EV DrivingFotogalleryMiniNotizie auto

Mini storica conversione elettrica, retrofit con kit ufficiale

Nello stabilimento MINI di Oxford le Mini storiche vengono trasformate in elettriche, grazie all’installazione di un kit retrofit con motore elettrico da 122 CV.

Arriva il kit retrofit elettrico della Mini storica, realizzato direttamente dalla casa madre. I modelli originali lanciati nel 1959 ora possono essere trasformati in elettrici, grazie al progetto MINI Recharged. L’idea di questa conversione è nata ancora prima che Mini presentasse un’auto completamente elettrica come la MINI Cooper SE. Un prototipo one-off della Mini classica Electric fu costruito nel 2018 e presentato al New York Auto Show.

Le reazioni furono così positive che un team dedicato dello stabilimento MINI di Oxford si mise al lavoro per sviluppare un piano al fine di creare un kit retrofit elettrico da offrire ai proprietari della Mini classica.

Mini storica conversione in elettrica

Nella conversione il motore a benzina originale della Mini classica viene sostituito da una moderna trasmissione elettrica. Durante la conversione del veicolo nell’ambito del progetto MINI Recharged, vengono apportate solo modifiche reversibili.

Mini storica trasformazione in elettrica
Il kit retrofit elettrico è reversibile

Durante la conversione, il motore originale di ogni veicolo viene contrassegnato e conservato in modo da poter essere riutilizzato in caso di un futuro retrofit della Mini classica.

Kit retrofit Mini elettrica

Il kit retrofit che trasforma in elettrica la Mini classica è composto da un motore elettrico che genera una potenza continua fino a 90 kW (122 CV), che spinge la Mini elettrica da 0 a 100 km/h in circa 9 secondi.

Vano motore Mini storica elettrica
Vano motore dove il propulsore benzina viene sostituito con uno elettrico

L’energia proviene da una batteria ad alto voltaggio, che può essere caricata con una potenza fino a 6,6 kW e consente un’autonomia prevista di circa 160 chilometri.

Inoltre, ogni Mini classica elettrificata MINI Recharged viene dotata del caratteristico quadro strumenti. Sull’auto viene installata anche una presa di ricarica Tipo 2, con potenza supportata fino a 6,6 kW.

Indicatore carica quadro Mini storica elettrica
Indicatore di carica nel quadro strumenti della Mini storica elettrica

La trasformazione della Mini classica in elettrica può essere effettuata solo nel Regno Unito. Ogni veicolo convertito riceve un numero di serie, a conferma della sua unicità.

Foto Mini storica da benzina a elettrica

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

? Retrofit elettrico, incentivi auto per la trasformazione

? Omologazione retrofit “elettrico

? Kit conversione auto in elettrica

? Tutto su retrofit e trasformazione auto

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto