FerrariNotizie auto

Ferrari, punta all’elettrificazione con il nuovo piano industriale

La casa automobilistica sportiva ha svelato l'atteso piano industriale 2022-2026 puntando verso una mobilità più pulita, silenziosa ed elettrica.

Anche Ferrari è costretta a puntare all’elettrico. Dopo soli nove mesi in carica, l’amministratore delegato dell’azienda, il CEO FERRARI Benedetto Vigna ha spiegato come l’azienda conserverà il suo prestigio in un futuro di auto elettrificate.

Oggi è stato illustrato il piano industriale Ferrari, impostato verso la nuova era della mobilità più pulita, silenziosa ed elettrica. Abbiamo già anticipato la notizia della Ferrari elettrica, la cui uscita è stata confermata nel 2025. Quali sorprese ci riserverà il piano industriale Ferrari? Vediamole.

Che la Ferrari stia puntando all’elettrico lo avevamo intuito anche da un recentemente investimento, ovvero l’acquisto di un terreno in prossimità dello stabilimento di Maranello dove costruirà una terza linea di montaggio per la produzione di soli veicoli elettrici e ibridi. In questa nuova area verrà realizzato un nuovo centro di ricerca per lo sviluppo anche delle batterie ad alte prestazioni.

Ferrari piano industriale e strategico fino al 2026

Il piano industriale Ferrari e strategico fino al 2026 annunciato conferma l’uscita del primo modello Ferrari completamente elettrico nel corso del 2025, così come ne avevamo dato notizia in anteprima. A settembre 2022 debutterà il SUV Ferrari Purosangue.

Abbiamo mantenuto le promesse e raggiunto gli obiettivi” del piano industriale 2018-2022, con un free cash flow nel periodo di 2,46 miliardi, 15 lanci di cui 4 vetture ibride con motori V8 e V6 e una crescita della base clienti del 25% con profili più giovani“, ha comunicato il CEO di Ferrari, Benedetto Vigna. “La nostra storia sportiva ci ha insegnato a fare attenzione ad ogni dettaglio e questo ci permette di costruire macchine uniche. Con il piano industriale 2018-2022 “abbiamo puntato su customer experience, emozioni di guida, competizioni e azioni per ridurre l’impatto sul pianeta“.

Obiettivo Ferrari non è solo elettrificazione

L’obiettivo di Ferrari con il nuovo piano industriale è quello di raggiungere entro il 2026 un mix del 60% di auto elettriche o ibride, contro un 40% di vetture con motori a benzina, il cui sviluppo è stato confermato per prossimi anni. I motori ibridi continuano a beneficiare dell’esperienza di Ferrari nella F1, mentre i nuovi motori elettrici saranno progettati, sviluppati e realizzati in casa nella sede di Maranello.

Il presidente della Ferrari John Elkann:Ferrari fa sognare milioni di persone. È un marchio che è stato costruito in 75 anni di esperienze emozionanti e indimenticabili, grazie ai successi in pista e al puro piacere di guida su strada. Ha creato una comunità inclusiva e affiatata, che unisce persone e Paesi diversi, perfino industrie diverse. Finché ne preserveremo la tradizione e i valori, potremo contare su solide basi per i nostri piani strategici futuri”.

John Elkann presidente della Ferrari
John Elkann, presidente della Ferrari

“Il focus è sulla strategia di elettrificazione dell’azienda e su come la sua tecnologia può adattarsi a un mondo in evoluzione, nonché sulla sua strategia di perseguire il valore rispetto al volume e quale saturazione, se presente, identificano“, aveva affermato Swetha Ramachandran, che gestisce GAM’s Luxury, fondo azionario di marca.

I nuovi modelli Ferrari annunciati

L’aggiornamento del marchio non interesserà soltanto l’elettrificazione della gamma ma anche l’ampliamento di alcuni modelli: le serie speciali occuperanno il 10% dei volumi totali mentre Supercar e Icona il 5%. Ferrari Purosangue, il primo SUV del marchio che arriverà a settembre 2022 con motore V12 aspirato, rappresenterà il 20% della produzione totale.

In arrivo entro il 2026 anche un nuovo modello, che sarà l’ultimo di una linea di hypercar esclusive Ferrari, che comprende la 288 GTO del 1984, la F40 del 1987, la F50 del 1995, la Enzo del 2002 e l’ultima LaFerrari del 2013. La hypercar molto probabilmente abbandonerà il V12 e monterà un sistema ibrido plug-in V8 biturbo.

Ferrari afferma che la nuova hypercar servirà come “trasferimento tecnologico dalla Formula 1 e dall’Hypercar di Le Mans.”

Ferrari e l’elettrificazione, tutto quello che sappiamo

Questa è una sfida particolare per gli ingegneri del Cavallino, che hanno contribuito al marchio nel corso dei decenni perfezionando i motori ad alte prestazioni e sicuramente anche sul fronte elettrico riusciranno a realizzare motorizzazioni performanti.

Dobbiamo aspettarci una chiara focalizzazione sulla transizione tecnologica, qualificando la questione scottante chiave, ovvero come si evolverà l’azienda in questo nuovo ambiente, non solo in termini di portafoglio prodotti“, aveva affermato Marco Santino, partner per la pratica automobilistica presso i consulenti di gestione Oliver Wyman.

La Ferrari ha già presentato quattro modelli ibridi e ha confermato la sua prima vettura completamente elettrica entro il 2025 con il piano industriale illustrato oggi agli azionisti.

Vigna ha affermato che le collaborazioni strategiche saranno fondamentali per accedere alle nuove tecnologie tenendo sotto controllo le spese.

La società avrebbe dovuto svelare nuove partnership che potrebbero svilupparsi sulla falsariga di un legame esistente con la britannica Yasa, ora parte di Mercedes-Benz, che sta fornendo tecnologie per la trazione elettrica per i modelli ibridi della Ferrari.

FERRARI P80/C
FERRARI P80/C

All’inizio di quest’anno la Ferrari farà affidamento sui partner per lo sviluppo di carburanti bio e sintetici, che potrebbero essere un’opzione ecologica aggiuntiva insieme alla tecnologia completamente elettrica.

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato in testa ho solo automobili, cinema e videogiochi. Spero nel mio piccolo di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che mi capita!

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto