Alfa RomeoEV DrivingGiuliaNotizie autoStelvioVideo

Alfa Romeo Quadrifoglio, Giulia e Stelvio 100° Anniversario

Alfa Romeo celebra il centenario e la storia del marchio Quadrifoglio con una serie limitata su Giulia e Stelvio, prodotte in 100 unità ciascuna e spinte da una versione potenziata a 520 CV del 2.9 V6 biturbo.

Alfa Romeo celebra i cent’anni del marchio Quadrifoglio con una versione super limitata di Giulia e Stelvio, prodotte in 100 unità ciascuna. Il 15 aprile 2023 ricorrono 100 anni da quando il fortunato Quadrifoglio, simbolo del marchio Alfa Romeo, debuttò sulla versione “Corsa” della RL durante la XIV edizione della Targa Florio con Ugo Sivocci. Tra le caratteristiche principali troviamo una versione potenziata a 520 CV del 2.9 V6 biturbo, abbinata all’impianto di scarico Akrapovic e al cambio automatico con il nuovo differenziale autobloccante meccanico, derivato dalla Giulia GTA.

Alfa Romeo Quadrifoglio serie limitata 100° Anniversario

In occasione di questa memorabile ricorrenza, Alfa Romeo presenta le nuove Giulia e Stelvio Quadrifoglio, con l’esclusiva versione celebrativa “Quadrifoglio 100° Anniversario” edizione limitata a sole 100 unità, sia per Giulia che per Stelvio.

Alfa Romeo serie limitata Quadrifoglio 100° Anniversario
Alfa Romeo serie limitata Quadrifoglio 100° Anniversario

Tante le novità: badge celebrativi, esclusive caratterizzazioni e tanta tecnologia grazie ai nuovi proiettori a matrice full LED Adattivi e al nuovo quadro strumenti totalmente digitale impreziosito dallo storico design “a cannocchiale”.

Alfa Romeo Quadrifoglio 100° Anniversario, Giulia e Stelvio

Esteticamente le due auto sportive Alfa Romeo Quadrifoglio 100° Anniversario si distinguono anche per i cerchi in lega bruniti a 5 fori da 19’’ per la Giulia, e da 21’’ per Stelvio con le nuove pinze freno color oro. Inoltre su entrambi i modelli compare l’emblema celebrativo dei 100 anni del Quadrifoglio, posizionato sul parafango. A donare ancora più sportività, sia per Giulia che per Stelvio, la calandra e le calotte specchio sono in carbonio a vista.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 100° Anniversario posteriore 3/4
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 100° Anniversario

La stessa caratterizzazione sportiva si ritrova nell’abitacolo, con i sedili in pelle nera ed alcantara, impreziosito dalle nuove ed esclusive cuciture dorate a vista e dall’innovativa finitura in 3D in vero carbonio per il cruscotto, il tunnel centrale e il pannello delle porte. Sulla plancia domina l’impuntura del celebrativo numero “100” accostato al Quadrifoglio sempre nel caratterizzante color oro.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio 100° Anniversario volante abitacolo
L’abitacolo dello Stelvio Quadrifoglio 100° Anniversario

Il volante è rivestito in pelle ed Alcantara con cuciture nere e inserti in fibra di carbonio. La strumentazione è completamente digitale, con l’inedito schermo TFT da 12,3”, da cui accedere a tutte le informazioni sulla vettura e ai parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma.

Alfa Romeo Quadrifoglio 100° Anniversario, caratteristiche tecniche

Sulle nuove Giulia e Stelvio “Quadrifoglio 100° Anniversario” il motore 2.9 V6 è stato potenziato a 520 CV e abbinato al differenziale autobloccante meccanico. Si tratta di un importante accorgimento tecnico che, grazie ad una messa a punto specifica derivante dall’esperienza progettuale di Giulia GTA, contribuisce a migliorare il comportamento della vettura e la motricità, ottimizzando il trasferimento di coppia, aumentando stabilità, agilità e velocità in curva.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio 100° Anniversario in pista
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio 100° Anniversario in pista

Sulle due auto sportive sono stati utilizzati materiali ultraleggeri come l’alluminio per il motore e la fibra di carbonio per l’albero di trasmissione, cofano, spoiler e minigonne.

Sulla Giulia rimane l’aerodinamica attiva con lo splitter anteriore in carbonio: quando attivato controlla la qualità di flusso d’aria che passa sotto il veicolo, aumentando stabilità e prestazioni. Infine, entrambe sono equipaggiate con il sistema di scarico Akrapovich.

Alfa Romeo Quadrifoglio origine

Il Quadriglio debuttò con Ugo Sivocci sulla mitica RL come gesto scaramantico alla Targa Florio del 15 aprile 1923. Per scacciare la sfortuna il pilota, a cui era stato assegnato il 17 come numero di gara, aveva fatto dipingere sulla calandra della propria vettura un quadrato bianco in cui campeggiava un quadrifoglio verde e la rocambolesca conclusione di quella “Targa”, disputata sul circuito delle Madonie, convinse gli scaramantici circa l’efficacia dell’amuleto.

Alfa Romeo RL del 1923 su cui comparve per la prima volta il simbolo del Quadrifoglio
Alfa Romeo RL del 1923 su cui comparve per la prima volta il simbolo del Quadrifoglio

Da quel momento il Quadrifoglio accompagnò tutte le vittorie sportive del marchio Alfa Romeo, dal primo Campionato del mondo per vetture Grand Prix del 1925, passando per la Mille Miglia, la Targa Florio e la 24 Ore di Le Mans.

Il Quadrifoglio ha accompagnato anche le più belle vetture stradali del Biscione, debuttando per la prima volta sulla Giulia Sprint GT Veloce ed ancora oggi caratterizza le versioni più potenti della gamma.

Foto Alfa Romeo Quadrifoglio 100° Anniversario

Leggi anche:

Storia del marchio Alfa Romeo Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia restyling

Alfa Romeo Stelvio restyling

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm

→ Tutte le novità, prove auto su ALFA ROMEO

→ Tutte le news su Stellantis

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
Ricerca auto provate
Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine luglio-agosto 2024
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto