Notizie auto

Gas metano prezzo in rialzo e scarseggia

Cresce il prezzo del gas naturale soprattutto dopo l'annuncio che la Russia diminuirà l'export di 50 miliardi di metri cubi all’Europa. Si accentua così la crisi energetica italiana, col rischio di restare a piedi e soffrire il freddo a casa d'inverno.

Si aggrava la crisi del gas metano, con i prezzi che schizzano all’insù soprattutto dopo l’annuncio di Vladimir Putin di tagliare l’export all’Europa per dirottarlo in Cina. Si parla di 50 miliardi di metri cubi di gas in meno per il Vecchio Continente. In questo modo il leader russo risponde in modo deciso alle sanzioni scattate a causa della guerra in Ucraina, grazie all’accordo con il leader cinese Xi Jinping, raggiunto in Uzbekistan nel primo faccia a faccia dopo lo scoppio del conflitto.

Gas metano prezzo in rialzo

Il prezzo del metano continua a salire vertiginosamente con notevoli aggravi per la produzione energetica in Europa ed in Italia. Dopo l’annuncio che l’export diminuirà di 50 miliardi di metri cubi, il prezzo del metano è schizzato a 244 euro al megawattora, sul listino di Amsterdam. Più sale il prezzo e più aumentano i costi energetici in Italia.

Gas metano prezzo in rialzo Gazprom
Gazprom riduce di 50 miliardi di metri cubi l’export di gas in Europa

Se l’Europa piange la Cina ride: Gazprom ha stabilito un nuovo record giornaliero di forniture di gas alla Cina attraverso il gasdotto ‘Power of Siberia’ il 10 settembre. Dunque la Russia riduce la fornitura all’Europa e vende il suo gas alla Cina e agli altri Paesi dell’Asia in forte crescita come l‘India, che sono diventati i primi destinatari del gas russo.

Auto a metano, sono ancora economiche?

In questo periodo di forte crisi con il prezzo del gas in rialzo si è annullato tutto il vantaggio economico di possedere un’auto a metano, dato che ormai il prezzo al chilo al distributore ha superato abbondantemente i 3 euro. Una cifra pazzesca che costringe gli automobilisti ad utilizzare la propria auto a benzina.

Auto a metano, sono ancora economiche?
La crisi del metano ha annullato i vantaggi economici di possedere un veicolo a gas naturale

Va sicuramente peggio a chi ha acquistato un veicolo moderno omologato monofuel, che ha un piccolo serbatoio di benzina di appena 9 litri insufficiente per compiere lunghi viaggi.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Guerra in Ucraina, gli effetti sull’automotive

👉 Tutte le news sulle auto a metano

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto