GUIDE CONSIGLI AUTO

Come guidare sulla neve, 5 consigli utili per non sbagliare

Per guidare in sicurezza sulla neve è importante seguire alcune regole semplici: anticipazione e fluidità, sono quelle per circolare in condizioni avverse.

Quando è prevista un’allerta meteo stai sicuro che potrebbe arrivare la neve anche a basse quote. Per questo è importante saper guidare sulla neve, e il consiglio è proprio quello di approfondire la guida sulla neve o sui fondi ghiacciati dove sicuramente sono necessarie un’attenzione massima ed alcune accortezze di vitale importanza. Per questo motivo abbiamo stilato 5 consigli pratici da seguire per i quali vale per tutti una guida dolce in assenza di frenate repentine o accelerazioni energiche.

Quando si guida sulla neve bisogna cambiare stile di guida con la massima concentrazione
Quando si guida sulla neve bisogna cambiare stile di guida con la massima concentrazione

1) Guida sulle neve in salita e discesa

Nella guida sulla neve in pendenza con salite e discese, ad esempio per scendere un passo di montagna, è fondamentale usare il freno motore. In pendenza, guidare usando marce corte aiuta inoltre a gestire l’auto senza che i freni ne risentano eccessivamente.

Subaru STI sulla neve. La guida sulla neve cambia a seconda che l'auto sia a trazione anteriore, posteriore o integrale
La guida sulla neve cambia a seconda che l’auto sia a trazione anteriore, posteriore o integrale.
Nella foto una Subaru STI a trazione integrale.

Questo suggerimento vale sia d’inverno che in estate, ma soprattutto nei mesi freddi, quando l’asfalto con le basse temperature perde aderenza. La raccomandazione è quella di evitare bruschi movimenti, repentine frenate e forti accelerate.

2) Guidare su neve ghiacciata e ghiaccio

Quando si guida sulla neve attenzione al ghiaccio! È necessario prestare particolare attenzione sui tratti di carreggiata all’ombra che possono nascondere delle insidie. L’importante è mantenere la calma ed evitare manovre brusche, soprattutto in questo caso. Bisogna sterzare con la massima dolcezza e schiacciare leggermente il pedale del freno, finché non si supera il punto critico e l’auto guadagna nuovamente aderenza. Visto che l’aderenza si riduce sulla neve e sul ghiaccio, qualsiasi manovra deve essere eseguita in modo dolce.

La Delta Integrale sulla neve se la cava alla grande, ma bisogna fare attenzione all'erogazione della potenza.
La Delta Integrale sulla neve se la cava alla grande, ma bisogna fare attenzione all’erogazione della potenza.

Frenate repentine o accelerazioni energiche si tradurrebbero in perdite di aderenza. Le manovre vanno “anticipate” in quanto l’auto, avendo tempi di reazione più lunghi, avrà bisogno di più spazio per cambiare traiettoria o variare velocità.

3) Attenzione ai fari fendinebbia in presenza di neve

Attenzione all’uso dei fari fendinebbia in condizioni estreme quando la giornata è fredda, ma soleggiata. In questo caso, i fendinebbia non vanno mai accesi. Questo tipo di luci è da utilizzare infatti solo in condizioni di scarsa visibilità. Questi fari, che apportano una luminosità extra, sono utili in caso di una fitta coltre di nebbia o pioggia, ma possono abbagliare gli altri automobilisti se non utilizzati correttamente.

I fari fendinebbia non vanno usati con la neve.
I fari fendinebbia non vanno usati sulla neve.

4) Come parcheggiare sulla neve

Il modo migliore di parcheggiare sulla neve: bisogna lasciare il cambio in posizione “P” di parcheggio in caso di DSG o in prima marcia in caso di cambio manuale. Se si lascia l’auto parcheggiata in balia delle intemperie, si consiglia di alzare i tergicristalli dal parabrezza, per evitare che restino attaccati al vetro in caso di neve o abbassamento repentino della temperatura.

Jordi Gene al volante della Seat Leon 4Drive  Come parcheggiare sulla neve in quale marcia
Come parcheggiare sulla neve in quale marcia

Se si lascia l’auto parcheggiata con temperature sottozero, si consiglia di alzare i tergicristalli dal parabrezza, per evitare che restino attaccati al vetro in caso di neve o abbassamento repentino della temperatura.

5) Pneumatici da neve e catene per guidare sulla neve

Ovviamente nella guida sulla neve la cosa più importante sono i pneumatici. Se si utilizzano buoni pneumatici invernali o quattro stagioni, l’aderenza migliora molto rispetto ad un estivo (inguidabile su neve senza catene).

Sulla neve la mobilità può essere comunque garantita da pneumatici estivi dotati di catene da neve. Pneumatici invernali e catene, sono dispositivi obbligatori nel periodo invernale.

VADEMECUM GOMME INVERNALI

Leggi anche:

Come leggere l’etichetta pneumatici
Codice velocità e carico pneumatici
CALCOLO MISURE ALTERNATIVE
Pressione pneumatici corretta, come fare il controllo
Gomma bucata, quando, dove e come ripararla
Omologazione ruote alternative in officina

Calze da neve auto. Cosa sono, a cosa servono

Consigli per l’auto in inverno

TUTTO SUI PNEUMATICI

→ Scopri cosa si dice sull’obbligo delle gomme invernali sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Giuseppe Piccioni

Appassionato di tecnica e meccanica sin da bambino, pilota, tester e istruttore di guida sicura e sportiva.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto