FOCUSFordFotogalleryPROVA COMPLETATESTVideo

Ford Focus ST 2.3, Ecoboost + Torsen prova su strada e in pista

Il rombo del motore, su un’auto sportiva, è un elemento essenziale per garantire il giusto coinvolgimento. E il poderoso Ford Ecoboost 2.3 turbo da 280 CV accoppiato al differenziale Torsen suona veramente bene sulla Ford Focus ST con prestazioni esaltanti senza mai andare oltre le righe…

MOTORE
2.3
Ecoboost

CAVALLI
280

Velocità Max.
250
km/h

PESO / POTENZA
4,47
Kg/CV

Prova su strada ed in pista della Ford Focus ST 2.3 Ecoboost con cambio automatico a 7 rapporti. Ford, con la Focus ST 2.300, ha realizzato una vettura con un bel sound, va forte e ti fa venire la pelle d’oca: sotto il cofano della 2 volumi un motorone lo stesso della Mustang 2.300, l’Ecoboost. Un propulsore con un sound inconfondibile con cilindrata unitaria che sfiora 600 cc e suona come 4 Yamaha TT lanciate all’unisono: roco, cattivo, potente e sgraziato da far perdere la testa!

La Focus ST rientra in quel piccolo gruppo di “belve” velenose che tanto ci fanno sognare e che un giorno non troppo lontano ci pentiremo di non aver comprato.

Video prova su strada ed in pista Ford Focus ST 2.3 Ecoboost con autobloccante Torsen

Ford Focus ST, caratteristiche, com’è

Infilare un motorone spettacolare sotto il cofano di una berlina non eccessivamente sgargiante, ma terribilmente veloce, è il principio di base delle vetture Ford siglate ST (Sport Technologies). Sportive, ma in grado di passare quasi inosservate se non si presta attenzione a quelle piccole scritte e a qualche altro dettaglio rivelatore sparso qua e là per la carrozzeria.

👉 FORD FOCUS ST, CARATTERISTICHE ECOBOOST 2.3 👈

Ci sono i cerchi da 19”, ma ormai si possono avere anche su modelli meno performanti, gli immancabili spoiler e le pinze freno verniciate di rosso.

Vista di profilo Ford Focus ST
Ford Focus ST, la prova in pista

La linea spigolosa della ST è identica a quella delle altre Ford Focus: a distinguerla sono i particolari come i “baffi” grigi sotto la mascherina, lo spoiler del portellone più ampio e il grintoso diffusore del paraurti posteriore, da cui sbucano i due tubi di scarico. All’interno spiccano i sedili Recaro, avvolgenti al punto giusto, abbinati ad una plancia razionale e piacevolmente sportiveggiante.

Motore Ford Focus ST 2.300 caratteristiche

Il 4 cilindri 2.3 turbo Ecoboost della Ford Focus ST tira fuori 280 CV e 420 Nm di coppia massima disponibili da 3.000 g/m. La trazione, ovviamente anteriore, è gestita da un differenziale autobloccante meccanico Torsen a controllo elettronico.

Vano motore Ford Focus ST 2.3 Ecoboost 280 CV
Vano motore Ford Focus ST 2.3 Ecoboost 280 CV

La Focus ST copre lo 0-100 in 5,7 secondi con una velocità massima di 250 km/h (valori dichiarati).

Prova Ford Focus ST, dentro come si sta?

La Ford Focus ST è una di quelle macchine che va più forte di quello che si potrebbe immaginare semplicemente guardandola ferma in un parcheggio. Anzi, se vogliamo dirla tutta, scegliendola di un colore “normale” si rischia addirittura di passare inosservati.

Abitacolo Ford Focus ST
L’abitacolo della Focus ST è comodo, spazioso e accessoriato

È comoda, spaziosa, bene accessoriata e può essere un’ottima vettura di famiglia se non avete l’incubo dei consumi (che, ad andatura moderata, non sono neanche troppo esagerati).

Test prova su strada Ford Focus ST

Nella guida sulle strade di tutti i giorni ho apprezzato la buona versatilità dell’assetto che, in modalità Comfort, pur senza tradire la sua indole non ti fa saltare le otturazioni.

Una cosa che non mi è proprio piaciuta è l’eccessiva reattività del pedale dell’acceleratore in manovra e nelle partenze: sei sempre in ansia di sbattere contro un muretto o chi ti precede.

Sedili sportivi Recaro abitacolo Ford Focus ST
I sedili sportivi Recaro sono comodi e accoglienti anche sulle strade di tutti i giorni

La taratura del drive by wire, almeno in modalità Comfort, necessita di una completa rivisitazione perché così com’è non va.

Non mi piace neanche la reattività del pedale del freno, tipico di un eccesso di servoassistenza. Insomma, nel traffico e in manovra questa Focus ST la devi guidare con i piedini di fata.

Manopola cambio automatico abitacolo Ford Focus ST
Manopola cambio automatico

La logica della gestione elettronica del cambio automatico non è male, ma io comprerei un’auto del genere solo col manuale anche perché le palette sono piccolissime e difficili da raggiungere nella guida sportiva.

Test prova in pista Ford Focus ST 2.3 turbo da 280 CV

In pista, selezionando la modalità Race, si avverte un cambiamento della sonorità e un leggero indurimento dell’assetto grazie alla presenza degli ammortizzatori a controllo elettronico, ma niente di radicale. Ed è giusto che sia così.

Inserimento in curva Ford Focus ST in pista
Inserimento in curva della Focus ST in pista all’ISAM di Anagni (FR)

Purtroppo la vettura era equipaggiata con pneumatici invernali che le hanno impedito di sciorinare completamente tutto il suo potenziale, ma si capisce benissimo che la ciclistica è a posto e con 4 pneumatici sportivi, anche non semislick, è capace di esprimere prestazioni di livello assoluto per la sua categoria.

Il motore ha un suono ringhioso, cattivo e gustosamente sgarbato malgrado il DPF e il catalizzatore. Ha un’erogazione piena sin dai bassi regimi e un enorme potenziale per tutti gli appassionati di tuning.

Vista laterale Ford Focus ST in pista
Vista laterale della Focus ST in pista all’ISAM di Anagni (FR)

La cosa più sorprendente di questa Focus è l’incredibile somiglianza di comportamento con la sorellina minore Fiesta ST, della quale conserva la stessa reattività e rapidità nei cambi di direzione nonostante la diversa mole. Il differenziale autobloccante a controllo elettronico funziona abbastanza bene, ma con le invernali si fa fatica a sfruttarlo fino in fondo.

Ford Focus ST, conclusioni test: cosa ne pensiamo?

La Ford Focus ST 2.300 è una macchina straordinaria per la sua versatilità: si può usare quotidianamente senza dare troppo nell’occhio e, al momento opportuno, sa trasformarsi in una belva inferocita. Piacevole da guidare, dispone già di serie di tutto quello che serve per andare forte, come il selettore di modalità di guida e il differenziale autobloccante a controllo elettronico.

Inserimento in curva Ford Focus ST in pista
Vista posteriore della Focus ST impegnata nel test in pista all’ISAM di Anagni (FR)

Il cambio automatico 7 marce, pratico nell’utilizzo quotidiano, nella guida sportiva lascia a desiderare soprattutto per le palette, piccolissime e difficilmente raggiungibili dietro al volante. Peccato averla provata con le gomme termiche… come portare a spasso una bella donna in ciabatte! Proprio le invernali non ci hanno permesso di ottenere il tempo dichiarato per lo 0-100, assolutamente alla portata dell’auto.

Prezzo Ford Focus ST, quanto costa?

La Ford Focus ST costa 38.950 Euro, cui vanno aggiunti 2.500 Euro per il cambio automatico 7 rapporti montato sulla vettura in prova (41.450 euro prezzo comprensivo di alcune funzioni supplementari come l’avviso anti-colpo di sonno, la funzione Stop&Go del Cruise Control adattativo, il centraggio automatico in corsia e la riproduzione nel cruscotto di alcuni segnali stradali).

Vista posteriore Ford Focus ST
La Ford Focus ST in prova costa 41.450 euro

Un prezzo tutto sommato corretto considerando l’ottima dotazione di serie, che include: avviso d’involontario cambio di corsia; fari full led; frenata automatica d’emergenza (in grado di rilevare anche pedoni e ciclisti); sedili avvolgenti in pelle, a regolazione elettrica e riscaldabili; sistema multimediale con schermo di 8”; navigatore, Android Auto e Apple CarPlay e ammortizzatori a controllo elettronico.

Ford Focus ST 2.3 Ecoboost Auto 280 CV (caratteristiche tecniche)

MOTORE: benzina, anteriore longitudinale, 4 cilindri in linea; alesaggio x corsa 87,5×94,0 mm, cilindrata 2.261 cc; rapporto di compressione 10,0:1; potenza 280 CV a 5.500 g/m, coppia 420 Nm da 3.000 a 4.000 g/m; doppio albero a camme in testa Ti-VCT, 4 valvole per cilindro; alimentazione con iniezione diretta e indiretta; sovralimentazione con turbocompressore e intercooler

TRASMISSIONE: trazione anteriore con differenziale Torsen, Drive Mode Selection; cambio automatico a 7 rapporti I) 4,689:1 II) 2,864 III) 1,923 IV) 1,446 V) 1,0 VI) 0,747 VII) 0,617; rapporto al ponte 2,89:1

SOSPENSIONI: con tecnologia di controllo elettronico CCD,anteriori tipo pseudo McPherson, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici, barra antirollio; posteriori Multilink, ammortizzatori idraulici, barra antirollio

FRENI: a disco autovent. ant. 330×27 mm con pinza 2 pompanti e post. 302×11 mm con pinza monopompante, ABS/ESP

RUOTE: cerchi 8Jx19”, pneumatici 235/35 R19

DIMENSIONI e PESI: lungh. 4.388 mm, largh. 1.848 mm, alt. 1.458 mm; peso in ordine di marcia 1.534 kg

Prestazioni: velocità max 250 km/h, accelerazione 0-100 km/h 6”0, rapp. peso/potenza 4,47 Kg/CV.

Foto prova Ford Focus ST

Fotografia Igor Gentili Copyright ELABORARE

La prova completa ed integrale la puoi trovare sul magazine ELABORARE n°267 ordinabile on line.

Magazine ELABORARE n.267 con la prova integrale della Ford Focus ST
Magazine ELABORARE n.267 con la prova integrale della Ford Focus ST

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Ford Focus ST, prova in pista

👉 Fiesta, Mustang e Focus, prove in pista nei corsi Ford Performance

👉 Ford Focus RS 350 CV la prova in Drift con Graziano Rossi a Misano

👉 Listino prezzi FOCUS ST

👉 Annunci usato FOCUS

👉 Tutti gli articoli che parlano della FORD FOCUS

👉 ACQUISTA ELABORARE CON LA PROVA della FORD FOCUS ST

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

POSITIVO

– Motorone poderoso senza compromessi
– Handling
– Prestazioni

NEGATIVO

– Preferibile il cambio manuale per i più sportivi
– Comandi acceleratore e freno fin troppo reattivi
– Da riprovare con gomme giuste!
Commenta

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto