EV DrivingFotogalleryMazdaMazda2Notizie autoPROVA COMPLETATEST, PROVA AUTO

Mazda2 Full Hybrid, prova su strada, test come va

Test su strada della Mazda2 Hybrid, come va, prova, impressioni di guida, della compatta alternativa alla Toyota Yaris ibrida

MOTORE
1.5Hybrid
CAVALLI
116
Velocità Max.
175km/h
PESO / POTENZA
10,26Kg/CV

Abbiamo provato la Mazda2 Full Hybrid, la variante completamente ibrida basata sulla Toyota Yaris che però si differenzia da questa per allestimenti e prezzi, risultando così un’alternativa interessante alla Mazda2 benzina e alla M-Hybrid. Mazda ha quindi sviluppato un modello ibrido competitivo grazie a un accordo tecnologico con Toyota. La Mazda2 Hybrid promette infatti un’elevata efficienza con oltre 24 km/l di media, ottimale soprattutto in città dove può spesso operare in modalità completamente elettrica.

Mazda2 full hybrid vista posteriore in movimento
Mazda2 full hybrid vista posteriore in movimento

Mazda2 motorizzazione full hybrid della Yaris

Questa nuova Mazda2 è equipaggiata con una motorizzazione full hybrid ovvero un motore benzina tre cilindri da 1.490 cc che eroga 93 CV DIN/68 kW e 120 Nm di coppia abbinato ad un motore elettrico da 59 kW (80 CV) e 141 Nm, per una potenza totale del sistema di 116 CV DIN/85 kW. Lo scatto 0-100 km/h viene coperto in 9,7 secondi e la velocità massima è di 175 km/h.

Mazda2 full hybrid motore
Mazda2 full hybrid motore

La batteria agli ioni di litio da 177,6 Volt per un peso di 20,7 Kg ha una capacità di 0,76 kWh ed è posizionata sotto i sedili posteriori. Il motore è accoppiato esclusivamente ad un cambio automatico e-CVT con rotismo epicicloidale per ottimizzare i consumi.

Mazda2 Hybrid com’è fatta

Iniziamo a scoprire com’è l’estetica della Mazda2 Hybrid. Le dimensioni contenute la rendono tra le più compatte del segmento B con una lunghezza di 3,94 metri, 14 centimetri in meno della Mazda2 convenzionale, una larghezza di 1,74 m e un’altezza pari a 1,50 m. L’altezza da terra è di circa 13 cm, mentre il passo è di 2,56 metri. Esternamente è ancora molto evidente che si tratta di una Yaris nonostante i loghi Mazda sulla griglia e sul portellone, c’è solamente un bordo cromato sul paraurti anteriore che la distingue dalla sorella. Questo anche perché la Mazda2 in questione viene prodotta dalla Toyota sulla stessa linea di produzione della Yaris.

Mazda2 full hybrid frontale
Mazda2 Full Hybrid frontale

Di serie i proiettori alogeni sui primi due allestimenti (Pure e Agile), mentre i fari Full Led anteriori si possono avere con il Comfort Pack sulla Agile e di serie sulla Select. Come ulteriori optional si può scegliere il tetto panoramico e il Safety Pack che comprende i sensori parcheggio, il sistema di monitoraggio posteriore (BSM) e lo specchietto interno con oscuramento automatico.
I cerchi in lega di serie possono essere da 15 o 16 pollici a seconda degli allestimenti, mentre la versione base monta cerchi in acciaio da 15″.

Mazda2 full hybrid fiancata
Mazda2 Full Hybrid fiancata

La gamma della Mazda2 è basata su tre allestimenti (Pure, Agile e Select). Sono invece 7 le colorazioni di cui 6 metallizzate, con due di queste premium. L’esemplare che abbiamo provato è in colore Lunar White, disponibile senza sovrapprezzo, e in allestimento Select ovvero il top di gamma.

Come va su strada la Mazda2 Full Hybrid

Questa Mazda2 Full-Hybrid è molto diversa dalla sua sorella mild hybrid, e lo si percepisce immediatamente quando si parte da fermi affondando sul pedale dell’acceleratore. Il propulsore è accoppiato ad un cambio automatico e-CVT, che risponde in modo abbastanza rapido all’accelerazione.
Si tratta di un motore piacevole e vivace, anche se un po’ rumoroso quando si chiede la massima potenza, supportato dalla coppia istantanea del motore elettrico; nel traffico cittadino va benissimo, riprende bene ed è confortevole.

Mazda2 Full Hybrid vista anteriore
Mazda2 Full Hybrid vista anteriore

Modalità di guida su Mazda2

Su questa Mazda2 ci sono tre modalità di guida selezionabili tramite un apposito selettore posto sul tunnel centrale, oltre al pulsante per forzare la guida in elettrico. All’accensione, per effettuare le manovre, l’auto privilegia la marcia in elettrico, ma si può scegliere tra quella “Eco” con cui viaggia di base la vettura oppure la “Power” per ottenere il massimo della potenza.

Mazda2 full hybrid sistema multimediale
Mazda2 Full Hybrid sistema multimediale

Passando alla modalità “EV”, come dicevo, l’auto può funzionare solo con l’energia della batteria per un massimo di circa 6 km e fino ad una velocità massima di 130 km/h in modalità completamente elettrica. Inoltre, portando la leva del cambio sulla scritta B di Brake, è possibile agire sulla intensità della frenata rigenerativa simulando l’effetto del freno motore.

Mazda2, sterzo e assetto come vanno

La vettura è abbastanza agile, con uno sterzo piuttosto reattivo, un baricentro basso e una moderna piattaforma TNGA della Yaris Hybrid. L’assetto è confortevole ma con un rollio contenuto, il che rende gradevoli anche i viaggi più lunghi. Si possono affrontare le curve con precisione e anche con un certo divertimento.

Mazda2 full hybrid interni
Mazda2 Full Hybrid interni

ADAS di serie su Mazda2

Ottima la presenza dei sistemi di assistenza alla guida ADAS di serie, come il Cruise Control Adattivo della velocità di crociera che può mantenere automaticamente la distanza dalla vettura davanti, particolarmente utile su autostrada, oltre al sistema di riconoscimento dei segnali stradali e al mantenimento in corsia.

Mazda2 Full Hybrid cerchi
Mazda2 Full Hybrid cerchi

Viaggiando in autostrada, si avverte il rumore di rotolamento dei pneumatici al crescere della velocità. L’auto in prova in allestimento top di gamma Select è equipaggiata con pneumatici Bridgestone EP150 Ecopia nella misura 195/55 R16. Per quanto riguarda i consumi, abbiamo registrato dei valori che oscillano tra i 22 e gli oltre 30 km/l, mentre in autostrada il consumo è salito a circa 18 km/l.

Come si sta a bordo di Mazda2?

All’interno, come nella Toyota, si nota subito il display centrale rialzato da 7″ oppure 8″ con telecamera posteriore a partire dall’allestimento Agile. La posizione del sedile del conducente è piuttosto bassa ma priva di regolazione lombare, con sedili regolabili manualmente rivestiti in tessuto e pelle sintetica; l’abitacolo è inoltre caratterizzato da molti materiali morbidi, ma non raggiungono il livello di raffinatezza della Mazda2 originale, come ad esempio sugli sportelli.

Mazda2 full hybrid sedili
Mazda2 full hybrid sedili

Il climatizzatore automatico è di serie, ma con un pacchetto extra; oppure di serie sulla Select, è possibile avere il clima bi-zona. Quest’ultima versione dispone persino di un head-up display, che proietta la velocità e altre informazioni utili alla guida sul parabrezza. Buona la visibilità anteriore e quella posteriore, ma su questo allestimento si può contare anche sulla telecamera, oltre ai sensori di parcheggio. Di serie il collegamento wireless allo smartphone con Apple CarPlay/Android Auto.

Mazda2 Full Hybrid strumentazione
Mazda2 Full Hybrid strumentazione

Solo sulla Select c’è la base di ricarica a induzione per il cellulare che si trova sotto i comandi del clima, mentre la presa USB in plancia c’è su tutti gli altri allestimenti. Pulsante di avviamento e Smart Key sono di serie a partire dall’allestimento Agile. Lo spazio nella parte posteriore dell’abitacolo non è particolarmente generoso, ma il vano bagagli da 286 litri (935 con sedili abbattuti) ha una forma regolare con frazionamento 60/40.

Prezzo Mazda2 Hybrid

La versione da noi provata è la top di gamma ovvero l’allestimento Select completo di tutto che costa 30.270 euro, mentre la versione di ingresso Pure parte da 24.670 euro. Praticamente in linea con i prezzi della Yaris da cui deriva, ma si differenzia leggermente per i contenuti dei vari allestimenti.

SCHEDA TECNICA caratteristiche Mazda2 Hybrid Select

FOTO Mazda2 Full Hybrid

Leggi anche:

Aggiornamento Mazda2 2023

Caratteristiche e prezzi Mazda2 Hybrid

Listino prezzi Mazda2/Mazda2 Hybrid

Bollo auto ibride
Tutte le auto ibride 2024
Classificazione auto ibride
Come funziona la full hybrid
Come funziona l’ibrida plug-in
Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Listino prezzi MazdaAnnunci usato MAZDA

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

POSITIVO

– Consumi ridotti
– Elevate dotazioni tecnologiche di serie
– Confort di bordo
– Precisione di guida
– Ricarica e collegamenti wireless smartphone

NEGATIVO

– Spazio posteriore limitato
– Alcuni dettagli interni sottotono
– Assente regolazione lombare
– Rumorosità del motore 3 cilindri in accelerazione

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto