DaciaDusterFotogalleryPNEUMATICIPRIMO CONTATTOTEST, PROVA AUTOVideo

Michelin CrossClimate 2, come vanno le gomme 4 stagioni

Test su asciutto e bagnato dei pneumatici 4 stagioni Michelin CrossClimate 2, al volante della Dacia Duster a trazione anteriore, gomme equiparate agli invernali per non prendere multe tutto l'anno

I pneumatici 4 stagioni Michelin CrossClimate 2 sono il più recente modello di gomme “All Season”, ideali per ogni stagione, progettate per viaggiare tutto l’anno nel pieno rispetto delle normative vigenti e senza incappare in sanzioni. Con l’arrivo della stagione invernale abbiamo ritenuto utile mettere alla prova le qualità e le performance di un pneumatico quattro stagioni per chi ne fa un uso prevalente su asfalto asciutto e bagnato.

Gomme 4 stagioni

In questo periodo c’è una crescente richiesta di pneumatici quattro stagioni, alimentata dall’incertezza climatica, che rende difficile prevedere le condizioni atmosferiche e stradali, ma soprattutto dall’obbligo di dotarsi di pneumatici invernali o dispositivi antisdrucciolevoli risparmiando il cambio di gomme.

Le gomme quattro stagioni, o pneumatici all-season, sono progettate per offrire prestazioni equilibrate in una vasta gamma di condizioni climatiche e stradali. Sono ideate per funzionare bene in una varietà di condizioni, da quelle tipiche dell’estate a quelle più fredde e umide dell’inverno. Presentano un disegno del battistrada intermedio rispetto a quello dei pneumatici invernali ed estivi, e offrono una buona trazione su strade asciutte e bagnate. Nonostante la loro versatilità, non sono l’opzione ideale per condizioni meteorologiche estreme, come pesanti nevicate o temperature estremamente alte. In tali situazioni, i pneumatici specializzati (invernali o estivi) possono offrire prestazioni superiori.

Michelin CrossClimate 2

I Michelin CrossClimate 2 sono gomme che hanno dimostrato un’elevata performance nei test indipendenti esterni, conquistando i primi posti nelle classifiche comparative con i concorrenti.
I Michelin CrossClimate sono stati proposti per la prima volta sul mercato nel 2015, per poi ampliare la gamma nel tempo con l’introduzione di nuove versioni e dimensioni. Ad esempio, con il Michelin CrossClimate SUV, le dimensioni raggiungono anche i 22″, in modo da soddisfare la crescente domanda nel mercato dei pneumatici All Season.

Gamma Michelin CrossClimate 2
Gamma Michelin CrossClimate 2

Pneumatici CrossClimate 2 caratteristiche

Prima di partire con la prova vediamo innanzitutto le caratteristiche dei Michelin CrossClimate 2. Sono pneumatici equiparabili per prestazioni su asciutto ad un pneumatico estivo, ma si tratta in realtà di un pneumatico equiparato anche ad un invernale essendo dotato della marcatura M+S e della certificazione 3PMSF ovvero i tre picchi di montagna e il fiocco di neve che attestano il superamento dei test di aderenza sulla neve. Il CrossClimate 2 è disponibile in oltre 100 misure con una gamma di quattro modelli per auto, SUV, camper e furgoni.

Tecnologie Michelin CrossClimate 2
Tecnologie Michelin CrossClimate 2

Se osserviamo in dettaglio le caratteristiche del CrossClimate 2, possiamo notare il disegno a V del battistrada che limita l’effetto aquaplaning e aumenta l’aderenza sulla neve. La tecnologia MaxTouch Construction migliora il contatto a terra, allungando anche la durata del pneumatico senza sacrificare le prestazioni. I nuovi tasselli V-Ramp massimizzano il contatto del battistrada con il terreno, migliorando la frenata su asciutto e su neve.

Le scanalature alla base dei tasselli lavorano in combinazione con l’usura del pneumatico, andando ad aumentare con il chilometraggio la sezione dei canali garantendo così elevata sicurezza col passare del tempo. La tecnologia Coolrunning Sidewall consente di assorbire meno energia durante la pressione sul fianco, riducendo la resistenza al rotolamento del 10% rispetto al CrossClimate precedente.

Marcatori usura pneumatici

Inoltre sul tassello del battistrada ci sono tre marcatori circolari, a spessore differenziato, che aiutano a tenere sotto controllo l’usura. Quando questi non sono più visibili è arrivato il momento di sostituire i vostri CrossClimate 2.

L'etichetta dei Michelin CrossClimate 2 ed i 3 fori circolari con la funzione di indicatori di usura
L’etichetta dei Michelin CrossClimate 2 ed i 3 fori circolari con la funzione di indicatori di usura

Etichetta

Infine sull’etichetta del CrossClimate 2 sono riportati valori di resistenza al rotolamento e aderenza su fondo bagnato, entrambi con il valore B ovvero eccellenti prestazioni e superiori alla C di alcuni concorrenti. Da notare anche la ridotta rumorosità il cui valore si attesta sui 71 dB..

Michelin CrossClimate 2 marcatura invernale M+S e 3PMSF
Michelin CrossClimate 2 marcatura invernale M+S e 3PMSF

La nuova generazione di pneumatici CrossClimate offre prestazioni notevolmente migliorate, garantendo maggiore sicurezza e stabilità su strade soggette a condizioni climatiche mutevoli. Un vantaggio per i conducenti che vivono in zone con clima instabile o percorrono lunghe distanze su strade con meteo variabile.

Ma a chi vive sempre in montagna, oltre i 1.000-1.300 m, dove il clima è molto rigido e nevica più frequentemente, è consigliato utilizzare un pneumatico invernale puro, ancora più performante sulla neve, ed effettuare il cambio gomme periodico dotandosi così di un doppio set di pneumatici, quattro invernali e quattro estivi.

Test comparativi Michelin CrossClimate 2
Test comparativi Michelin CrossClimate 2

CrossClimate 2 anche di primo equipaggiamento

I pneumatici Michelin CrossClimate 2 sono stati scelti come primo equipaggiamento da 10 case automobilistiche, per oltre 20 modelli di veicoli. Questo implica che tali pneumatici sono stati inclusi nella produzione originale dei veicoli dalle case automobilistiche stesse.

Offerta Michelin CrossClimate 2
Offerta Michelin CrossClimate 2

Michelin CrossClimate 2 la prova

Per la prova ci siamo avvalsi di due Dacia Duster equipaggiate con gomme da 215/65 R16, una con pneumatici 4 stagioni Michelin CrossClimate 2 e la seconda Duster con pneumatici estivi.
Oltre al test su strada asciutta e bagnata, abbiamo provato ad affrontare un tratto in salita con manto erboso bagnato in modo da simulare il coefficiente di attrito della neve. Risultato? La vettura con i pneumatici estivi non è riuscita a muoversi, mentre con gli All Season Michelin sono riuscito a percorrere tutto il tratto in salita senza problemi.

Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster prova salita con fango
Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster prova salita con fango

Successivamente il test è proseguito su un tratto di strada con fondo bagnato intorno al lago del Turano (RI) nel Lazio, adottando una guida allegra per sentire meglio sotto sforzo come si comportano i pneumatici in curva ed effettuando in sicurezza anche alcune frenate decise.

Test gomme 4 stagioni Michelin CrossClimate 2

Fin da subito nel tratto asciutto, durante il nostro test dei Michelin CrossClimate 2, ho notato una notevole silenziosità. In movimento si avverte immediatamente una bella differenza rispetto ai pneumatici invernali e ai diretti concorrenti. Quello che colpisce in particolare è l’ottima direzionalità. Ovviamente c’è un leggerissimo ritardo nell’input dello sterzo, ma poi la vettura è molto reattiva. Anche forzandola in curva, le gomme non cedono e mi trasmettono tanto con la fiducia e sicurezza che aumentano alla guida. Se spingo generando sottosterzo sento che cominciano a fischiare e quindi capisco subito che sto esagerando, ma la soglia per arrivare al limite è molto alta e non capita nella guida di tutti i giorni.

Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster con fango
Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster con fango

C’è notevole aderenza anche su strada bagnata con queste gomme, nonostante il disegno del battistrada suggerisca il contrario. Infatti, i tasselli sono piuttosto numerosi, come evidente dalle foto; ci si aspetterebbe quindi un ‘feeling’ meno preciso, una sensazione quasi gelatinosa.

Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster prova strada bagnata
Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster prova su strada bagnata

Invece, sorprendentemente, la vettura mantiene un’ottima direzionalità, superando addirittura le prestazioni delle coperture estive precedentemente montate su questa Duster. La sicurezza e il feedback che questi pneumatici trasmettono alla guida su qualsiasi terreno sono notevolmente superiori non solo rispetto alle concorrenti, ma anche alle precedenti gomme estive.

Pneumatici per ogni stagione

I Michelin CrossClimate 2 sono dei pneumatici di compromesso, che svolgono egregiamente il loro ruolo in ogni condizione, ideali per ogni stagione. Sono leggermente inferiori ad un invernale e leggermente inferiori ad un estivo se confrontati ad esempio con i Michelin Pilot Sport 5 che pure abbiamo provato, ma in questo caso sono pneumatici estivi sportivi. Qui abbiamo un medio gamma, ma si comporta alla grande!

Conclusioni prova Michelin CrossClimate 2

Passando alle conclusioni del test su questi pneumatici quattro stagioni, emergono alcune caratteristiche distintive. È importante sottolineare che i Michelin CrossClimate 2 si differenziano per la loro origine: nascono come pneumatici estivi, progettati per adattarsi anche alle condizioni fredde dell’inverno. Questo approccio contrasta con quello della maggior parte degli altri modelli sul mercato, i quali si basano su una costruzione tipicamente invernale.

I tecnici di Michelin hanno sviluppato una gomma che si adatta efficacemente a tutte le stagioni, affrontando le diverse condizioni che si possono incontrare su strada: asfalto asciutto, asfalto bagnato e anche neve. Ho testato questi pneumatici in tutte queste condizioni, compresi neve e sterrato. Li ho inoltre messi alla prova su erba bagnata, una superficie nota per il suo basso attrito, simulando una condizione simile alla neve. Quest’ultima prova è stata particolarmente rilevante dato che le condizioni meteo invernali stanno diventando più miti, con meno neve rispetto al passato.

Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster
Michelin CrossClimate 2 su Dacia Duster

Il Michelin CrossClimate 2 è differente dagli altri: mi è piaciuta la sua sincerità alla guida e soprattutto in curva percepisci tanto con questo pneumatico, che si mantiene costante nelle performance in ogni condizione. Li ho trovati anche migliori rispetto agli estivi che montava di serie questa Dacia Duster e nel confronto con gli altri pneumatici Four Season i CrossClimate 2 sono un pochino più silenziosi e un po’ più sinceri. In conclusione, quindi, con i quattro stagioni si va a risparmiare tempo e denaro.

Tempo perché non dovete fare il cambio ogni tot mesi tra la stagione estiva e quella invernale, in più risparmiate anche qualcosa per lo stoccaggio dei pneumatici dal gommista se non avete posto dove lasciarli. Infine, ma non meno importante, c’è da ricordare che i pneumatici sono il primo elemento a contatto tra la vostra auto e l’asfalto. Quindi il consiglio è di scegliere sempre prodotti di qualità e certificati senza badare al risparmio. In questo caso si tratta anche di un prodotto Made in Italy, perché Michelin costruisce i propri pneumatici in Italia nel suo stabilimento di Cuneo.

Michelin CrossClimate 2 montaggio
Michelin CrossClimate 2 montaggio

FOTO pneumatici 4 stagioni Michelin CrossClimate 2

Michelin-CrossClimate-2-Montaggio
Michelin-CrossClimate-2-gonfiaggio
Michelin-CrossClimate-2-su-Dacia-Duster
Etichetta-Michelin-CrossClimate-2
3PMSF-Michelin-CrossClimate-2
Battistrada-Michelin-CrossClimate-2
Michelin-CrossClimate-2-test-fango-erba
Gamma-Michelin-CrossClimate2
Michelin-CrossClimate-2
Offerta-Michelin-CrossClimate-All-Season
Michelin-CrossClimate2-primo-equipaggiamento
Tecnologie-Michelin-CrossClimate2
Test-Comparativi-Michelin-CrossClimate2
Michelin-CrossClimate-2-Duster-prova-fango
Michelin-CrossClimate-2-Duster-prova-strada-pioggia

VIDEO prova su bagnato Michelin CrossClimate 2

VIDEO prova su neve Michelin CrossClimate 2

Leggi anche:

TEST PNEUMATICI INVERNALI

TEST Michelin CrossClimate 2 su neve

TEST Michelin CrossClimate SUV

Come leggere l’etichetta pneumatici
Codice velocità e carico pneumatici
CALCOLO MISURE ALTERNATIVE
Pressione pneumatici corretta, come fare il controllo
Gomma bucata, quando, dove e come ripararla
Omologazione ruote alternative in officina

Calze da neve auto. Cosa sono, a cosa servono

Consigli per l’auto in inverno

TUTTO SUI PNEUMATICI

→ Scopri cosa si dice sull’obbligo delle gomme invernali sul FORUM!

ANNUNCI USATO BMWLISTINO PREZZI BMW

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

POSITIVO

– Pneumatico che risponde bene alle esigenze di uso quotidiano
– Basso rumore del rotolamento
– Ottima tenuta di strada anche su pioggia e neve
– Rapido nei cambi di direzione

NEGATIVO

– Se forzato su asciutto cede prima rispetto a un estivo sportivo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto