EV DrivingFordFotogalleryPROVA COMPLETATESTTransitVideo

Ford Transit Custom Plug-in Hybrid, come va, prova furgone ibrido

Prova completa, test e impressioni di guida a bordo del furgone ibrido Ford Transit Custom Plug-In Hybrid, con motore elettrico più benzina che funge solo da range extender per la batteria da 13,6 kWh. Come va, prova carico.

MOTORE
0.0Elettrico + benzina
CAVALLI
126
Velocità Max.
125km/h
PESO / POTENZA
27,46Kg/CV

Prova completa, test Ford Transit Custom Plug-in Hybrid, furgone ibrido con motore elettrico e benzina. L’Ovale Blu entra nel segmento dei furgoni ibridi, attuando una strategia a nostro avviso vincente, allestendo un mezzo da lavoro con il sistema Hybrid Plug In PHEV.

Oggi siamo abituati a parlare di questa tecnologia nel settore dell’automotive, ma nel segmento dei furgonati possiamo dire che il passo compiuto da Ford segna un punto d’inizio per tutti i costruttori. Ma c’è di più!

Motore Ford ibrido plug-in caratteristiche

La trazione alle ruote anteriori arriva solo in elettrico, ovvero sono azionate esclusivamente da un motore elettrico da 92.9 kW, perché l’unità a benzina 1.0 EcoBoost 3 cilindri serve solo da generatore di corrente, ovvero ricarica solo il pacco batteria agli ioni di litio da 13.6 kWh. Questo sistema ha finalmente scongiurato ogni dubbio sull’autonomia, assicurando fino a 500 chilometri di percorrenza.

Video prova Ford Transit ibrido plug-in con motore elettrico + benzina

I consumi di carburante sono pari a 2.7 l/100 km e l’emissioni di CO2 di 60 g/km – NEDC. In elettrico si percorrono circa 50 km, un’autonomia che lo rende ideale per i lavori cittadini a “costo”.

Prova furgone ibrido Ford Transit, caratteristiche e come va

Come avete visto, abbiamo testato il Transit Hybrid plug in sul nostro tracciato di prova da Roma al Lago del Turano in provincia di Rieti e ritorno.

Luigi Sodano prova il Ford Transit Custom Plug-in Hybrid
Luigi Sodano prova il Ford Transit Custom Plug-in Hybrid da Roma al Lago del Turano in provincia di Rieti e ritorno

Nel percorso, lungo 70 km + 70 km, abbiamo avuto modo di provare il Transit in città, in autostrada e nelle salite tortuose delle strade provinciali fino ad arrivare a Colle di Tora; insomma, dalla pianura fino alla montagna, ma soprattutto lo abbiamo “sovraccaricato con circa 15 q.li di cemento”, ricordo che la capacità di carico è di 11 q.li, per metterlo alla frusta in salita.

Batteria furgone ibrido Ford Transit, come si ricarica

La batteria da 13,6 kWh si ricarica mediante la presa di corrente collocata all’interno del paraurti anteriore lato sx. La ricarica si effettua sia con un alimentatore domestico da 240 V e 10 A, che assicura la carica completa in circa 4 ore, sia con un alimentatore industriale tipo 2 AC, che riduce il tempo a poco più di 2 ore.

Presa ricarica paraurti anteriore Ford Transit Custom Plug-in Hybrid
Presa di ricarica nel paraurti anteriore

Inoltre, come tutti i veicoli elettrici, è possibile recuperare energia grazie al sistema di ricarica rigenerativa quando il veicolo decelera o frena. La batteria è coperta da una garanzia standard di otto anni/160.000 km.

Test prova abitacolo Ford Transit ibrido plug-in

L’abitacolo del Ford Transit ibrido plug-in è lo stesso dei modelli termici, con la plancia ben curata e il sedile di guida dotato di tutte le regolazioni e del bracciolo regolabile in altezza per il massimo comfort. Anche i due sedili per i passeggeri risultano comodi e sollevando la seduta troviamo un ampio box.

Test, prova infotainment SYNC3 a bordo del Ford Transit

All’interno del computer di bordo, c’è un indicatore di potenza/carica, l’indicatore più piccolo per lo stato di carica della batteria. Il computer di bordo è stato configurato per la motorizzazione ibrida: le diverse modalità EV, gli avvisi per la manutenzione e l’allert nel caso di veicolo collegato ad un punto di ricarica, vengono visualizzati sul quadro strumenti.

Anche questa versione ha beneficiato dell’ultimo restyling che ha introdotto altresì il sistema di infotainment Sync3 con modem integrato Ford Pass Connect supportato da un touch-screen centrale a colori da 8’’ con funzione pinch&swipe, di serie, che consente agli operatori di ottimizzare l’efficienza e l’utilizzo del proprio veicolo.

Al volante del Ford Transit Custom Plug-in Hybrid
Al volante del Ford Transit Custom Plug-in Hybrid durante la prova in autostrada

Dal 2020 è possibile disporre della nuova tecnologia Geofencing, ovvero un modulo che rileva, attraverso il GPS, la posizione del veicolo e nel caso di accesso nelle zone a bassa emissione è in grado di passare automaticamente alla modalità EV Now a guida a emissioni zero.

Ford Transit ibrido plug-in prova modalità di guida

Prima di guidare il furgone ibrido Ford Transit plug-in la prima cosa che facciamo è quella di scoprire le quattro modalità di guida: EV Auto, EV Now, EV Later e EV Charge. Queste sono le quattro possibili modalità di guida elettrica (EV modes) che prevedono diversi tempi e modi di utilizzo delle batterie:

  • EV Auto è predisposto per consentire il miglior equilibrio fra prestazioni ed efficienza;
  • EV Now dà priorità all’uso dell’energia immagazzinata nelle batterie, disattivando il motore EcoBoost;
  • EV Later antepone il funzionamento del motore EcoBoost e utilizza al massimo la carica rigenerativa proveniente dalle frenate;
  • EV Charge impiega il motore termico per riportare al massimo la carica delle batterie per quando sarà richiesto un ulteriore utilizzo in modalità EV Now.

E’ possibile scegliere il grado di recupero energetico e l’assistenza alla frenata offerta dal sistema di ricarica rigenerativa, selezionando le modalità Drive o Low sulla trasmissione. Il maggior numero di decelerazioni aumenta la quantità di energia cinetica recuperata e immagazzinata nelle batterie.

Quadro strumenti abitacolo Ford Transit Custom Plug-in Hybrid
Quadro strumenti info modalità di guida

Ma attenzione, quando le batterie sono cariche il sistema di freno/rigenerativo è assente. In questo caso, onde evitare uno stress eccessivo all’impianto frenante, è sconsigliabile partire carichi di energia se il percorso si snoda da subito in discesa.

Prova Ford Transit ibrido, come va su strada, consumi

Nei 140 km del nostro percorso test e nei 950 km successivi abbiamo riscontrato un consumo medio di circa 11.5 km/l, che scende a circa 8 km/l quando si ricaricano le batterie. I primi 50 km in elettrico sono praticamente a costo 0 se siamo dotati di un impianto fotovoltaico.

Ford Transit Custom Plug-in Hybrid al Lago del Turano
Ford Transit Custom Plug-in Hybrid arrivo al Lago del Turano (RI)

La silenziosità dell’elettrico, ovviamente viaggiando in elettrico, si apprezza come un valore aggiunto del comfort.
La fluidità di guida, la marcia in elettrico è meno stressante e più liscia rispetto alle motorizzazioni tradizionali, anche se potevano aumentare l’autonomia in full electric di circa 50 km.

La collocazione del pacco batterie sotto il pianale migliora la stabilità in curva limitando l’effetto del rollio. I costi di manutenzione sono ridotti, ricordiamo l’assenza della frizione e del cambio; inoltre la frenata rigenerativa allunga notevolmente la vita del sistema frenante dischi e pattini.

Vista laterale Ford Transit Custom Plug-in Hybrid in prova su strada
Vista laterale Ford Transit Custom Plug-in Hybrid in prova su strada

Si potrebbe migliorare l’accelerazione in manovra, a mio avviso troppo scattosa. Inoltre c’è da ricordare l’assenza totale di freno rigenerativo, con le batterie cariche, in discesa. In questa situazione va in sofferenza l’impianto frenante.

Prezzi furgone Ford Transit, quanto costa?

Si parte dai 42.650 euro della versione Entry, ovviamente IVA e tasse escluse, per arrivare ai 46.150 euro dell’allestimento Titanium, parliamo sempre di carrozzerie furgone.

I prezzi salgono un po’ per le versioni Combi e per il Tourneo fino ad arrivare a 51.300 euro del top di gamma del trasporto persone.

Ford Transit ibrido plug-in, a chi è consigliato

Questo Transit ibrido plug-in è consigliato a tutti quegli utenti che possono permettersi di fruire al massimo del sistema plug-in, ovvero di ricaricare le batterie attraverso una normale presa di corrente o con una più potente wallbox, o meglio per chi possiede un impianto fotovoltaico; perciò, evitando di ricaricare alle colonnine, i costi di energia saranno quasi dimezzati, scendendo così a poco più di 3 € per una ricarica completa da circa 50 km.

Vista di profilo Ford Transit Custom Plug-in Hybrid in prova su strada
Ford Transit Custom Plug-in Hybrid è il mezzo ideale per i professionisti che operano nei centri storici e ZTL

Transit ibrido plug-in è consigliato anche a chi per esigenze lavorative deve operare in zone a bassa emissione; generalmente sono le aree dei centri storici, le famose ZTL dove per accedere con un mezzo ibrido il pass si acquista a prezzo ridotto. Per ora solo Torino sta sperimentando il sistema Geofencing che dovrebbe azzerare il costo dell’ecopass.

Ford Transit ibrido plug-in anche a GPL, quanto consuma?

Le dimensioni contenute e la grande manovrabilità rendono questo mezzo agile nelle manovre. Per quanto riguarda i consumi, alcune aziende produttrici di impianti GPL stanno studiando per dotare questo veicolo di un impianto GPL al fine di abbattere ulteriormente i costi di gestione nel caso in cui ci si debba muovere e/o ricaricare con l’ausilio del motore termico.

Vista laterale Ford Transit Custom Plug-in Hybrid in prova su strada
Ford Transit Custom Plug-in Hybrid potrebbe anche montare un impianto GPL

Con il GPL che costa circa 1 € in meno al litro, su 400 km si spenderebbero 20 € anziché 50 €, un bel risparmio! Per cui in questo caso sarà consigliato anche a chi deve affrontare lunghe percorrenze.

Furgone Ford Transit diesel e ibrido MHEV

Grazie alla nuova gamma di motori diesel Ford EcoBlue da 2.0 litri, il nuovo Transit è più potente ed efficiente che mai. Con quattro diverse motorizzazioni disponibili, che offrono fino a 185 CV e 415 Nm di coppia, potrai trovare sicuramente la soluzione che soddisfa i tuoi bisogni specifici.

Tutti i motori rispettano i più rigorosi standard sulle emissioni Euro 6.2. Il veicolo è anche proposto nella versione Mild Hybrid (MHEV), che assicura consumi di carburante ancora inferiori ed emissioni di CO2 ridotte.

Portiera laterale scorrevole Ford Transit Custom Plug-in Hybrid
Portiera laterale scorrevole Ford Transit Custom Plug-in Hybrid

Il nuovo Transit è anche disponibile con un motore HDT (Heavy Duty Truck) con trazione posteriore, inoltre è presente anche in versione integrale ideale per gli allestimenti più pesanti.

Scheda tecnica Ford Transit Custom Plug-in Hybrid

Dimensioni

  • Passo: 293.3 cm
  • Lunghezza: 497.3 cm
  • Larghezza: 198.6 cm
  • Altezza: 197.9 cm
  • Num. Posti: 8
  • Pneumatici ant./post.: 235/55 R17
  • Diametro di sterzata: 11.6 m
  • Capacità bagagliaio: 1.150 l
  • Peso: 3.460 kg

Motore

  • Trazione ibrida: EcoBoost PHEV
  • Motore termico: 1.0 EcoBoost 3 cilindri
  • Potenza massima sistema ibrido:126 CV (96 kW) a 3.500 rpm
  • Coppia massima: 385 Nm a 1.500 rpm
  • Trazione: FWD
  • Cambio: 1 marce Auto CVT

Consumi ed emissioni

  • Autonomia (WLTP): 50 Km
  • Capacità della batteria : 13.6 kWh
  • Emissioni di CO2: 70 g/Km (Ford)
  • Consumi – Misto: 3.1 L/100km
  • Autonomia: 1.741 Km
  • Capacità serbatoio: 54 l

Tutte le foto del Ford Transit Custom Plug-in Hybrid

Fotografia Igor Gentili copyright ELABORARE/NEWSAUTO

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Tutte le notizie su veicoli commerciali FURGONI
👉 Furgoni elettrici
👉 Autocarri, camion e truck
👉 Quali sono i furgoni più venduti in Italia? TOP TEN dati di vendita

👉 Quali sono i furgoni elettrici
👉 Come è fatto un motore elettrico

? Ford Transit ibrido Plug-in Hybrid caratteristiche

? Annunci usato TRANSIT ? Listino prezzi FORD

? Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

POSITIVO

? Accede alle ZTL
? Costi di gestione azzerati con impianto fotovoltaico
? Tecnologia Geofencing
? Agilità nelle manovre e ottima tenuta di strada
? Comfort di bordo eccellente
? Non teme blocchi del traffico

NEGATIVO

? Assenza freno rigenerativo in discesa, comune a tutte le auto dotate di frenata rigenerativa
? Accelerazione in manovra

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto