Auto Classiche & StoricheEventiFotogalleryNotizie auto

Automotoretrò e Automotoracing 2020, come è andata a Torino

Ad Automotoretrò e Automotoracing 2020 di Torino hanno partecipato oltre 73.000 visitatori, che hanno ammirato circa 3.300 vetture in esposizione.

Automotoretrò e Automotoracing 2020 si sono chiuse con oltre 73.000 visitatori, accorsi al Lingotto Fiere e all’Oval di Torino, da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio.

La doppia manifestazione ha ospitato nei quattro giorni più di 1.200 espositori e circa 3.300 vetture tra instant classic Anni ’90, lussuose berline tedesche, affascinanti spider due posti, inarrestabili 4×4 e ancora, leggerissime moto da trial spagnole, iconiche Delta con livrea Martini Racing e sfrontate vetture da rally.

Livrea Martin Racing Automotoretrò e Automotoracing 2020
Livrea Martin Racing e la Delta ad Automotoretrò e Automotoracing 2020

Automotoretrò e Automotoracing 2020, visitatori da tutto il mondo

Ad Automotoretrò e Automotoracing 2020 ci sono stati visitatori da tutto il mondo. Infatti si è registrato un aumento considerevole di presenze tra gli stranieri, in particolare tra i collezionisti inglesi e giapponesi.

L’edizione 2020 è stata un successo anche sul fronte commerciale, con centinaia di trattative private condotte da commercianti e privati che hanno schierato i loro migliori gioielli. In forte rialzo le quotazioni delle Youngtimer, in bella mostra nell’Area tematica realizzata in collaborazione con Catawiki nel Padiglione 2 e assolute protagoniste di AMR: un’auto su quattro in fiera è, infatti, una “giovane d’epoca” – vetture con almeno vent’anni d’età che si apprestano a diventare a tutti gli effetti le auto storiche di domani. Ad Automotoretrò e Automotoracing 2020 si sono festeggiati anche i compleanni di Pininfarina e Alfa Romeo.

La Grande Sfida e Trofeo Lady nell’area esterna di Automotoretrò e Automotoracing 2020

Nell’area esterna Damiano De Tommaso, a bordo di una Skoda Fabia R5, e Silvia Rocchi su Peugeot 208 R2B sono rispettivamente i vincitori de “La Grande Sfida” e del “Trofeo Lady”, le due gare di velocità che nel weekend hanno emozionato il folto pubblico di AMR.

De Tommaso con la Skoda Fabia R5 ha vinto “La Grande Sfida”, nell'area esterna di Automotoretrò e Automotoracing 2020
De Tommaso con la Skoda Fabia R5 ha vinto “La Grande Sfida”, nell’area esterna di Automotoretrò e Automotoracing 2020

“In un contesto fieristico in forte contrazione, non può che gratificarci poter riconfermare i numeri dello scorso anno, con un incremento anche dei visitatori stranieri – dichiarano gli organizzatori Beppe e Alberto Gianogliosiamo stati ripagati dagli sforzi fatti per aumentare il livello complessivo degli espositori e la qualità del programma, che hanno fatto sì che in un weekend molto soleggiato migliaia di torinesi scegliessero di venire ad AMR.

“La Grande Sfida” e il “Trofeo Lady” sono ormai diventati un appuntamento importante per il nostro pubblico, accorso numeroso per vedere i propri beniamini sfrecciare in pista. Non ci resta che dare appuntamento al 2021 per un’edizione ancora più ricca”.

Beppe Gianoglio, ideatore ed organizzatore di Automotoretrò e Automotoracing 2020
Beppe Gianoglio, ideatore ed organizzatore di Automotoretrò e Automotoracing 2020

Foto Automotoretrò e Automotoracing 2020

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul FORUM oppure qui sotto attraverso i commenti di Facebook

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close