GUIDE CONSIGLIOpelVideo

Come funziona il Cruise Control Adattivo? ACC VIDEO!

Che cos’è e come funziona il Cruise Control adattivo? È un sistema che rileva l'eventuale presenza di altri veicoli e adatta automaticamente la velocità della vettura. VIDEO!

CRUISE CONTROL ADATTIVO – Le nostre auto integrano sempre più tecnologia che spesso e volentieri non sappiamo neanche minimamente come funziona. Tra i tanti sistemi di assistenza alla guida c’è il “cruise control adattivo” anche denominato “Acc”. Come funziona il cruise contro adattivo? Come gestisce la velocità della nostra vettura automaticamente? Cosa cambia rispetto ad un normale cruise control?
Ricordando che l’ACC è un sistema ADAS, andiamo a scoprire come funziona e cosa è il cruise control adattivo.

FOTO Cruise Control Adattivo

Cruise Control Adattivo, cosa è?

Il Cruise Control Adattivo (o ACC in breve) è un dispositivo elettronico, utilissimo soprattutto in autostrada, che aiuta a mantenere costante la velocità ma rispettando una distanza minima preimpostata rispetto al veicolo che precede.Opel Cruise Control Adattivo

Cruise Control Adattivo, COME FUNZIONA?

Scopriamo adesso come funziona il cruise control adattivo. Il cruise control “adattivo” oltre a permette di impostare una velocità costante del viaggio (per esempio 130 km/h) come un normale cruise control è “adattivo” perché adatta automaticamente la velocità della nostra auto a quella dell’altra vettura che sta viaggiando davanti a noi. Se la vettura che precede viaggia per esempio a 90 km/h e noi abbiamo impostato 130 km/h il cruise control adattivo attraverso un sistema di sensori radar e telecamera toglie potenza al motore finché la nostra auto rallentando si porta alla velocità di 90 km/h con una distanza di sicurezza da quella davanti che resta fissa.
Quando la vettura davanti accelera passando (per esempio) da 90 km/h a 180 km/h la nostra auto tornerà ad accelerare fino alla velocità impostata di 130 km/h.

Quando il veicolo è dotato di cambio automatico, il sistema può addirittura frenarlo fino ad arrestarlo completamente.

Per attivare il cruise control adattivo la procedura è la stessa che si utilizza su tradizionale cruise control, a parte la distanza minima che si imposta però una sola volta, mentre quella della velocità può cambiare in base alle esigenze del viaggio.
La velocità del Cruise Control Adattivo si setta quindi tramite i soliti pulsanti sul volante (o sulla levetta) e le impostazioni sono visualizzate normalmente nella parte centrale del cruscotto (driver information centre).
E’ possibile anche variare la velocità impostata agendo sulla levetta apposita.   Opel Cruise Control Adattivo

Il primo video sugli ADAS (sistemi di assistenza alla guida) si riferisce appunto al Cruise Control Adattivo. Sfruttando un mix tra animazione video e una narrazione chiara e comprensibile, già presente nei tutorial sui sistemi di infotainment, il breve video mostra come funziona la tecnologia e spiega come il conducente può attivare e utilizzare il sistema.

David Voss Opel“I video di Opel sui sistemi di infotainment sono stati visti online più di un milione di volte, un’evidente dimostrazione dell’apprezzamento che i clienti riservano ai tutorial ‘Ecco come funziona!’ – ha dichiarato David Voss, Manager Product Experience – la realizzazione del video relativo al Cruise Control Adattivo consente ai nostri clienti di conoscere al meglio la propria vettura”.

Opel corre in aiuto degli automobilisti con una serie di video “tutorial” che spiegano come funzionano alcuni sistemi di aiuto alla guida, come il Cruise Control Adattivo

Dopo il lancio avvenuto alla fine del 2016, con video di spiegazioni e consigli sui sistemi di infotainment, la Casa di Rüsselsheim sta ampliando la propria library che ora comprende anche i Sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS).

Il Cruise Control Adattivo (o ACC in breve), che Opel attualmente è presente sulle versioni di Astra, Zafira, Grandland X e di nuova Insignia.

Leggi anche SISTEMI ADAS COSA SONO

Vai al LISTINO PREZZI OPEL

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close