EQSFotogalleryMercedes-BenzNotizie autoVideo

Nuova Mercedes-Benz EQS, caratteristiche e autonomia dell’elettrica di lusso

Arriva ufficialmente la nuova Mercedes-Benz EQS, la prima auto elettrica di lusso con 770 km di autonomia e ricarica rapida fino a 200 kW: 300 km di percorrenza in 15 minuti.

Ecco le caratteristiche della nuova Mercedes-Benz EQS, la prima auto elettrica di lusso capace di raggiungere un’autonomia mostre di 770 km. EQS è anche il primo modello a basarsi sull’architettura modulare per le vetture elettriche della categoria superiore e luxury. I primi modelli introdotti nel mercato sono EQS 450+ da 245 kW (330 CV) ed EQS 580 4MATIC da 385 kW (524 CV).

Nell’ambito dell’iniziativa “Ambition 2039”, Mercedes-Benz punta ad immettere sul mercato in meno di 20 anni una flotta di vetture nuove “carbon neutral”. L’azienda intende coprire entro il 2030 oltre la metà dei suoi volumi di vendita con le auto a trazione elettrica, che comprendono i modelli 100% elettrici e gli ibridi-plug-in.

Nuova Mercedes-Benz EQS, caratteristiche dell’auto più aerodinamica al mondo

Grazie al sofisticato lavoro degli esperti di aerodinamica, condotto sulla base del “purpose design”, è stato possibile conseguire un nuovo valore record di Cx pari a 0,20 . EQS è dunque l’auto di serie più aerodinamica al mondo. Ad approfittarne è soprattutto l’autonomia, ma anche sul fronte del comfort acustico EQS si piazza tra le migliori, con il consistente contributo di un fruscio aerodinamico estremamente basso.

Vista di profilo Mercedes-EQ EQS 580 4MATIC elettrica
Nuova Mercedes-EQ EQS 580 4MATIC elettrica

EQS è ottima anche nel recupero di energia, riesce ridurre la velocità fino all’arresto completo senza premere il pedale del freno, per non parlare dei vantaggi in termini di autonomia che si ottengono con questa strategia di rigenerazione dell’energia e con l’elevata potenza di recupero (fino a 290 kW). La decelerazione è utilizzata anche quando l’auto si avvicina ad altri veicoli e prosegue fino al suo arresto, ad esempio ad un semaforo. Il sistema di assistenza ECO ottimizza il recupero intelligente dell’energia.

Nuova Mercedes-EQS, motore elettrico e autonomia

Con un’autonomia fino a 770 chilometri (secondo il ciclo WLTP) e una potenza fino a 385 kW (524 CV), EQS si attesta sui livelli di una berlina moderna del segmento di Classe S anche in termini di prestazioni propulsive. È inoltre in programma una versione Performance AMG fino a 560 kW (761 CV). Tutti i modelli EQS dispongono di una catena cinematica elettrica (eATS) sull’asse posteriore, mentre le versioni a trazione integrale 4MATIC montano un’eATS anche sull’anteriore.

Nuova Mercedes-EQS, motore elettrico e autonomia
La nuova Mercedes-EQ può contare su una potenza fino a 524 CV e su una batteria da 107,8 kWh

Con EQS nasce una nuova generazione di batterie che vantano una densità energetica nettamente incrementata. La maggiore delle due batterie ha un contenuto di energia utilizzabile di 107,8 kWh, vale a dire circa il 26% in più rispetto a EQC. L’innovativo software di gestione della batteria permette di eseguire gli aggiornamenti “over the air” (OTA). In questo modo la gestione dell’energia è sempre aggiornata lungo tutto il suo ciclo di vita. Per quanto concerne la composizione chimica delle celle, la percentuale di cobalto dei catodi è scesa al 10%.

Nuova Mercedes-Benz EQS, ricarica in AC e DC fino a 200 kW

EQS si ricarica in corrente continua presso le stazioni di ricarica rapida fino a 200 kW. Già dopo 15 minuti la corrente immessa nella batteria basta a garantire fino a 300 chilometri di autonomia (nel ciclo WLTP). A casa o alle stazioni di ricarica pubbliche, EQS si ricarica comodamente con il suo caricabatteria in corrente alternata fino a 22 kW.

In Giappone, EQS supporterà anche la ricarica bidirezionale, ossia in entrambe le direzioni. Sono inoltre previsti programmi di ricarica intelligente, che possono attivarsi in automatico in base all’ubicazione, e funzioni che contribuiscono a ridurre le sollecitazioni cui è sottoposta la batteria durante la ricarica.

Mercedes-EQ EQS 580 4MATIC in ricarica rapida Ionity
Mercedes-EQ EQS 580 4MATIC in ricarica rapida Ionity fino a 200 kW

La navigazione con Electric Intelligence programma il percorso più comodo e veloce, pause di ricarica incluse, sulla base di numerosi fattori, e reagisce in modo dinamico alle code o ad una variazione dello stile di guida. Una novità di EQS è una visualizzazione nel sistema di Infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience) che indica se la capacità della batteria disponibile è sufficiente per tornare al punto di partenza senza ricaricare.

Mercedes-EQ EQS elettrica in ricarica bidirezionale V2G
Mercedes-EQ EQS elettrica in Giappone supporta la ricarica bidirezionale V2G

Nel calcolo del percorso viene data la preferenza alle stazioni di ricarica aggiunte manualmente e il conducente può escludere una o più stazioni di ricarica suggerite in automatico. Il sistema calcola anche i costi di ricarica stimati per ogni sosta di rifornimento.

Nuova Mercedes-Benz EQS, caratteristiche esterni

Benché sia strettamente imparentata con Nuova Classe S, EQS si basa su un’architettura puramente elettrica. Questa concezione completamente nuova ha permesso di adottare un purpose design: con la sua linea monoarco e il design “cab forward” con coda fastback, EQS si differenzia nettamente dai modelli con motore a combustione interna già a un primo sguardo.

Vista di profilo Mercedes-EQ EQS 450+ elettrica
Vista di profilo della Mercedes-EQ EQS 450+ elettrica

I fari innovativi, uniti da una fascia luminosa, e la mascherina del radiatore in nero (Black Panel) ne caratterizzano la linea originale. La mascherina del radiatore Black Panel con la Stella Mercedes centrale può diventare ancora più esclusiva: scegliendo la version  con motivo a stelle tridimensionale. Questo pattern Mercedes-Benz è disponibile in abbinamento agli esterni AMG Line o Electric Art. Il motivo riprende la Stella originale della Daimler-Motorengesellschaft, registrata come marchio di fabbrica nel 1911.

Aggiornamento OTA Mercedes-Benz EQS,

EQS è la prima Mercedes-Benz su cui si potranno utilizzare gli aggiornamenti “over the air” (OTA) per attivare funzioni completamente nuove. L’offerta alla data del lancio prevede: due programmi di marcia speciali per conducenti giovani e personale di servizio, piccoli giochi e il programma demo “The best or nothing”.

Plancia strumenti abitacolo Mercedes-EQ EQS elettrica
Le funzioni e le tecnologie della Mercedes-EQ EQS elettrica si aggiornano continuamente con la tecnologia OTA

Dopo l’acquisto sarà quindi possibile modificare per alcuni equipaggiamenti la configurazione originaria a nuovo per allineare EQS ai propri gusti personali. Sarà possibile anche abilitare l’angolo di sterzata maggiore, pari a 10 gradi, per l’asse posteriore sterzante. Oltre alla consueta possibilità di acquistare singole funzioni sono previsti anche abbonamenti, attivazioni temporanee e periodi di prova gratuiti.

Prevenzione e trattamento virus e batteri dentro l’EQS elettrica

Con l’Energizing Air Control Plus, Mercedes-Benz affronta il tema della qualità dell’aria a bordo di EQS con un approccio olistico. Il sistema si basa sui parametri: Filtrazione, Sensori, Visualizzazione e Trattamento dell’aria. Il filtro HEPA (High Efficiency Particulate Air) trattiene con un altissimo livello di filtrazione polveri sottili, microparticelle, polline e altre sostanze contenute nell’aria esterna in ingresso. Inoltre, lo strato al carbone attivo riduce il biossido di azoto, gli ossidi di azoto e gli odori. Il filtro HEPA è certificato “OFI CERT” ZG 250-1 per virus e batteri.

Sedili posteriori abitacolo Mercedes-EQ EQS elettrica
Energizing Air Control Plus purifica l’aria interna all’abitacolo

La preclimatizzazione consente di purificare l’aria presente nell’abitacolo già prima di salire a bordo. I valori relativi alle polveri sottili all’esterno e all’interno dell’abitacolo vengono inoltre indicati in MBUX. Nel menu dedicato è possibile consultare nel dettaglio questi dati. Se la qualità dell’aria esterna è bassa, il sistema può anche raccomandare di chiudere i finestrini laterali o il tetto scorrevole.

Mercedes-Benz EQS elettrica, portiere automatiche intelligenti

EQS dispone di porte Comfort automatiche davanti e dietro. Quando il conducente si dirige verso l’auto, le maniglie delle porte fuoriescono dalle loro sedi. Giunto a minore distanza, la porta lato guida si apre automaticamente. Con MBUX il guidatore ha inoltre la possibilità di aprire le porte posteriori a distanza, ad esempio per far salire in auto i bambini davanti alla scuola.

Vista posteriore Mercedes-EQ EQS 450+ elettrica
Mercedes-EQ EQS con porte Comfort automatiche davanti e dietro

EQS è un’auto molto intelligente che dispone di oltre 350 sensori, a seconda dell’equipaggiamento. Questi rilevano distanze, velocità e accelerazioni, condizioni di luminosità, precipitazioni e temperature, la presenza di persone sui sedili, il battito delle palpebre del guidatore o il parlato degli occupanti. Tutte queste informazioni sono elaborate da centraline di comando che prendono decisioni in poche frazioni di secondo sulla base di algoritmi e che costituiscono, per così dire, il “cervello” dell’auto. Nuova EQS è in grado di ampliare le sue capacità basandosi su esperienze nuove, grazie all’intelligenza artificiale (AI).

Mercedes-Benz EQS elettrica, asse posteriore sterzante

La EQS  su strada è parecchio agile anche grazie all’asse posteriore sterzante di serie, che presenta un angolo di sterzata massimo di 4,5°. In alternativa è possibile ordinare un asse posteriore sterzante con angolo di sterzata fino a 10°, che può anche essere attivato in un secondo momento con un aggiornamento “over the air” (OTA).

Vista laterale Mercedes-EQ EQS 580 4MATIC su strada
L’asse posteriore della Mercedes-EQ EQS 580 4MATIC su strada l’asse posteriore sterzante ha un angolo di sterzata fino a 10°

In questo modo EQS, la cui lunghezza supera i cinque metri, arriva a disporre di un diametro di volta di 10,9 metri, che la mette sullo stesso piano di molte compatte. Nel display centrale, all’interno del menu del programma di marcia, vengono visualizzati l’angolo sull’asse posteriore e le traiettorie.

ADAS sistemi di guida autonoma sulla nuova EQS elettrica

Grazie ai potenti sensori ambientali, i sistemi di assistenza al parcheggio possono aiutare meglio il guidatore nelle manovre. Con il sistema di assistenza al parcheggio con attivazione a distanza, il conducente può entrare e uscire da un parcheggio utilizzando lo smartphone. con la predisposizione per l’Intelligent Park Pilot EQS è pronta per il servizio di parcheggio automatizzato (AVP, livello SAE 4). Insieme all’equipaggiamento necessario e al corrispondente servizio Connect (in funzione del Paese), la vettura dispone della tecnologia per entrare e uscire dagli autosilos dotati di infrastrutture AVP in modo completamente automatico e senza conducente, purché le leggi nazionali lo consentano.

Paraurti anteriore Mercedes-EQ EQS elettrica
Fari anteriori con tecnologia Digital Light

La rivoluzionaria tecnologia Digital Light per i fari (di serie dal livello di equipaggiamento Advanced Plus) consente la proiezione di segni di demarcazione o di simboli utili sulla carreggiata. I fari dispongono di due funzioni di assistenza nuove: la segnalazione dell’inizio del cambio di corsia assistito e la segnalazione/indicazione della direzione, quando il sistema antisbandamento o il Blind Spot Assist rilevano un pericolo.

Digital Light presenta in ogni faro un modulo dotato di tre LED estremamente luminosi, la cui luce viene scomposta e indirizzata con l’ausilio di 1,3 milioni di microspecchi. In ogni vettura la risoluzione è superiore a 2,6 milioni di pixel.

Mercedes-EQ EQS la prima auto elettrica di lusso VIDEO

Con il sistema Drive Pilot, EQS sarà in grado di guidare con un elevato grado di autonomia fino alla velocità di 60 km/h in presenza di forte traffico o in coda nei tratti autostradali adatti, inizialmente solo in Germania.

MBUX Hyperscreen Mercedes-Benz EQS con display OLED da 12,3″

Negli interni spicca in assoluto l’MBUX Hyperscreen, questo grande display arcuato copre quasi l’intera superficie tra i due montanti anteriori e si compone di tre schermi che, essendo disposti sotto un unico vetro di copertura, sono percepiti visivamente come uno schermo unico. Il display OLED da 12,3 pollici costituisce l’area di visualizzazione e comando dedicata al passeggero anteriore. Durante la marcia, le funzioni di intrattenimento sono disponibili su questo schermo entro i limiti ammessi dalle norme di legge nazionali. Mercedes-EQ si serve di una logica di blocco intelligente, assistita da una telecamera: se quest’ultima rileva che il guidatore sta guardando il display del passeggero, determinati contenuti vengono sfumati automaticamente.

Grazie al software con capacità di apprendimento, MBUX si adatta in tutto e per tutto all’utente e gli fornisce suggerimenti personalizzati per numerose funzioni relative all’Infotainment, al comfort e alla vettura. Con il cosiddetto zero layer o livello zero, le applicazioni più importanti vengono sempre offerte nella fascia più alta del campo visivo, in base alla situazione e al contesto.

Plancia strumenti MBUX Hyperscreen Mercedes-EQ EQS elettrica
Plancia strumenti con sistema MBUX Hyperscreen e display OLED da 12,3 pollici

L’ultima generazione di sistemi di assistenza alla guida comprende numerose funzioni utili per il conducente. Tra le novità figura, ad esempio, l’avvertimento aggiuntivo dell’Attention Assist per i colpi di sonno, che prevede l’analisi del battito delle palpebre del guidatore mediante una telecamera nel display del conducente (solo in abbinamento all’MBUX Hyperscreen). Il funzionamento dei sistemi di assistenza alla guida è rappresentato in modo chiaro con una vista a schermo intero sul display del conducente.

Mercedes-Benz EQS, SCHEDA TECNICA

 

 

EQS 450+

EQS 580 4MATIC

Trazione

 

posteriore

integrale

Motori elettrici

tipo

motori sincroni a magneti permanenti (PSM)

Potenza motrice max

kW

245

385

Coppia motrice max all’uscita del cambio

Nm

568

855

Accelerazione 0-100 km/h

s

6,2

4,3

Velocità max

km/h

210

210

Contenuto di energia della batteria, utilizzabile (WLTP)

kWh

107,8

107,8

Tensione nominale

volt

396

396

Potenza di recupero di energia max

kW

186

290

Caricabatteria (di serie/)

kW

11/22

11/22

Tempo di ricarica[4] alla wallbox o a una stazione di ricarica pubblica (ricarica CA, 11/22 kW)

h

10/5

10/5

Tempo di ricarica[5] a una stazione di ricarica rapida (CC)

min

31

31

Potenza di ricarica CC max

kW

200

200

Ricarica in CC in 15 minuti (WLTP)

km

fino a 300

fino a 280

Consumo combinato (WLTP)

kWh/100 km

20,4-15,7

21,8-17,4

Emissioni di CO2 (WLTP)

g/km

0

0

Vettura

 

Lungh./largh./alt.

mm

5.216/1.926/1.512

Lungh./largh./alt. (USA)

mm

5.265/1.926/1.513

Carreggiata ant./post.

mm

1.667/1.682

Diametro di volta (con asse post. sterzante 4,5°/10°)

m

11,9/10,9

Volume bagagliaio VDA

L

610-1.770

Peso in ordine di marcia

kg

2.480

2.585

Carico utile

kg

465-545

475-550

Massa totale a terra

kg

2.945-3.025

3.060-3.135

Cx da

 

0,20

0,209

Foto nuova Mercedes-EQ EQS elettrica

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Mercedes-Benz EQS, l’elettrica con ricarica automatica

👉 Auto elettriche Mercedes-Benz, nuovi modelli EQ in arrivo

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino prezzi MERCEDES-BENZ 👉Annunci usato MERCEDES

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto