AziendeGUIDE CONSIGLINotizie auto

Come igienizzare e disinfettare le superfici dell’abitacolo e di casa

Per creare un ambiente sano e “Covid-free” a casa, ufficio, auto e officina bastano qualche piccola attenzione in più e i prodotti giusti come il Biocyd Sany di Fra-Ber

L’emergenza sanitaria Covid-19 purtroppo stringe ancora fortissima la sua morsa e davanti a tutte le sfide aperte resta estremamente importante continuare a prestare grande attenzione. Pulizia, igienizzazione e disinfezione di tutte le cose delle quali ci circondiamo e degli ambienti in cui viviamo sono molto importanti.

Nonostante il lockdown e le tante restrizioni, molti continuano a trascorrere tante ore in ambienti comuni (uffici, officine, fabbriche, laboratori, etc), oppure all’interno della propria auto, camion, furgone o su mezzi di trasporto pubblici, bus, taxi e car sharing.

Come possiamo disinfettare questi spazi e, poi, la nostra casa per prevenire la diffusione del Coronavirus?

Ventilare, pulire, igienizzare e disinfettare

Prima di tutto è consigliata l’aerazione frequente (ma non prolungata) degli ambienti. Si tratta di cambiare l’aria velocemente, senza fare entrare però – soprattutto in città – gli ulteriori agenti inquinanti dello smog. 

I conducenti di taxi e auto a noleggio con conducente NCC hanno l’obbligo di legge di sanificare le loro auto dopo ogni corsa.

Infatti, secondo l’OMS le operazioni necessarie per creare un ambiente sano sono quattro: ventilare, pulire, igienizzare e disinfettare. Ma che differenza c’è tra “pulizia”, “igienizzazione” e “disinfezione”? E cos’è la “sanificazione” di cui sentiamo spesso parlare nei luoghi pubblici, uffici, supermercati, condomini ecc?

👉🏻 Pulizia

Quando si parla di pulizia si intende la rimozione di polvere, residui, sporcizia dalle superfici che può essere realizzata con detergenti e mezzi meccanici e rimuove anche parte di contaminanti patogeni. 

👉🏻 Igienizzazione

L’igienizzazione consiste, invece, nella pulizia a fondo con specifiche sostanze in grado di rimuovere o ridurre gli agenti patogeni su oggetti e superfici. Sostanze igienizzanti possono essere l’ipoclorito di sodio o la candeggina che sono attivi contro gli agenti patogeni, ma non sono considerati disinfettanti in quanto non autorizzati dal Ministero della Salute come presidi medico chirurgici.

Consolle auto pulita
Pulsanti, tasti, manopole, telecomandi e maniglie sono il maggior ricettacolo di germi &Co, di rapida trasmissione alle mani, al viso, al corpo. Un focolaio che può diventare permanente senza un’attenta e frequente pulizia con disinfettanti.

👉🏻 Disinfezione superfici

Il procedimento che si avvale di specifiche sostanze disinfettanti riconosciute dal Ministero come presidi medico chirurgici è la disinfezione: questa riduce la presenza di agenti patogeni, distruggendoli o rendendoli inattivi in una quota rilevante ma non assoluta (in tal caso sarebbe una sterilizzazione).

👉🏻 Sanificazione superfici

La sanificazione, infine, raggruppa tutti gli interventi necessari per rendere sano un ambiente, quindi comprende le fasi di pulizia, igienizzazione e disinfezione, ma interviene anche migliorando le condizioni ambientali (microclima: temperatura, umidità e ventilazione).

Come usare i disinfettanti correttamente per avere un ambiente Covid-free

L’uso dei presidi medico chirurgici per igienizzare e disinfettare richiede qualche piccola accortezza e, prima di tutto, non bisogna esagerare con le quantità perché si rischia di saturare l’aria con un aerosol dannoso di sostanze inquinanti, detergenti e polveri

Come usare il disinfettante Biocyd Sany di Fra-Ber

Quando si vuole ottenere una buona efficacia dell’operazione di disinfettazione essa non dipende dalla quantità o eccesso di prodotto, ma dai “tempi di posa” e poi è fondamentale dal risciacquo.

Prendiamo, ad esempio, le indicazioni di utilizzo di un presidio disinfettante molto potente, capace di eliminare virus con involucro e batteri, specificamente testato contro coronavirus, il Biocyd Sany di Fra-Ber. 

Presidio disinfettante molto potente, capace di eliminare virus con involucro e batteri, specificamente testato contro coronavirus, il Biocyd Sany di Fra-Ber.
Presidio disinfettante molto potente, capace di eliminare virus con involucro e batteri, specificamente testato contro coronavirus, il Biocyd Sany di Fra-Ber.

Biocyd Sany è disponibile in due confezioni, da 750 ml o 5 lt. Il flacone da 750 ml è in vendita sul sito www.fra-ber.it e presso i concessionari Fra-Ber al prezzo di euro 7,00 (Iva inclusa)

👉🏻 ACQUISTA IL PRODOTTO Biocyd Sany su Amazon 👈

Questo prodotto è in grado di detergere e disinfettare le superfici, è a base di tensioattivi di origine vegetale, non contiene composti organici volatili (VOC free) ed è adatto anche all’uso con sistemi a estrazione, Maxx Cleaning Gun e bagni di vapore. Si tratta di un detergente made in Italy approvato dal Ministero della Salute (prodotto biocida pt2/pt4, autorizzazione in deroga ex art. 55.1 bpr).

Disinfettante come si usa

Per garantire l’efficacia di tutte le caratteristiche di un disinfettante come Biocyd Sany, però, bisogna rispettare attentamente le indicazioni d’uso, altrimenti potrebbe essere tutto inutile. 

La confezione da 750 ml contiene il prodotto diluito ed è pronta all’uso mentre il contenuto della tanica da 5 litri si può usare – per l’igiene quotidiana – diluito (nel caso di Biocyd Sany: 333 ml in un litro d’acqua, rapporto 1:3), ma dopo averlo spruzzato sulla superficie da trattare bisogna lasciare agire almeno 5 minuti e poi bisogna ripassare con un panno. 

E' buona abitudine disinfettare l'abitacolo prima di mettersi alla guida soprattutto quando si tratta di auto a noleggio, car sharing o veicoli usati da più persone è
Quando si tratta di noleggio, car sharing o veicoli usati da più persone è buona abitudine disinfettare l’abitacolo prima di mettersi alla guida

Per un’azione disinfettante profonda, invece, si può anche usare il dinfettante puro, ma poi si deve lasciare agire per almeno 15 minuti e, successivamente, bisogna sempre risciacquare. Se si tratta di superfici che vengono normalmente a contatto con gli alimenti dovranno essere risciacquate abbondantemente prima di un nuovo utilizzo. 

TI potrebbero interessare (anzi te lo consiglio)

👉🏻 Sanificazione auto Coronavirus: prodotti consigliati pulizia e igienizzazione

👉🏻 Come andare in auto con il Covid-19, mascherina e distanza anche tra congiunti

👉🏻 Autolavaggio, rischio multa per spostamento non consentito Coronavirus?

👉🏻 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉🏻 Lascia un commento sul nostro FORUM dove ti invitiamo ad iscriverti!


COMMENTA CON FACEBOOK

Anna Francesca Mannai

Blogger, Editor, PR e Digital PR specializzata in Logistica e Trasporto. Ha collaborato negli anni con quasi tutte le principali testate di settore, raccontando il mondo dei motori da lavoro, industriali e commerciali: camion, furgoni, rimorchi, macchine cantiere, ma non è mancata qualche incursione anche nell'universo Automotive, Moto e 4x4. Non solo tecnica ma anche attualità, personaggi, eventi, storie e curiosità.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto