi specializzati o attraverso shop on line.
Tra i più gettonati c’è quello di Amazon dove tra i tanti monopattini segnaliamo un bel monopattino elettrico pieghevole che ha una velocità massima 30 km/h e 30 km di autonomia.

Un bel nonopattino Elettrico Pieghevole, E Scooter Monopattino Elettrico Adulti,velocità Massima 30kmh,30km di Autonomia, Motore 350W, 3 modalità di velocità – S1

  • Design monopattino pieghevole portatile – Peso 11 kg, facile da riporre o trasportare a mano, fino a 120 kg di capacità di carico, amichevole per adulti e adolescenti
  • Sistema di illuminazione-Funzione Schermo LCD + Luce frontale ad alta luminosità Luce a LED + Fanaleria posteriore con avvertimento dei freni e lampeggio notturno di sicurezza
  • Autonomia 30 km, modalità di funzionamento a 3 velocità (15 km / h, 25 km/h, 30 km/h), motore 350 W, supera salite fino a 15 gradi
  • Resistente: il robusto telaio è realizzato in alluminio aerospaziale, pneumatico solido da 8,5 pollici, nessun rischio per la sicurezza come perdite d’aria, carenza di gas e forature, presa forte, resistente all’usura, adatto a diversi tipi di strade
  • Garanzia – Servizio clienti garantito

👉 Visualizza altri dettagli prodotto e come acquistare

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

👉 Monopattini elettrici, cosa prevede la legge

👉 Visita EV Driving

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.

👉 Cosa ne pensi dell’incentivo per la micromobilità elettrica? Lascia un commento sotto o meglio sul FORUM nella discussione dove si parla di micromobilità ed incentivi monopattini..

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close