EV6FotogalleryKiaNotizie auto

Kia EV6, anteprima, com’è fatto il crossover elettrico

Kia mostra le prime immagini del nuovo crossover elettrico EV6, sviluppato la piattaforma E-GMP e che anticipa lo stile dei futuri modelli Kia.

Kia ha mostrato le prime immagini dell’esterno e dell’interno di EV6, il primo modello (BEV) sviluppato sulla piattaforma E- GMP appositamente creata per i veicoli a sola trazione elettrica del gruppo Hyundai.

La nuova auto elettrica EV6 è stata progettato seguendo la filosofia “Opposites United”, che prende ispirazione dai contrasti e dalle energie positive presenti in natura e negli ambienti che ci circondano. Spirito guida di questa nuova filosofia di design è l’energia positiva che si sprigiona dall’incontro di forze diverse.

Kia EV6, gli opposti si attraggono Opposites United

La filosofia Opposites United, che ha avuto la sua prima applicazione concreta su EV6, caratterizzerà il design di tutti i futuri modelli Kia. Questo nuovo corso si basa su cinque pilastri chiave: “Bold for Nature”, “Joy for Reason”, “Power to Progress”, “Technology for Life” e “Tension for Serenity”.

Bold for Nature pone grande attenzione all’interazione con l’ambiente, valorizzando gli elementi, le forme e le proporzioni che si trovano in natura e negli ambienti quotidiani.

Vista di profilo Kia EV6 elettrica
Nuovo crossover elettrico Kia EV6, progettato secondo la filosofia Opposites United

Questo pilastro guida la realizzazione della struttura e la scelta delle finiture naturali ma anche tecniche degli interni dei veicoli. Joy for Reason si focalizza sulle sensazioni e sulle emozioni che i veicoli di Kia devono trasmettere. Questo pilastro porterà all’adozione anche di nuovi materiali naturali e introdurrà colori vivaci, per infondere sensazioni legate alla giovinezza e alla spensieratezza.

Fonte di ispirazione Kia EV6: gli opposti si attraggono

Power to Progress si basa sugli attuali punti di forza dell’architettura del marchio. Technology for Life pone al centro le innovazioni e le nuove tecnologie per stabilire un rapporto migliore tra uomo e macchina. Tension for Serenity esalta l’equilibrio progettuale che scaturisce dalla contrapposizione di due forze opposte, in modo da proporre un’auto proiettata nel futuro.

Kia EV6, com’è fuori l’auto elettrica

Nella parte anteriore della Kia EV6 spicca la firma luminosa dei gruppi ottici di marcia diurna dall’aspetto elegante e moderno. Il “Digital Tiger Face” è una evoluzione importante del design dell’era elettrificata con rimandi al celebre “Tiger Nose Grille” di Kia.

I fari anteriori includono infine un sistema d’avanguardia ad illuminazione dinamica “sequenziale”. Nella parte inferiore, spicca invece una grande presa d’aria che visivamente allarga il frontale dell’auto, accentuandone l’immagine high-tech. L’aerodinamica è molto curata, grazie al fondo scocca sigillato che permette di convogliare al meglio i flussi d’aria, per la massima efficienza.

Vista dall'alto Kia EV6 elettrica
I progettisti hanno curato molto l’aerodinamica della Kia EV6

Il profilo laterale evidenzia l’aspetto da crossover moderno, elegante e aerodinamico. Il parabrezza è arretrato mentre i fianchi posteriori sono generosi. Lateralmente una linea ben definita corre lungo la parte inferiore delle portiere per puntare poi verso l’alto sul profilo dei passaruota posteriori.

La parte posteriore è frutto dell’attenzione legata all’ottenimento delle massime prestazioni aerodinamiche. Il montante fortemente inclinato, impreziosito da un inserto in nero lucido.

Vista posteriore Kia EV6 elettrica
Vista posteriore del crossover elettrico Kia EV6

I flussi d’aria vengono convogliati al meglio grazie alla presenza di due ali (spoiler), una sulla parte terminale del tetto e una collocata più in basso, alla cui base trova spazio il raffinato gruppo ottico posteriore.

Abitacolo Kia EV6, com’è dentro

Grazie alla piattaforma E-GMP gli interni della KIa EV6 sono più spaziosi. Uno degli elementi più sorprendenti che spicca nell’abitacolo è il grande display audiovisivo e di navigazione (AVN), caratterizzato da un profilo curvo e privo di interruzioni.

Frontalmente al sedile del conducente viene invece visualizzato il display del quadro strumenti, mentre la parte centrale della plancia è destinata all’infotainment e alla navigazione.

Plancia strumenti Kia EV6 elettrica
Plancia strumenti con doppio display dal profilo curvo

Sotto lo schermo AVN, i passeggeri possono intervenire sui comandi dell’HVAC (riscaldamento, ventilazione e aria condizionata) utilizzando pulsanti, mentre al di sotto la plancia si inclina progressivamente seguendo il profilo anteriore dell’auto incrementando la sensazione di grande spazialità che caratterizza tutto l’abitacolo.

I sedili sono sottili per limitare l’ingombro e lasciare più spazio possibile ai passeggeri e sono rivestiti in tessuti realizzati con materiali riciclati ed ecosostenibili.

Foto nuova Kia EV6 elettrica

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Kia Plan S la strategia di elettrificazione

👉 Piattaforma E-GMP caratteristiche

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Listino prezzi KIA 👉 Annunci usato KIA

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM


COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto