A3AudiNotizie auto

Audi A3 Sedan, berlina benzina, diesel e ibrida, caratteristiche e prezzo

Ecco l’Audi A3 Sedan, la seconda generazione della berlina compatta, che si presenta più lunga di 15 cm rispetto alla “sorella” Sportback. Al lancio sono disponibili tre motori, tra cui il 1.5 TFSI S tronic MHEV con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt.

Audi presenta la seconda generazione dell’A3 Sedan. La berlina compatta si affianca all’A3 Sportback già presentata dalla casa tedesca, con cui condivide lo stesso design muscolare, le dotazioni tecnologiche e la gamma motori, anche con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt.

Arriva nelle concessionarie Audi nel corso del terzo trimestre 2020.

Audi A3 Sedan, caratteristiche e dimensioni

Audi A3 Sedan rispetto al modello precedente, la lunghezza della berlina a quattro porte aumenta di quattro centimetri, toccando i 4,5 metri a fronte del passo invariato. La vettura cresce in larghezza di 2 centimetri, sino agli attuali 1,82 metri, mentre l’altezza è pari a 1,43 metri: un centimetro in più rispetto al passato.

Paraurti anteriore Audi A3 Sedan
Audi A3 Sedan berlina

I passeggeri godono di maggiore spazio all’altezza del capo, complice il ribassamento delle sedute, dei gomiti e delle spalle. La capacità del bagagliaio si attesta a 425 litri, come il precedente modello.

Audi A3 Sedan, com’è fuori

Il frontale dell’Audi A3 Sedan si caratterizza dall’ampio single frame esagonale con griglia a nido d’ape. Inediti sono i gruppi ottici anteriori che, nella configurazione top di gamma, prevedono proiettori a LED Audi Matrix integranti le luci diurne a elevata digitalizzazione. A livello estetico l’Audi A3 Sedan è più lunga di 15 cm rispetto alla “sorella” Sportback.

La zona posteriore, caratterizzata da un maggiore sviluppo in altezza rispetto al modello precedente, e l’ampio estrattore favoriscono l’aerodinamica.

Vista laterale Audi A3 Sedan
Audi A3 Sedan è più lunga di 15 cm rispetto alla Sportback.

Con la quarta generazione di Audi A3 Sportback inoltre condivide il sistema di raffreddamento dei freni, che non impatta sul Cx dell’auto. L’aria proveniente dal vano motore scorre sino ai dischi passando attraverso il guscio dei passaruota. A vettura ferma, il flusso viene garantito dalla ventola motore.

Dentro com’è l’Audi A3 Sedan

All’interno dell’Audi A3 Sedan sono gli stessi che abbiamo ammirato sulla variante Sportback. La plancia presenta uno schermo touch da 10,1″ dal feeling acustico, di serie, consente di gestire la selezione dei media, la navigazione e l’ampia gamma di servizi Audi connect.

Il display centrale si fonde armoniosamente nella cornice in nero lucido al centro della plancia.

Consolle centrale, plancia strumenti abitacolo Audi A3 Sedan
La plancia strumenti dell’abitacolo dell’Audi A3 Sedan

Tutta la strumentazione è digitale. Il display da 10,25″, di serie, consente di selezionare le informazioni mediante il volante multifunzione. In abbinamento al sistema di navigazione MMI plus con MMI touch è previsto l’Audi virtual cockpit da 10,25”. In opzione c’è l’Audi virtual cockpit plus da 12,3″ el’head-up display, che proietta – a colori – le principali informazioni sul parabrezza.

Audi A3 Sedan, infotainment e tecnologia

L’infotainment dell’Audi A3 Sedan è gestito dal sistema MMI, che si avvale di una nuova main unit. La piattaforma modulare d’infotainment di terza generazione MIB 3 è caratterizzata da una potenza di calcolo dieci volte superiore al sistema MIB 2 sul precedente modello e interagisce con l’inedita Communication Box, fisicamente separata, che oltre a raggruppare tutte le funzioni relative alla connettività, ad esempio la telefonia o i servizi Audi connect con velocità LTE Advanced, integra anche l’hotspot WLAN.

Il sistema MMI prevede comandi semplici e intuitivi che replicano in abitacolo l’intuitività degli smartphone. Sin dalla versione d’ingresso con la radio MMI Plus è previsto il riconoscimento delle immissioni a testo libero. Ci sono anche i comandi vocali, che sono in grado di riconoscere le espressioni di uso comune.

Volante abitacolo Audi A3 Sedan
Strumentazione digitale nell’abitacolo dell’Audi A3 Sedan con display da 10,25″ per l’infotainment

Optando per il pacchetto Audi connect navigation & infotainment plus, il comando vocale risponde alle domande non solo sulla base delle informazioni presenti a bordo, ma anche sfruttando le conoscenze presenti nel cloud. L’integrazione delle informazioni online migliora il grado di riconoscimento delle indicazioni e la qualità dei risultati.

Anche sull’Audi A3 Sedano sono disponibili i servizi di Car-to-X, che frutta l’intelligenza collettiva della flotta Audi: le vetture condividono le informazioni in merito all’entrata e uscita dai parcheggi, fornendo stime in merito ai posti liberi disponibili, agli avvisi di pericolo, ad esempio la presenza di nebbia o ghiaccio, e ai limiti di velocità.

Tra le dotazioni tecnologiche spiccano l’Audi smartphone interface che trasferisce l’ambiente Apple CarPlay o Android Auto sul display della vettura, e l’Audi phone box, che collega lo smartphone all’antenna dell’auto ricaricandolo per induzione. La chiave Audi connect permette di sbloccare/bloccare il veicolo e avviare il propulsore da remoto mediante un device Android. Sei diversi profili utente consentono di organizzare e salvare le impostazioni personalizzate.

La strumentazione digitale dell’Audi virtual cockpit plus da 12,3″

La nuova Audi A3 Sedan è equipaggiata di serie con la radio digitale DAB+. A richiesta, sono disponibili la online radio e la hybrid radio: la prima consente l’accesso alle emittenti online disponibili a livello mondiale, mentre la seconda commuta automaticamente tra FM, DAB e streaming al fine di garantire sempre la migliore ricezione possibile.

Dalla seconda metà del 2020 sarà disponibile l’assistente vocale Amazon Alexa, basato sul cloud. Assistente che sarà integrato nel sistema di comando MMI e consentirà al conducente di accedere alle molteplici funzionalità e ai medesimi servizi Amazon disponibili da casa o attraverso i dispositivi abilitati.

Sistemi di aiuto alla guida ADAS sull’Audi A3 Sedan

Sul fronte dei sistemi di aiuto alla guida ADAS l’A3 Sedan può contare sull’Audi pre sense front, all’assistente agli ostacoli (collision avoid assist) e all’assistenza al mantenimento della corsia, disponibili fin dalla versione d’ingresso. A richiesta, sono disponibili l’assistenza al cambio di corsia, l’avviso di uscita, l’assistente al traffico trasversale posteriore e l’adaptive cruise assist che funziona fino ad una velocità di 210 km/h.

Nel traffico stop-and-go, il sistema frena Audi A3 Sedan sino al completo arresto: la vettura viene riavviata automaticamente agendo sulla frizione sulla versione con il cambio manuale, o sull’acceleratore, nel caso della trasmissione automatica. Adaptive cruise assist che, in caso di abbinamento al predictive efficiency assistant, frena e accelera la vettura in modo predittivo anche in assenza di un’auto antistante, utilizzando anche le indicazioni Car-to-X, ai dati della navigazione e ai segnali stradali.

Vista di profilo Audi A3 Sedan
Vista di profilo Audi A3 Sedan

Fra gli ADAS presenti a bordo abbiamo anche le telecamere perimetrali, disponibili successivamente al lancio, l’assistente al parcheggio, che gestisce in autonomia le manovre in entrata e uscita, e il sistema di ausilio al parcheggio plus.

Audi A3 Sean, motori benzina, diesel e mild-hybrid

Al momento del lancio sull’Audi A3 Sedan sono disponibili tre motori, di cui uno con tecnologia MHEV a 48 Volt. Nello specifico abbiamo due motori TFSI e un propulsore TDI. Lato benzina, il 1.5 (35) TFSI presenta l’iniezione diretta ed il sistema cylinder on demand (COD), che disattiva due cilindri ai carichi medi e bassi, eroga 150 CV ed è disponibile in due configurazioni: con il rinnovato cambio manuale a 6 marce (consumi nel ciclo combinato WLTP di 5,8 – 6,2 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 131 – 142 grammi/km) oppure con la trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti (consumi nel ciclo combinato WLTP di 5,6 – 6,1 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 127 – 138 grammi/km).

L’unico motore diesel sull’Audi A3 Sedan è il 2.0 TDI da 150 CV abbinato anch’esso alla trasmissione S tronic a 7 rapporti (consumi nel ciclo combinato WLTP di 4,5 – 4,9 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 118 – 129 grammi/km). Il cambio a doppia frizione inoltre si avvale di un innovativo selettore con tecnologia shift-by-wire: gli input raggiungono la trasmissione esclusivamente sotto forma d’impulsi elettrici.

Selettore cambio automatico con tecnologia shift-by-wire abitacolo Audi A3 Sedan
Selettore cambio automatico Audi S tronic con tecnologia shift-by-wire

Successivamente al lancio debutteranno due ulteriori motori: la versione da 116 CV del 2.0 TDI con cambio manuale a 6 marce, e il tre cilindri 1.0 TFSI da 110 CV abbinato alla trasmissione meccanica oppure a doppia frizione.

Audi A3 Sean mild-hybrid MHEV

Optando per la variante S tronic, il 1.5 TFSI si avvale della tecnologia mild-hybrid. La rete di bordo a 48 Volt vede l’alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) integrare in un unico modulo la connessione al propulsore termico e il motore elettrico.

Sistema mild-hybrid di Audi a 48 V
Lo schema del sistema mild-hybrid di Audi a 48 V

Quest’ultimo chiamato a operare da alternatore nelle fasi di rilascio e frenata. L’RSG garantisce un boost elettrico, vale a dire un apporto alla trazione endotermica, quantificabile in 50 Nm e 12 CV nelle fasi di partenza e ripresa dai regimi più bassi.

Il recupero dell’energia s’ispira all’elettrica Audi e-tron. La frenata rigenerativa è legata all’azione dell’alternatore-starter. L’energia recuperata viene immagazzinata in una specifica batteria agli ioni di litio.

Volkswagen Golf 8 hybrid 48 V
Alternatore-starter a cinghia a 48 V sul motore Audi 1.5 mild-hybrid

La tecnologia mild-hybrid MHEV consente di ridurre i consumi fino a 0,4 litri ogni 100 chilometri ed ha in dote l’omologazione ibrida.

Audi A3 Sedan, listino prezzi e allestimenti

Audi A3 Sedan è disponibile negli allestimenti d’ingresso, Business, Business Advanced ed S line edition.

Audi A3 Sedan prezzi e allestimenti
Il listino prezzi dell’Audi A3 Sedan parte da 31.400 euro

Il listino prezzi parte da 31.400 euro (1.5 TFSI 150 CV). La variante 1.5 (35) TFSI S tronic 150 CV MHEV 48V costa a partire da 33.600 euro, mentre la versione 2.0 (35) TDI S tronic 150 CV è acquistabile a partire da 36.500 euro.

Foto Audi A3 Sedan

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Com’è fatta e tutte le caratteristiche della nuova A3 Sportback.

👉 Audi A3 Sportback prezzi, versioni, gamma e allestimenti

Listino prezzi A3 / Annunci usato A3

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close