DSDS 9 E-TenseFotogalleryNotizie autoPRIMO CONTATTOTEST

DS9 E-TENSE, test come va la plug-in hybrid in prova

Prime impressioni di guida a bordo della DS9 E-TENSE Plug-in Hybrid con 225 CV. Test su strada della nuova ammiraglia elettrificata della casa francese.

MOTORE
1.6
Turbo

CAVALLI
225

Velocità Max.
240
km/h

PESO / POTENZA
8,17
Kg/CV

Ecco le nostre impressioni di guida a bordo della nuova ammiraglia DS ovvero la nuova DS9 E-TENSE, una auto ibrida plug-in premium che abbiamo provato in anteprima a Balocco (NO) per un test di primo contatto su strada. È la prima berlina di lusso del marchio francese con il passo più grande mai adottato sulla piattaforma E-MP2, 2,9 metri. La nuova DS9 ETENSE è disponibile solo con motori turbo benzina e sistema plug-in hybrid, un powertrain derivato da quello della 508 Hybrid plug-in.

Prova su strada DS DS9 ETENSE Plug-in impressioni di guida come va su strada

La DS9 ha una dotazione davvero ricca che comprende le DS Active Scan Suspension e il sistema DS Night Vision, che si aggiunge agli ADAS di ultima generazione per la guida autonoma di livello due. Tra gli optional citiamo il parabrezza termico (300 euro), il climatizzatore multizona (300 euro), l’impianto audio Focal Electra (1.050 euro), il tetto apribile panoramico (1.200 euro), la vernice metallizzata (1.000 euro) o perlata (1.200 euro) e il pacchetto DS Drive Assist + DS Driver Attention Monitoring (1.500 euro di serie su Rivoli+) Pack sedili posteriori DS Lounge con la funzione massaggio è disponibile soltanto sull’allestimento Rivoli+ (1.750 euro). Il caricatore di bordo maggiorato a 7,4 kW (contro i 3,7 kW) è di serie su tutte le versioni.

Vista anteriore nuova DS9 E-Tense PHEV su strada
Vista anteriore nuova DS9 E-Tense PHEV durante la prova su strada

DS9 caratteristiche tecniche motore ibrido e trazione integrale in prova

Le caratteristiche tecniche dell‘ibrido plug-in di questa nuova DS9 E-TENSE prevedono un motore 1.6 turbo benzina 4 cilindri da 180 CV e 300 Nm abbinato a un motore elettrico anteriore per una potenza complessiva di 225 CV. C’è anche la variante 4×4 a trazione integrale sempre con sistema ibrido plug-in ma più potente con motore elettrico anteriore da 110 CV e posteriore da 113 CV per un potenza combinata di 360 CV.

Plancia strumenti abitacolo nuova DS9 E-Tense durante il test su strada con le nostre impressioni di guida
Plancia strumenti abitacolo nuova DS9 E-Tense durante il test su strada con le nostre impressioni di guida (lago d’Orta)

La DS 9 che stiamo provando ha una batteria agli ioni di litio da 11,9 kWh posta nel pianale sotto i sedili posteriori, come sulla 508 Plug-in Hybrid da cui deriva, che può essere ricaricata con il caricatore di bordo da 7,4 kW. Per ricaricarla occorrono da 7 ore con la presa domestica Shuko a 2,3 kW, passando a circa un ora e 40 minuti con il caricatore opzionale collegato a wallbox o colonnina. L’autonomia dichiarata in puro elettrico è di 48 km secondo il ciclo di omologazione WLTP. Mentre tramite la modalità E-Save, è possibile mantenere una percentuale di carica che consente di percorre fino a 10-20 km oppure il massimo dell’autonomia. La velocità massima in elettrico è limitata a 135 km/h.

Vista posteriore nuova DS9 E-Tense
Vista posteriore nuova DS9 E-Tense

Come va su strada la DS9 E-TENSE, prova e impressioni di guida

Come va la DS9? Te la raccontiamo in questo primo test, una prova della DS9 E-TENSE in allestimento top di gamma Rivoli+ guidata nei pressi del lago d’Orta verso il circuito di Balocco, dove abbiamo verificato come va effettivamente su strada questa nuova ammiraglia elettrificata di DS e forniamo le nostre impressioni di guida.

Vista laterale nuova DS9 E-Tense PHEV su strada
Vista laterale nuova DS9 E-Tense PHEV durante la prova su strada per le impressioni di guida

Saliti a bordo si apprezza subito la posizione di guida grazie alle regolazioni elettriche del sedile e alla funzione massaggio utile a sciogliere la tensione nei lunghi viaggi. Peccato che il volante, regolabile in profondità e altezza, abbia soltanto le regolazioni manuali e non elettriche. Non siamo riusciti a trovare il modo di mostrare il contagiri nella strumentazione digitale, forse si può attivare da menù.

Prova a bordo, come si sta nell’abitacolo lussuoso della DS9

Come si sta a bordo di un’ammiraglia come la DS9? Buona la visibilità anteriore, limitata come su altre vetture dal montante piuttosto spesso, mentre si fa apprezzare anche la visibilità posteriore, inoltre per facilitare le manovre ci sono le telecamere a 360 gradi e i sensori di parcheggio. Le rivali tedesche come spazio anteriore offrono qualcosa di più ma su questa DS9 si è privilegiato quello al posteriore.

Plancia strumenti abitacolo nuova DS9 E-Tense PHEV
Plancia strumenti abitacolo nuova DS9 E-Tense PHEV come si sta a bordo di un’ammiraglia come la DS9

Come si guida, le quattro modalità di guida DS9 E-TENSE

Come si guida? La DS9 ha quattro le modalità di guida (Electric, Comfort, Hybrid e Sport) di questa DS9 Hybrid. All’accensione effettua le manovre da fermo sempre in elettrico per poi viaggiare normalmente in “Hybrid“.
In “Electric” con la batteria da 11,9 kWh totalmente carica la casa francese dichiara un percorrenza in elettrico di 48 km, mentre ovviamente in “Sport” abbiamo il massimo delle prestazioni e del piacere di guida.

Tasto Drive Mode abitacolo nuova DS9 E-Tense
Tasto Drive Mode abitacolo nuova DS9 E-Tense

La modalità “Comfort” è quella che abbiamo preferito per gran parte del tragitto anche perchè ottimizza i consumi.
Poi l’assetto in questa modalità è davvero morbido, forse a tratti troppo per chi siede dietro che potrebbe avvertire il rollio piuttosto marcato.

Prova DS9 E-TENSE, motore ibrido 225 CV, come va, test su strada

Il motore ibrido da 225 CV complessivi è costituito dal noto quattro cilindri 1.6 turbo benzina con 180 CV erogati a 6.000 g/m e 300 Nm di coppia a 3.000 g/m, che è abbinato al cambio automatico con convertitore di coppia EAT8 a 8 rapporti su cui è alloggiato il motore elettrico anteriore da 110 CV che garantisce la trazione esclusivamente all’anteriore.

Vista di profilo nuova DS9 E-Tense PHEV su strada
Vista di profilo nuova DS9 E-Tense PHEV su strada

L’auto si fa apprezzare anche guidandola in “Sport” dove risulta più pronta sia come risposta del motore sia per quanto riguarda il cambio. Tuttavia quando si chiede il massimo delle performance il 1.6 Puretech da 180 CV fa sentire la sua voce in abitacolo, si poteva fare qualcosa di più per insonorizzarlo. Avremmo preferito anche una taratura più pesante dello sterzo in questa modalità sportiva. Ben modulabile la frenata, nonostante sia una vettura con il recupero di energia in frenata ovvero la “modalità Brake” selezionabile dalla leva del cambio.

Quadro strumenti abitacolo nuova DS9 E-Tense PHEV
Quadro strumenti abitacolo nuova DS9 E-Tense PHEV

DS9 E-TENSE, comfort di bordo come si sta dentro

Il comfort di bordo è notevole, specialmente per chi siede dietro e può beneficiare dello spazio in più dovuto al passo allungato di 9 cm rispetto a Peugeot 508. Ci è piaciuto particolarmente il sistema DS Lounge (disponibile a pagamento soltanto su allestimento Rivoli+), dove abbiamo apprezzato la funzione massaggio multipunto per i sedili posteriori riscaldati e rinfrescati.

Sedili posteriori DS Lounge abitacolo nuova DS9 E-Tense PHEV
Sedili posteriori DS Lounge abitacolo nuova DS9 E-Tense PHEV

La silenziosità è ai massimi livelli, superiore a Peugeot 508 e migliora ancora viaggiando in elettrico, ma in generale il rotolamento dei pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport 4 e i fruscii aerodinamici sono davvero molto contenuti, questi si fanno sentire a partire dai 110 km/h. Da privilegiare la modalità “Comfort” dove le sospensioni sono ancora più morbide anche se a scapito di rollio e beccheggio che si fanno sentire.

Cerchi in lega nuova DS9 E-Tense PHEV
Cerchi in lega nuova DS9 E-Tense PHEV

Prestazioni DS9 E-TENSE e consumi ammiraglia Plug-in Hybrid

I consumi variano in funzione della carica della batteria e della modalità di guida adottata: durante la nostra prova sono passati da circa 50 km/l in “Hybrid” ai 15,1 km/l in modalità “Sport”. Riguardo le prestazioni la velocità massima dichiarata è pari a 240 km/h mentre lo scatto 0-100 km/h viene coperto in 8,3 secondi.

Vista posteriore nuova DS9 E-Tense
Vista posteriore nuova DS9 E-Tense

👉 PREZZI e CARATTERISTICHE tecniche DS DS9 E-TENSE

Scheda tecnica DS9 E-TENSE 225

Dimensioni e peso

  • Lunghezza: 493 cm
  • Larghezza: 193 cm
  • Altezza: 146 cm
  • Passo: 289 cm
  • Bagagliaio: 510 L
  • Serbatoio: 42 L
  • Peso: 1839 kg

Motore

  • Alimentazione: Plug-in Hybrid a benzina
  • Trazione: anteriore
  • Cambio: automatico
  • Cilindrata: 1,6 L / 1598 cm3
  • Potenza: 225 CV / 165 kW
  • Coppia massima: 360 Nm a 3000 giri/min

Motore e Performance

  • Velocità massima: 240 km/h
  • Accelerazione: 8,3 s (0-100 km/h)
  • Classe ambientale: Euro 6D
  • Emissioni Co2: 35 g/km
  • Consumo combinato: 1,6 L/100 km (WLTP)

Foto DS 9 E-Tense

Potrebbe interessarti, anzi te lo consiglio!

👉 DS Active Suspension, come funzionano su DS 9 E-Tense

👉 Fari a led, l’evoluzione, come funzionano i Led Vision di DS

👉 Listino prezzi DS 9 E-Tense 👉 Annunci auto usate DS

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride
👉 Auto ibride plug-in con la spina ed automia elettrica estesa
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride

👉Video prove auto elettriche plug-in

👉EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

POSITIVO

– Assetto molto morbido e comfortevole
– Abitabilità e comfort ai massimi livelli anche al posteriore
– Silenziosità
– Estetica piacevole con richiami al passato
– Interni raffinati

NEGATIVO

– Regolazioni manuali volante
– Alcuni comandi poco intuitivi
– ADAS a pagamento su allestimento Performance+
Commenta

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto