FordFotogalleryNotizie autoRanger

Ford Ranger Thunder serie limitata, caratteristiche

Ford Ranger Thunder è la nuova serie speciale edizione limitata del pick-up Ford, che presenta dettagli a contrasto cromatico, sia fuori che dentro. In Europa è disponibile in soli 4.500 esemplari.

Ford Ranger Thunder è l’edizione limitata del pick-up dell’Ovale Blu, prodotto in soli 4.500 esemplari per l’Europa. Rispetto alla versione standard aggiunge caratterizzazioni del design esclusive, sia per gli esterni sia per gli interni.

Basato sull’allestimento Wildtrak e alimentato dal motore diesel 2.0 Bi-Turbo EcoBlue da 213 CV e 500 Nm di coppia, il Ranger Thunder è, inoltre, dotato di cambio automatico Ford a 10 rapporti, per cambi di marcia fluidi e performance esaltanti in ogni scenario di guida, sia su strada sia in off-road.

Ford Ranger Thunder, caratteristiche

Il Ford Ranger Thunder ci caratterizza da dettagli dal design molto accattivanti. Esternamente presenta il colore Sea Grey della carrozzeria, i cerchi in lega nera da 18 pollici e le finiture in nero ebano per la griglia anteriore, il paraurti posteriore, le soglie battitacco e le maniglie delle porte. In più abbiamo i dettagli in colore rosso per la griglia ed il badge Thunder, a effetto tridimensionale, su entrambe le portiere e il portellone, abbinati al logo Ranger in nero opaco.

Vista di profilo Ford Ranger Thunder serie limitata
Ford Ranger Thunder in serie limitata

I fari a LED sono standard e sono caratterizzati da cornici in colore scuro così come quelle dei fari posteriori. Il Ranger Thunder include il rivestimento del vano di carico e la copertura del cassone con finitura powder-coated in colore Black Mountain Top. Per la prima volta, è stato introdotto un pratico divisore per il vano di carico.

Dentro com’è? Gli interni del Ford Ranger Thunder

Nell’abitacolo del Ford Ranger Thunder troviamo sedili in pelle con dettagli a contrasto in colore rosso Thunder e cuciture coordinate per volante, sedili, cruscotto e gli elementi più importanti dell’abitacolo.

Plancia strumenti abitacolo Ford Ranger Thunder serie limitata
L’abitacolo del Ford Ranger Thunder in serie limitata

Di serie anche i tappetini neri che contrastano con i pedali realizzati ad hoc, illuminati di rosso.

Ford Ranger Thunder, diesel 2.0 Bi-Turbo EcoBlue

Il potente motore diesel 2.0 Bi-Turbo EcoBlue da 213 CV, associato alla trazione integrale 4×4, garantisce un’eccezionale potenza, grazie all’utilizzo di due turbocompressori che, anche ai regimi più bassi, lavorano in serie per un incremento della coppia e della reattività. Ai regimi più elevati, il turbo più compatto viene bypassato a favore del più grande, che fornisce la spinta per il raggiungimento della potenza massima.

Il cambio automatico Ford a 10 rapporti offre prestazioni e affidabilità, come già dimostrato dagli ottimi risultati riscontrati su altri modelli come l’iconica Mustang e il pick-up F-150.

Vista anteriore Ford Ranger Thunder serie limitata
Ford Ranger Thunder è spinto dal motore diesel 2.0 Bi-Turbo EcoBlue da 213 CV

L’aumento del numero di rapporti e la disponibilità di tecnologie come l’Adaptive Shift Scheduling, che valuta i diversi stili di guida per ottimizzare i tempi di cambio marcia, consentono di selezionare la marcia ottimale.

Ford Ranger Thunder, consumi ed emissioni di CO2 NEDC e WLTP

I consumi stimati partono da 7.8 l/100 km ed emissioni di CO2 da 205 g/km NEDC, (9.1 l/100 km e 239 g/km WLTP).

Foto Ford Ranger Thunder serie limitata

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Ford Raptor prova, come va su strada, test off road

Listino prezzi FORD

Annunci usato pick-up FORD RANGER

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Ti è chiaro il concetto? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close