Notizie curiose autoVideo

Incidente Tesla botto a 273 km/h, VIDEO

Youtuber americano si schianta con la Tesla Model S Plaid a 273 km/h, a causa di un guasto ai freni recentemente modificati dallo stesso youtuber.

Quando i freni cedono all’improvviso il botto può essere tremendo. In Arizona si è verificato un terribile incidente in pista senza conseguenze fisiche per il pilota, ovvero lo youtuber americano Cheyenne Lord, che si è schiantano in pista a 273 km/h al volante della Tesla Model S Plaid da 1.020 CV.

All’improvviso sulla Tesla si è verificato un guasto ai freni e l’auto elettrica si è schiantata contro le barriere di pneumatici a bordo pista.

Tesla Model S Plaid distrutta
Tesla Model S Plaid distrutta dopo lo schianto a 273 km/h contro le barriere

Il cedimento dei freni probabilmente è stato causato probabilmente dallo stesso youtuber che recentemente aveva modificato l’impianto, installando sulla sua Tesla un kit maggiorato con dischi in carbonio e ceramica all’anteriore, con pinze più grandi e tubi in acciaio intrecciato. Nonostante un kit più performante Cheyenne Lord ha deciso di utilizzare il liquido dei freni DOT 3 standard, probabilmente non adatto ai nuovi freni. Potrebbe essere stato il problema?

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Notizie di cronaca

👉 Notizie di incidenti

👉 Incidenti auto elettriche

👉 Notizie di incendi auto

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto