AMGFotogalleryMercedes-BenzVideo

Motore Mercedes-AMG 4 cilindri benzina, il 2.0 più potente

Il nuovo motore Mercedes-AMG M139 è il più potente 4 cilindri al mondo, con una potenza massima di 421 CV. È costruito a mano ed andrà ad equipaggiare le sportive A 45, CLA 45 e GLA 45

Il motore 4 cilindri più potente al mondo è Mercedes-AMG ed è costruito a mano ad Affalterbach, secondo la filosofia consolidata One Man, One Engine. La sigla di questo propulsore è M 139 e va a sostituire sulle compatte il precedente M 133. Questo motore ha una potenza massima di 310 kW (421 CV), ben 30 kW (40 CV) di potenza in più con la coppia massima che passa da 475 a 500 Nm.

Motore Mercedes-AMG benzina 2.0 litri 4 cilindri

POTENZA Il motore quattro cilindri M 139 sarà montato sulle compatte di Mercedes-AMG in due livelli di potenza: da 310 kW (421 CV) nelle versioni AMG S e da 285 kW (387 CV) nelle versioni base. Quest’unità presubilmente sarà montata sulle sportive A 45, CLA 45 e GLA 45.

REGIME MASSIMO MOTORE Al di là dei numeri, il nuovo motore Mercedes-AMG sorprende per la risposta spontanea, ottenuta grazie all’accurata definizione dello sviluppo della coppia (“Torque shaping”): il valore massimo di 500 Nm (480 Nm nella versione base) è ottenibile nell’intervallo tra 5.000 e 5.250 giri/min (4.750-5.000 giri/min nella versione base).

Con questa taratura gli ingegneri AMG sono riusciti a ottenere un’erogazione di potenza simile a quella di un motore aspirato. Il regime massimo del motore è di 7.200 giri/min, con la potenza massima raggiunta a 6.750 giri/min.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
I motori Mercedes-AMG hanno sono firmati della persona che l’ha costruiti

Motore Mercedes-AMG costruito a mano One Man, One Engine

Il nuovo motore Mercedes-AMG viene montato rigorosamente a mano. Al primo piano dello stabilimento di produzione di motori AMG nella sede di Affalterbach è stata realizzata una linea di produzione di nuova concezione, con la quale Mercedes-AMG ha portato il principio «One Man, One Engine», insieme all’industria 4.0, in una dimensione innovativa, caratterizzata dalle più moderne conoscenze dell’ergonomia, del flusso di merci, della garanzia di qualità, della sostenibilità e dell’efficienza.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Il motore Mercedes-AMG M139 viene costuito a mano secondo la filosofia One Man, One Engine

Caratteristiche tecniche motore Mercedes-AMG M139

Il nuovo motore si distingue per una serie di dettagli progettuali intelligenti. Rispetto al quattro cilindri M 260 dei modelli 35, anch’esso montato trasversalmente, o alla versione precedente M 133, il nuovo M 139 di Mercedes-AMG è stato ruotato di 180 gradi attorno all’asse verticale. Ciò significa che il turbocompressore a gas di scarico e il collettore di scarico si trovano dietro rispetto al senso di marcia, sul lato del divisorio dell’abitacolo.

Quindi l’impianto di aspirazione è in posizione anteriore. Questa configurazione permette di realizzare un frontale il più possibile ribassato e più aerodinamico, inoltre migliora nettamente il convogliamento dell’aria grazie a tragitti più corti e meno deviazioni, sia sul lato di aspirazione che su quello di scarico.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Il motore Mercedes-AMG benzina 2.0 V4 ha la sigla M139

TURBO Il turbocompressore a gas di scarico twin scroll abbina un tempo di risposta ottimale ai bassi regimi con un elevato incremento della potenza ai regimi più elevati. A questo scopo la scatola della girante della turbina è suddivisa in due canali che corrono paralleli; poiché anche il collettore di scarico presenta due canali separati, questa geometria permette di convogliare separatamente i gas di scarico alla girante della turbina.

Per la prima volta l’albero della girante della turbina e del compressore presenta cuscinetti volventi, come nel livello di potenza massimo del motore V8 AMG da 4,0 litri montato su AMG GT Coupé a 4 porte. Questi cuscinetti riducono al minimo l’attrito meccanico nel turbocompressore a gas di scarico, che quindi può reagire in modo ancora più spontaneo e girare più velocemente, fino a 169.000 giri/min.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
La sovralimentazione del motore Mercedes-AMG M130 è garantita da turbocompressore a gas di scarico twin scroll

Questo motore Mercedes-AMG ha una pressione di sovralimentazione massima di 2,1 bar. Grazie alla wastegate a comando elettronico (valvola di regolazione della pressione di sovralimentazione) è possibile regolare in modo ancora più preciso e flessibile la pressione di sovralimentazione e ottimizzare il tempo di risposta, soprattutto in fase di accelerazione con carico parziale

Per il raffreddamento del turbocompressore a gas di scarico si impiega, oltre a olio e acqua, anche aria fresca, che dal radiatore viene fatta convogliare in modo mirato attraverso la copertura del motore – realizzata come elemento che ne favorisce il flusso – e canali sotto il cofano motore fino al turbocompressore.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Fasi di produzione del motore Mercedes-AMG M139

BASAMENTO IN ALLUMINIO Il motore 4 cilindri più potente Mercedes-AMG ha il basamento completamente in alluminio viene realizzato con procedimento a getto in conchiglia. In questo modo raggiunge valori di resistenza molto elevati.

Per ridurre al minimo l’attrito tra i pistoni e i cilindri, la superficie di scorrimento è rivestita con la tecnologia brevettata NANOSLIDE. Questo rivestimento è stato impiegato per la prima volta nel motore AMG M 156; da molti anni è utilizzato in altri motori AMG e anche nel motore di Formula 1.

Le valvole di scarico sono molto più grandi rispetto al modello precedente M 133. L’incremento della sezione permette la fuoriuscita del gas di scarico dalla camera di combustione senza perdite e riduce il lavoro complessivo di espulsione da parte dei pistoni.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
La superficie di scorrimento tra i pistoni e i cilindri è rivestita con la tecnologia NANOSLIDE

INIEZIONE DOPPIO STADIO Per la prima volta il nuovo quattro cilindri ad alte prestazioni dispone di un’iniezione a due stadi. Nel primo stadio gli iniettori piezoelettrici particolarmente rapidi e precisi immettono il carburante nelle camere di combustione con una pressione massima di 200 bar. Questa operazione viene eseguita in parte più volte, e all’occorrenza è regolata dalla gestione del motore.

Nel secondo stadio si aggiunge un’iniezione nel collettore di aspirazione con valvole elettromagnetiche, che serve a raggiungere l’elevata potenza specifica del motore. L’alimentazione di carburante a regolazione elettronica opera con una pressione di 6,7 bar.

ALTRE CARATTERISTICHE TECNICE Fra le chicche di questo motore ci sono anche una pompa elettrica dell’acqua a portata variabile. Il pacchetto tecnologico del nuovo quattro cilindri AMG comprende anche funzioni come la gestione dell’alternatore, la funzione ECO start/stop con ripartenza rapida, la modalità sailing e il filtro antiparticolato per motori a benzina.

Mercedes-AMG produzione a mano motore benzina 2.0 V4 M139
Fasi di produzione del motore Mercedes-AMG M139

VIDEO dentro la fabbrica Mercedes-AMG Affalterbach dove il motore M139 viene montato a mano!

Annunci auto usate MERCEDES-BENZ – Listino prezzi MERCEDES-BENZ

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close