BMWNotizie auto

Android Auto su BMW in arrivo con wi-fi

Android Auto di Google, è pronto ad approdare sulle auto BMW da Luglio 2020. Sarà wirless e dotato di nuove caratteristiche come l'Head Up Display. Ma occhio alla compatibilità!

Android Auto arriva anche sulle BMW: questa è la novità BMW oltre a quella di cui abbiamo già dato notizia ovvero alla possibilità di accedere al sistema infotainment anche con sistemi iOS allApple CarPlay gratuitamente sui nuovi modelli.
L’attesa è ormai finita per gli androidani (che sono tanti!) ed il nuovo sistema infotainment BMW si aggiornerà per consentire a tutti i possessori di smartphone con sistema operativo Android di collegare il proprio dispositivo, cellulare o tablet, alla BMW con facilità. Il sistema sbarcherà a bordo delle vetture bavaresi a luglio 2020 e consentirà di connettere senza fili il sistema multimediale della vettura col proprio smartphone, in modalità wi-fi e senza necessità di utilizzare il cavo.

Android auto BMW

Android Auto arriva su BMW con un gran ritardo rispetto alla concorrenza ma ci sono novità che possono in parte giustificare questa lunga attesa: non sarà del tutto uguale ai sistemi d’infotainment Google presenti su altre vetture. La mancanza per tutto questo tempo di un sistema gratuito ed utile per tutti cerca di farsi perdonare da BMW con le novità sul dispositivo che lo caratterizzeranno fortemente dagli altri.

BMW aggiornerà il suo apparato fin da subito, partendo dall’ultima versione di Android Auto che sarà presente sulle vetture dotate di un sistema infotainment iDrive 7.0 ed il nuovo Live Cockpit Professional.

Android Auto Wireless compatibilità

Il collegamento Android Auto in wi-fi non è supportato da tutti i dispositivi. Possono collegarsi Google Pixel e Nexus 5X/6P e da poco anche Samsung Galaxy S8/S9/S10 e Note 8/9/10 con almeno Android 9 Pie e l’app Android Auto 4.7 che è già integrata in Android 10.

sistema infotainment android Auto BMW
Android Auto sarà presente sulle vetture BMW

Android Auto su Head up Display

Navigazione, musica e chiamate saranno visualizzate anche sul quadro strumenti digitale del cruscotto e sull’Head up display con proiezione sul parabrezza ovviamente in forma opportunamente semplificata.
Con Android sulle BMW si potrà utilizzare l’assistente vocale Google Assistant per ricercare un indirizzo sul navigatore o inviare messaggi.

Android Auto su BMW quando esce?

L’attesa è finita e come si dice: “meglio tardi che mai“. L’arrivo di Android Auto su tutte le vetture del marchio bavarese è prevista per luglio 2020 in 20 paesi (Italia inclusa) e sarà presentato in anteprima al CES di Las Vegas nel 2020 all’inizio di gennaio.
BMW, col nuovo anno, si prepara così a colmare una delle sue grandi lacune: l’assenza di Android Auto sul proprio sistema infotainment.

Leggi anche

Apple CarPlay su BMW diventa gratis!

Android Auto: che cos’è e come funziona

Scopri il nuovo aggiornamento di Android Auto

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Lascia un commento sul nostro FORUM!

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Back to top button
Close