DSDS 9 E-TenseFotogallery

DS 9 E-Tense, com’è la berlina di lusso ibrida plug-in PHEV

DS presenta la berlina di lusso DS 9 E-Tense, disponibile solo con motorizzazione ibrida plug-in PHEV da 225 CV e batteria al litio da 11,9 kWh, che garantisce una percorrenza in elettrico fino a 50 km.

Dopo DS 7 Crossback e DS 3 Crossback il marchio francese presenta ufficialmente la berlina DS 9 E-Tense. Grazie ai 4,93 metri di lunghezza, 1,85 di larghezza e grandi ruote da 690 millimetri di diametro la DS 9 E-Tense è più imponente rispetto alle altre berline della categoria. Sviluppata su una nuova versione della piattaforma EMP2 con un interasse mai raggiunto precedentemente da questa piattaforma, a vantaggio dell’abitabilità per i passeggeri posteriori.

Com’è fuori la DS 9 E-Tense

Il design particolare esalta le sue linee eleganti, con un abbassamento del tetto pronunciato, in stile fastback. La DS 9 E-Tense è una berlina a tre volumi, che riprende i codici di DS Automobiles con un frontale espressivo dotato di calandra DS Wings e della griglia progettata con design a effetto diamantato tridimensionale. Sul cofano, la lavorazione guilloché Clous de Paris porta per la prima volta la firma degli interni di DS Automobiles all’esterno dell’abitacolo.

DS 9 E-Tense, come la DS del 1955, sfoggia dei “coni” alle estremità del tetto. Simbolo inconfondibile della leggendaria berlina, questi “coni” sono stati rivisitati per accogliere le luci laterali.

Vista di profilo DS 9 E-Tense
DS 9 E-Tense

La fluidità continua si manifesta con una linea che parte dalla calandra, passa dal cofano, dal parabrezza, dal tetto e raggiunge il bagagliaio senza alcuna interruzione. Le linee laterali sono filanti, con una continuità che va dai proiettori anteriori alle luci posteriori. Questo carattere è sottolineato dalle maniglie delle portiere a scomparsa in tinta con la carrozzeria, e un tetto a due colori con il nero che enfatizza la forza dell’eleganza.

Anche sul lato posteriore si nota la volontà di integrare gli elementi in un unico volume. I parafanghi, il paraurti e il bagagliaio sono in perfetta armonia. I fari cesellati con effetto a scaglie, inseriti in questa superficie, creano un contrasto che permette un effetto tridimensionale sorprendente. Ai lati sono valorizzati da due inserti cromati posti sotto i fari, un tributo agli elementi grafici della mitica carrozzeria francese degli anni ‘30. La terza luce di stop, estremamente sottile, contribuisce ad allargare l’insieme e prolunga l’effetto visivo del lunotto posteriore.

Vista posteriore DS 9 E-Tense
Vista posteriore DS 9 E-Tense

Dentro com’è? Gli interni della DS 9 E-Tense

DS 9 E-Tense, con un passo di 2,90 metri, offre molto spazio nei sedili posteriori, che sono riscaldati, con funzione massaggio e ventilati. Anche l’appoggia gomito centrale contribuisce al comfort, offrendo condizioni tipiche dei segmenti superiori: rivestimento in pelle, spazi di alloggiamento con prese USB, comandi della funzione massaggio dei sedili e illuminazione d’accesso policromatica.

Il confort da Prima Classe si esprime anche con la personalizzazione tramite le “Ispirazioni DS”. Ogni interno, che prende il proprio nome dai quartieri più emblematici di Parigi, ha un proprio universo con sedili in pelle o in Alcantara. L’attenzione ai dettagli permette numerose possibilità, con la pelle goffrata dei sedili dell’Ispirazione DS Bastille o DS Rivoli, l’Alcantara nero della Performance Line e la pelle Nappa Art Rubis con lavorazione iconica come il cinturino di un orologio dell’Ispirazione DS Opera. Questa firma di alta gamma presenta un volante interamente rivestito di pelle Rosso Rubis e un ambiente policromatico impostabile con otto colori.

Sedili abitacolo DS 9 E-Tense
Sedili in pelle Rosso Rubis nell’abitacolo della DS 9 E-Tense

L’attenzione ai dettagli, presente negli interni, deriva dal savoir-faire francese. Il comando in cristallo, le impunture Point Perle che sottolineano la lavorazione dei sedili, e le decorazioni della plancia e dei pannelli delle portiere sono solo alcuni esempi.

I comandi della console centrale sono impreziositi dalla lavorazione guilloché Clous de Paris, firma emblematica dell’orologeria francese di alta gamma, in linea con la presenza di un orologio B.R.M. sulla parte superiore della plancia.

Plancia strumenti DS 9 E-Tense Rivoli
Plancia strumenti DS 9 E-Tense Rivoli

DS 9 E-Tense ibrida plug-in PHEV benzina + elettrico

DS 9 E-Tense è proposta solo con una motorizzazione ibrida plug-in PHEV composta da un motore turbo benzina PureTech e da un motore elettrico che erogano una potenza combinata di 225 CV, in grado di percorrere tra 40 e 50 chilometri (WLTP) in modalità zero emissioni grazie a una batteria da 11,9 kWh.

Il motore elettrico, integrato al cambio automatico a otto rapporti, raggiunge una potenza massima di 80 kW (110 CV) e 320 Nm di coppia. Viene sfruttato all’avviamento, per dare maggior potenza in accelerazione, e per viaggiare senza emissioni fino a 135 km/h. La modalità di guida a Zero Emissioni è selezionata di default all’avviamento. È accompagnata dalla modalità Hybrid, progettata per gestire automaticamente l’erogazione da parte dei due motori, viaggiando 100% elettrico, 100% benzina o utilizzandoli entrambi quando necessario. La modalità Sport E-Tense abbina le energie termica ed elettrica al loro massimo potenziale, con una configurazione modificata del pedale dell’acceleratore, del cambio, dello sterzo e della sospensione pilotata.

Ricarica DS E-Tense PHEV
Ricarica con presa di tipo 2 sulla DS E-Tense PHEV

DS 9 E-Tense dispone di un sistema di recupero dell’energia al rilascio dell’acceleratore e in frenata, che ricarica la batteria durante la guida. Inoltre, la funzione E-Save garantisce una riserva di energia nella batteria per affrontare una parte del tragitto in modalità Zero Emissioni (con diversi livelli disponibili), ad esempio quando il conducente sa che dovrà attraversare il centro di una città con zona a traffico limitato. Il caricatore imbarcato da 7,4 kW permette di ricaricare la batteria in 1 ora e 30 minuti su una stazione di ricarica domestica o pubblica, con il cavo fornito di serie.

La gamma sarà presto integrata con altre due motorizzazioni E-Tense da 250 cavalli a 2 ruote motrici con un’autonomia maggiore, e da 360 cavalli, con una trasmissione 4 ruote motrici intelligente. Tutti i modelli sono disponibili con un cambio automatico a otto rapporti.

Vista laterale DS 9 E-Tense Performance Line
DS 9 E-Tense viaggia in elettrico fino a 50 km WLTP

DS 9 E-Tense, comfort acustico ai massimi livelli

Il comfort acustico, eredità delle ricerche iniziate già alla nascita del brand, alza ancora il livello di qualità con lo speciale trattamento che elimina i rumori esterni. I vetri insonorizzanti e stratificati, abbinati alla scocca termosaldata, eliminano ogni tipo di vibrazione. Il benessere acustico è aumentato dal sistema Hi-Fi Focal Electra, appositamente progettato per DS 9 E-Tense con l’aggiunta di nuove griglie inox dei tweeter tra i quattordici altoparlanti installati nell’abitacolo.

Con la sospensione pilotata DS Active Scan Suspension, una telecamera scansiona la strada, mentre i captatori di assetto, gli accelerometri e i rilevatori degli assali registrano tutti i movimenti e li trasmettono al sistema che prepara ognuna delle sospensioni, in modo da aumentare la sicurezza, il piacere di guida, e offrire un comfort senza eguali.

Vista laterale DS 9 E-Tense
Sulla DS 9 E-Tense i tecnici DS hanno prestato molta attenzione al comfort ed alla sicurezza alla guida

DS 9 E-Tense, sistemi ADAS di guida autonoma di livello 2

Oltre a DS Lounge, che è un riferimento per la categoria, DS 9 E-Tense possiede le tecnologie ADAS d’avanguardia che rendono eccellenti anche gli altri modelli della gamma DS. Con DS Drive Assist, la macchina permette al conducente di utilizzare una guida semi autonoma di livello 2. Il sistema utilizza captatori per posizionare con precisione l’auto nella carreggiata, in base alla scelta del conducente, agendo sullo sterzo. Utilizzabile fino a 180 km/h (in base alle normative del Paese), regola la velocità e la traiettoria, sotto la supervisione del conducente.

La gestione della velocità passa da un regolatore adattativo abbinato al sistema di arresto dei motori. In particolare, permette di gestire le condizioni di guida negli ingorghi stradali: la vettura si riavvia automaticamente dopo un tempo di arresto inferiore a tre secondi. In caso di arresto più lungo, la semplice pressione di un pulsante o del pedale dell’acceleratore permette di riavviare l’auto.

La telecamera a bordo, grazia al sistema DS Drive Assist, riconosce le linee continue e tratteggiate. Durante la guida, analizza costantemente l’immagine e decodifica le differenti condizioni. Permette di mantenere il veicolo in carreggiata nella posizione stabilita dal conducente. Se preferisce riprendere il controllo della traiettoria, annulla la correzione semplicemente tenendo fermo il volante. La modifica si interrompe anche se gli indicatori di direzione sono attivati. Il sistema può essere attivato a partire da 30 km/h, ed è poi operativo da 0 a 180 km/h.

Vista di profilo DS 9 E-Tense Performance Line
La DS 9 E-Tense supporta la guida autonoma di livello 2

DS Park Pilot

La funzione DS Park Pilot serve a rilevare un posto libero per parcheggiare quando gli si passa davanti, fino alla velocità di 30 km/h. Il conducente indica sul touch screen che desidera parcheggiare, a lato strada o a pettine. Poi deve soltanto mantenere premuto il pulsante Park e lasciar lavorare la tecnologia. L’accelerazione, la frenata e lo sterzo sono gestiti automaticamente, sia in entrata sia in uscita dal parcheggio.

DS Safety

Durante i tragitti lunghi, la visibilità ridotta o le distrazioni sono spesso un pericolo. Per una guida più sicura, DS Safety raggruppa sei funzioni principali: DS Night Vision, DS Driver Attention Monitoring, DS Active Led Vision, sorveglianza degli angoli morti, frenata automatica d’emergenza e riconoscimento esteso dei cartelli stradali.

DS Night Vision

Il DS Night Vision funziona grazie ad una videocamera a infrarossi, installata nella calandra anteriore, che rileva pedoni, ciclisti e animali sulla carreggiata, fino a 100 metri. Il conducente visualizza la scena a infrarossi nel grande quadro strumenti digitale e vede i pericoli in riquadri gialli e poi rossi. A questo punto, a seguito della segnalazione di pericolo da parte del sistema, può reagire evitando gli ostacoli.

Frontale DS 9 E-Tense Performance Line
La DS Night Vision sulla DS 9 E-Tense utilizza telecamere ad infrarossi

DS Driver Attention Monitoring

Il DS Driver Attention Monitoring, tramite una videocamera a infrarossi installata sopra al volante e una videocamera nella parte superiore del parabrezza, sorveglia costantemente gli occhi del conducente per rilevare la fatica (battito delle palpebre), il viso (orientamento dello sguardo) e i movimenti della testa per la distrazione, così come la traiettoria della vettura rispetto alle linee della strada, in particolare le deviazioni o le sollecitazioni di frenata del conducente. Permette poi di rilevare qualsiasi calo di attenzione, dato da movimenti non lineari e imprecisi o chiusura degli occhi, e attiva automaticamente un segnale acustico e un allert visivo sul display centrale, di giorno e di notte.

DS Active Led Vision

Oltre al loro piacere estetico, i DS Active Led Vision si adattano, in ampiezza e in portata, alle condizioni di guida e alla velocità della vettura. Cinque modalità di illuminazione si attivano automaticamente: Parking, Town Beam (larghezza del fascio aumentata dopo il quinto secondo di guida), Country Beam (focalizzato sull’illuminazione della strada davanti oltre i 50 km/h), Motorway Beam (portata aumentata oltre i 110 km/h), Adverse Weather (potenza dei moduli aumentata e intensità dei proiettori principali ridotta). Le funzioni fari orientabili e High Beam (commutazione automatica di abbaglianti e luci di posizione) completano il pacchetto.

Fari anteriori DS Led Vision DS 9 E-Tense
Fari anteriori DS Led Vision DS 9 E-Tense

DS Smart Access

Con DS Smart Access, DS 9 E-Tense trasferisce l’autorizzazione di accesso all’auto nello smartphone, operazione che non richiede più la necessità di avere con sé la chiave. Quando si sblocca il veicolo, le maniglie a scomparsa fuoriescono come per magia, ed è possibile salire sul veicolo e avviarlo. L’accesso a distanza può essere autorizzato ad altri cinque utenti. L’applicazione MyDS App apre la via all’auto condivisa. Questa funzionalità permette infatti di delegare e autorizzare l’accesso e l’avviamento di DS 9 E-Tense a un altro smartphone, in una determinata fascia oraria. Il sistema, che utilizza il protocollo Bluetooth, è operativo anche senza rete GSM.

E’ disponibile per smartphone Apple ed Android:
– MyDS App per Apple iOS
– MyDS App per Android

Foto DS 9 E-Tense

Se sei interessato ad acquistare un’auto DS consulta anche tutte le news DS, il listino prezzi DS e gli Annunci auto usate DS.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul questo nuovo SUV DS elettrificato nel FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close