DSDS 7 CrossbackFotogalleryNEWSAUTO TVPROVA COMPLETATEST

DS 7 Crossback, prova BlueHDi diesel 2L

Impressioni di guida, come va su strada e quanto consuma la motorizzazione diesel più grande della DS DS7 Crossback 2.0 BlueHdi 177 cv 2 ruote motrici

MOTORE
2.0 Turbo
CAVALLI
177
Velocità Max.
215 km/h
PESO / POTENZA
8,67 Kg/CV

Abbiamo provato la DS7 Crossback il primo suv di lusso made in France di DS il brand Premium del gruppo PSA. Scopriamo insieme come va realmente la DS 7 diesel, con questa prova su strada nella versione 2.0 BlueHDi da 177 cv e cambio automatico a 8 rapporti nella quale abbiamo potuto rilevare i consumi reali.

La DS7 Crossback si basa sulla collaudata piattaforma modulare EMP2, la stessa utilizzata su Peugeot 3008, Citroen C5 Aircross e Opel Grandland X.

DS DS7 Crossback 2.0 177 cv / PROVA

DS7 CROSSBACK La prova su strada riguarda la versione diesel 2.000 BlueHdi da 177 cavalli con l’allestimento Bastille e cambio automatico a 8 rapporti. Abbiamo percorso le strade della capitale per saggiarne le doti di comfort.

ESTERNI Il design muscoloso della carrozzeria fa sembrare la DS 7 massiccia invece si tratta di un Suv dalle dimensioni medie. Ha una lunghezza di 4.57 metri, altezza di 1 metro e 62 e larghezza di 1.89.
Ma il dato più interessante è l’altezza da terra di 19 cm utile per chi magari vuole affrontare un tratto in fuoristrada.
La calandra è imponente, con le DS wings che arrivano fino ai gruppi ottici, disponibili anche full led in optional. Questi ruotano ogni volta che si accende l’auto, rendendo omaggio alla mitica DS dell’epoca che sulla seconda serie già aveva i fari direzionali.

DS DS7 Crossback Fari anteriori full led

Le luci posteriori a led con effetto 3d, sono realizzate con la tecnologia del taglio al laser e ispirate al concept DS E-TENSE 2016. Il portellone elettrico è di serie e si può aprire anche passando il piede sotto il paraurti posteriore. Quest’ultimo è impreziosito da due grossi scarichi cromati, che ahimè sono finti.

Infine, i cerchi in lega vanno da 17 a 20 pollici, come sull’esemplare in prova. Sono tutti associati a nomi di città: Berlino, Buenos Aires, Ginevra, Amsterdam, Roma, Tokyo e Pechino

DS DS7 Crossback sedili anteriori

INTERNI Di serie al centro della plancia, troviamo uno schermo touch da 8 pollici, ma si può avere anche da 12 con compatibilità Apple Car Play e Android auto. Non manca la strumentazione digitale con schermo da 12.3 pollici che si può anche personalizzare con diverse schermate tra cui una configurabile a piacere. Interessanti i pulsanti a sfioramento per comandare l’aria condizionata o le funzioni dell’infotainment che non sono retroilluminati a vettura spenta

Curioso il posizionamento di alcuni tasti come quello di accensione del motore o il pulsante delle 4 frecce distante dal guidatore.

DS DS7 Crossback interni

Tra gli optional sono interessanti la telecamera a infrarossi per monitorare la stanchezza del guidatore, e l’immancabile tappetino di ricarica a induzione per i cellulari.

Le ispirazioni ovvero le armonie con cui si possono personalizzare gli interni sono ben cinque. Alcune riprendono nomi dei quartieri parigini come Bastille, Rivolì, Operà e Fauburg mentre, per i più sportivi, c’è la Performance Line.
I pellami utilizzati a bordo di DS7 Crossback sono tra i più esclusivi: pelle groffata o la Nappa oltre all’Art Lether, una Nappa patinata.

DS DS7 Crossback schermo multimediale

Non solo, ma non mancano lavorazioni risalenti al 16esimo secolo come l’alluminio guillochè, mentre sulla plancia spicca il trattamento puàn pèrl. Di base l’impianto audio dispone di 8 altoparlanti ma si può optare per quello opzionale Focal da 14 altoparlanti e 515 watt.
Lo spazio per i passeggeri posteriori è notevole e sottolineiamo l’assenza del tunnel centrale che migliora il confort per chi siede al centro

DS DS7 Crossback bagagliaio frazionamento

Inoltre a seconda delle versioni, i sedili posteriori sono regolabili elettricamente reclinabili da 23° fino a 32°. Questo consente di ottenere una capacità del bagagliaio che varia da 555 a 628 litri. Tuttavia abbattendo i sedili posteriori, si arriva a 1752 litri un valore ai vertici della categoria.

DS DS7 Crossback vista posteriore tre quarti su strada

BlueHDi, come va su strada il
diesel 2.0 da 177 cv

LA PROVA Siamo a bordo della versione diesel 2.0 BlueHdi 180, per questa prova su strada, una motorizzazione interessante per chi viaggia molto e percorre tanti Km. Pensate che oltre ad avere dei buoni consumi, non paga l’Ecotassa poichè è omologata attualmente con valori ridotti di CO2 (128 g/km) inferiori rispetto a quelli di un motore a benzina. Addirittura nei confronti di un auto elettrica, è anche più pulito se si considera il bilancio globale compresa la costruzione delle batterie. Su una percorrenza di 15.000 km l’anno per arrivare alle stesse emissioni di CO2 di un diesel efficiente, all’auto elettrica sono necessari 10 anni. Prima dei 10 anni è più pulito un diesel e pensare che i governi lo bistrattano!

Come va? Il silenzio a bordo la fa da padrone così come il comfort.
Le sospensioni attive di serie sull’allestimento Grand Chic, con telecamera che scansiona il terreno antistante, assorbono le asperità molto bene, nonostante i cerchi da 20 pollici e pneumatici 235/40. Al posteriore a differenza delle cugine 3008 e grandland X monta un sistema multilink per privilegiare confort e doti dinamiche. Anche il motore risulta ben insonorizzato.

Grazie ai 400 Nm di coppia disponibili a 2.000 giri, il motore risponde subito e ha una buona erogazione senza incertezze fino a circa 5.000 g/m. Risulta perfettamente adeguato alla massa del mezzo. Agendo sul pulsante del drive mode possiamo selezionare una serie si mappature: eco, normal, comfort, sport.

DS DS7 Crossback vista laterale movimento

Lo sterzo è piuttosto leggero e non troppo diretto, migliora in sport.
Invece il cambio automatico a 8 rapporti è molto fluido, quasi impercettibile tra un passaggio di marcia e l’altro. Nella guida sportiva però manifesta qualche limite, ma ci può stare vista la vocazione turistica del mezzo. Tuttavia non mancano le palette poste dietro il volante.

DS DS7 Crossback Volante

Tutto questo comfort diciamo che si paga in termini di sportività. La vettura manifesta un certo rollio in curva, complice anche la massa a vuoto di circa 1.500 kg

TECNOLOGIE Sono tante le tecnolgie a bordo di questa DS7 Crossback.
Partiamo dalla telecamera del pilot connected che analizza il manto stradale e regola le sospensioni pilotate in tempo reale grazie a 3 accelerometri e 4 sensori funziona tra 15 e 130 km/. Legge la strada fino a 25 m avanti, e dialoga con cruise control adattivo e il mantenimento corsia attivo. C’è anche un sistema per monitorare stanchezza guidarore e il night vision con telecamera a infrarossi che migliora la visione nottura proiettando le immagini nel display della strumentazione. È in grado di individuare pedoni e ciclisti. Non manca il sistema di parcheggio avanzato

Prestazioni e consumi DS7

Il consumo in città è compreso tra i 13 e 14 km/l, in autostrada andando a 130 km/h se ne percorrono 15 mentre a 110 fa 17 km/l e in extraurbano circa 18 km/l .

Prestazioni della DS7 Crossback con motore 2.0 BlueHDi da 177 cv a 3750 g/m e 400 Nm a 2.000 g/m. Scatta da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 215 km/h.
Le emissioni di Co2 sono 128 g/km.

VIDEO prova DS7 Crossback diesel

PREZZO La nuova DS DS 7 Crossback, sul mercato italiano, ha un listino prezzi che va da 31.350 € per la PureTech 130 So Chic con motore 1.2 turbo benzina da 130 cavalli. Top di gamma a 42.650 € la PureTech 225 Automatica Grand Chic , inclusa IVA e dotazioni specifiche.

La versione diesel della nostra prova con il 2.0 litri da 177 cavalli parte da 38.550 € con allestimento So Chic.

Annunci auto usate DS7Listino prezzi DS7 Crossback

TEST citroën, auto, test car suv, citroen, ds premium, ds automobiles ds7, new crossover, crossback ds 7 crossback ds7 interni, ds 7 crossback ds7, essai citroen ds7, crossback 2018 ds7, crossback 2017, citroen ds7, crossback ds7, crossback 2018, ds7, crossback, citroen road test

POSITIVO

Tanta tecnologia, Buoni consumi, Comfort sullo sconnesso

NEGATIVO

Tasti schermo non illuminati a vettura spenta, Scarichi finti, Retrocamera bassa risoluzione, Comandi vocali non sempre efficaci

Commenta

Tags
Back to top button
Close