FotogalleryMiniMiniNotizie auto

MINI John Cooper Works, com’è, caratteristiche

Nuova versione aggiornata della MINI John Cooper Works con motore 2.0 litri TwinPower Turbo da 231 CV e assetto sportivo specifico con sospensioni adattive.

MOTORE
2.0
Turbo

CAVALLI
231

Velocità Max.
246
km/h

PESO / POTENZA
5,36
Kg/CV

Dopo l’aggiornamento della gamma Mini arriva anche quello della più sportiva John Cooper Works, con nuovi dettagli di design e un equipaggiamento standard ampliato. A bordo abbiamo un nuovo sistema operativo e accattivanti pacchetti di optional offrono ampie possibilità di personalizzazione.

Andiamo a scoprire le caratteristiche di questa nuova Mini e cosa cambia rispetto alle precedente versione.

MINI John Cooper Works, caratteristiche tecniche

Il cuore pulsante della MINI John Cooper Works è rappresentato dal motore a quattro cilindri con tecnologia MINI TwinPower Turbo, progettato grazie all’esperienza racing di John Cooper Works, che sviluppa una potenza massima di 170 kW/231 CV e una coppia massima di 320 Nm da una cilindrata di 2,0 litri.

Dopo il segnale di partenza da ferma, la MINI John Cooper Works con cambio manuale a 6 rapporti di serie impiega solo 6,3 secondi per accelerare fino a 100 km/h. In combinazione con il cambio opzionale Steptronic Sport a 8 marce, i 100 km/h vengono raggiunti addirittura dopo soli 6,1 secondi.

Vista di profilo Mini John Cooper Works in pista
Nuova Mini John Cooper Works in pista

Dietro spicca l’impianto di scarico sportivo con due terminali in acciaio inossidabile da 85 millimetri, che è incluso anche nella dotazione di serie, così come l’impianto frenante sportivo sviluppato in collaborazione con il produttore specializzato Brembo.

I freni a pinza fissa a quattro pistoni con dischi ventilati internamente sulle ruote anteriori e le pinze dei freni rosse con il logo John Cooper Works forniscono una decelerazione potente e accenti di colore accattivanti dietro i cerchi in lega leggera John Cooper Works da 17 pollici di serie.

Cerchi in lega da 18" e impianto freni Brembo Mini John Cooper Works
Cerchi in lega da 18″ e impianto freni Brembo

Come optional sono disponibili anche cerchi in lega da 18 pollici, compreso il nuovo design John Cooper Works Circuit Spoke a 2 tonalità.

MINI John Cooper Works, caratteristiche assetto sportivo

L’assetto sportivo specifico del modello della MINI John Cooper Works contribuisce alla maneggevolezza in pista ma anche nel tortuoso traffico cittadino. Una nuova versione delle sospensioni adattive è ora disponibile come optional, e grazie alla tecnologia di smorzamento a selezione di frequenza assicura un equilibrio ottimizzato tra sportività e comfort di guida. Questa tecnologia presenta una valvola aggiuntiva, che attenua i picchi di pressione all’interno dello smorzatore ad esempio durante la guida su piccoli dossi.

Vista anteriore Mini John Cooper Works su strada
Vista anteriore della Mini John Cooper Works su strada

La regolazione necessaria avviene entro 50-100 millisecondi. Nella MINI John Cooper Works, le nuove sospensioni adattive funzionano con una forza di smorzamento superiore di oltre il dieci per cento rispetto a prima. Le sospensioni adattive fanno anche parte dell’allestimento John Cooper Works, che viene offerto come alternativa all’equipaggiamento standard.

MINI John Cooper Works, caratteristiche esterni

Fuori la nuova MINI John Cooper Works si caratterizza nella parte anteriore dai fari a LED rotondi e la griglia esagonale del radiatore, che presenta una barra trasversale rossa e si estende ora molto in basso. Le aperture per l’aria di raffreddamento allargate assicurano un controllo ottimale della temperatura degli impianti di trasmissione e dei freni in situazioni di guida sportiva.

Vista di profilo Mini John Cooper Works
Vista di profilo della Mini John Cooper Works

Sono state ridisegnate anche le mascherine laterali specifiche del modello sui pannelli laterali anteriori e la grembialatura posteriore, che ora presenta un diffusore distintivo per ottimizzare il flusso d’aria nella zona posteriore del sottoscocca.

MINI John Cooper Works, infotainment e tecnologia a bordo

MINI John Cooper Works è stata migliorata anche sul fronte del comfort interno, della connettività e dall’assistenza alla guida, attraverso nuovi pacchetti di equipaggiamento precompilati. Questi includono nuove opzioni come il riscaldamento del volante, l’avviso di superamento della corsia incluso nell’assistente di guida e la funzione Stop & Go per l’Active Cruise Control. Il Park Distance Control (PDC) con sensori nella parte posteriore del veicolo è stato aggiunto alla dotazione di serie della MINI John Cooper Works.

MINI John Cooper Works dispone ora anche di uno strumento centrale ridisegnato con un display touch da 8,8 pollici in design black panel di serie, nonché di un nuovo sistema operativo con una moderna visualizzazione grafica che rende la selezione e il controllo delle funzioni del veicolo, del programma audio, della navigazione, della comunicazione e delle app ancora più intuitivi. Per la prima volta sono disponibili a questo scopo i Live Widget, che possono essere selezionati con un movimento di scorrimento sul display touch.

Plancia strumenti, display touch da 8,8" abitacolo Mini John Cooper Works
Plancia strumenti con display touch tondo da 8,8″

Un’altra novità: i display sullo strumento centrale e il display multifunzionale opzionale sul piantone dello sterzo possono essere visualizzati in due diverse tonalità cromatiche: nella modalità “Lounge” (nuances blu e turchesi) e “Sport” (rosso e antracite). Su richiesta, i pattern cromatici dei display possono essere collegati alle modalità di guida MINI, che sono di serie nella MINI John Cooper Works.

Foto nuova Mini John Cooper Works

Leggi anche:

👉 Nuova Mini, cosa cambia, caratteristiche

👉 Mini John Cooper Works GP

👉 Listino prezzi JOHN COOPER WORKS 👉 Annunci usato JOHN COOPER WORKS

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto