FotogalleryLeonSeatVideo

Seat Leon 2020: com’è, le caratteristiche della quarta generazione anche ibrida

Nuova Seat Leon, ecco com’è fatta e le caratteristiche della quarta generazione con motori benzina, Diesel, metano e soprattutto mild-hybrid MHEV e plug-in hybrid PHEV.

Arriva la nuova Seat Leon con un design evoluto, tanta tecnologia ed un’inedita motorizzazione ibrida plug-in. La quarta generazione, basata sulla piattaforma MQB Evo, adotta il nuovo linguaggio stilistico degli esterni e degli interni. Fra le motorizzazioni disponibile la gamma comprende anche unità evolute a benzina (TSI), Diesel (TDI), metano (TGI), mild-hybrid (eTSI) e plug-in hybrid (eHybrid).

La nuova Leon è anche la prima auto completamente connessa di Seat, essendo dotata di connettività in-car e out-car (navigazione, funzioni e servizi online), con Full Link che include Android Auto e Wireless CarPlay.

Ma ora scopriamo in anteprima ed in dettaglio le caratteristiche, i motori e le foto della nuova Seat Leon 2020, disponibile nelle versioni hatchback e Sportstourer (86 mm e 93 mm rispettivamente).

Vista di profilo Seat Leon 2020
Seat Leon 2020

Seat Leon 2020 com’è fatta fuori e dentro la 4^ generazione

La quarta generazione della Seat Leon introduce un design particolarmente evoluto e beneficia di proporzioni ben eseguite.

DIMENSIONI La nuova Leon è più grande della precedente generazione. La versione hatchback è lunga 4.368 mm (+86 mm), larga 1.800 mm (-16 mm) e alta 1.456 mm (-3 mm), con un passo di 2.686 mm, ossia 50 mm in più rispetto alla Seat Leon di terza generazione.

In versione Sportstourer, la nuova Leon presenta una lunghezza di 4.642 mm (+93 mm), una larghezza di 1.800 mm (-16 mm) e un’altezza di 1.448 mm (-3 mm), mentre il passo è pari a 2.686 mm, che corrisponde a un aumento di 50 mm rispetto alla generazione precedente.

Vista laterale Seat Leon FR 2020
La nuova Seat Leon è più grande e più lunga rispetto alla terza generazione

ESTERNI Il design del frontale presenta un look tridimensionale più incisivo che crea un’unione tra la calandra e i gruppi ottici. I fari a LED sono in posizione più arretrata, dando vita a un “effetto sopracciglia”. A proposito di Led la tonalità fredda della luce bianca dei LED fornisce una luminosità fino a 900 lumen (contro i 550 lumen massimi dei LED standard), grazie ai 22 LED per modulo che integrano tutte le funzioni principali: luci anabbaglianti, luci abbaglianti, luci diurne e indicatori di direzione dinamici.

Anche il cofano, leggermente più lungo rispetto alla precedente generazione, si sposa alla perfezione con gli stilemi più incisivi della vettura, donando una maggiore verticalità al frontale e creando un impatto visivo ancor più efficace per quanto riguarda il design complessivo della nuova Leon.

Paraurti posteriore Seat Leon 2020
Vista posteriore Seat Leon 2020

Dentro com’è la Seat Leon 2020

Gli interni della nuova Seat Leon sono minimalisti ed essenziali. Il cruscotto dalla superficie liscia, sottile quanto ampia, offre una sensazione di leggerezza e una sorta di effetto “fluttuante”, ottenuto grazie alle finiture decorative che avvolgono il cruscotto e continuano sulle portiere anteriori. Tutti gli elementi dell’abitacolo sono stati progettati per risultare perfettamente ergonomici. Nell’abitacolo spicca lo schermo centrale da 10” del sistema di infotainment, che include il gesture recognition. Il design grafico “diagonale” dello schermo si ispira alla più rinomata via di Barcellona, la Diagonal. Per la prima volta, l’interfaccia del design è stata creata nel Digital Lab di Seat. Davanti al guidatore spicca il Seat Digital Cockpit, che si avvale di uno schermo da 10,25”.

Una caratteristica importante della nuova Leon è l’illuminazione interna, che include una luce avvolgente sul cruscotto che ne copre tutta la larghezza e continua sulle portiere. Non si tratta solamente di una luce ambiente decorativa, perché fornisce anche una serie di funzioni chiave come il rilevamento di punti ciechi o l’assistenza all’uscita.

A bordo non manca neanche lo spazio: la versione hatchback ha una capacità del bagagliaio di 380 litri (identica alla generazione precedente), mentre la Sportstourer ha un volume di carico pari a 617 litri, 30 litri in più rispetto alla generazione precedente.

Interni, plancia strumenti Seat Leon 2020
Interni, plancia strumenti Seat Leon 2020

Connettività, infotaiment Seat Leon 2020

A livello di connettività il cuore del sistema della Leon è rappresentato dal Seat Digital Cockpit, che comprende una strumentazione ad alta risoluzione da 10,25” e un sistema di infotainment che il conducente può programmare liberamente. Il sistema multimediale di serie si avvale di uno schermo da 8,25” con compatibilità audio per smartphone, mentre il sistema di navigazione con schermo più ampio da 10” offre navigazione connessa 3D, display con prestazioni Retina e comandi vocali naturali, nonché gesture recognition per semplificare l’interazione da parte dell’utente.

Il riconoscimento vocale presente a bordo della nuova Seat consente una comprensione naturale del linguaggio, permettendo all’utente di interagire con il sistema di infotainment attraverso comandi spontanei. Con il sistema Full Link, si potrà accedere alla propria vita digitale a prescindere dal dispositivo utilizzato: Apple CarPlay (utilizzando una connessione wireless via Bluetooth o WLAN) oppure Android Auto, usando una connessione via cavo.

Con la Connectivity Box disponibile su richiesta, con ricarica induttiva che rispetta i protocolli standard Qi, inoltre, gli utenti non devono più preoccuparsi di esaurire la carica nei momenti cruciali.

La Online Connectivity Unit, dotata di una SIM incorporata, consente agli utenti della nuova Seat Leon di accedere alle più recenti app di infotainment, aggiornabili in qualsiasi momento (tra cui il servizio eCall).

A disposizione c’è anche l’app Seat Connect, che permette di controllare l’auto da remoto, accedendo ai dati della vettura (dati di guida, posizione di parcheggio, stato della vettura, comprese porte e luci). Inoltre permette di impostare avvisi di velocità, avvisi antifurto, aprire e chiudere da remoto le porte con il servizio di bloccaggio e sbloccaggio o attivare da remoto l’avvisatore acustico e gli indicatori di direzione per trovare più facilmente l’auto.

Ma non è tutto: con l’introduzione della versione PHEV, sono state aggiunte ulteriori funzionalità volte ad agevolare gli utenti. I conducenti di vetture ibride plug-in possono gestire il processo di ricarica da remoto tramite l’e-Manager, comandare il climatizzatore e gestire gli orari di partenza, tutto tramite l’app per smartphone.

Volante Seat Leon 2020
Quadro strumenti Seat Digital Cockpit

Seat Leon 2020, sistemi ADAS di aiuto alla guida

La nuova Seat Leon introduce nuovi e sofisticati sistemi ADAS di aiuto alla guida che la rendono la vettura più sicura mai prodotta. Tra gli ADAS presenti abbiamola regolazione adattiva dell’assetto (DCC), Cruise Control adattivo predittivo (ACC), Emergency Assist 3.0, Travel Assist e Side e Exit Assist. Quest’ultimo entra in funzione quando fermiamo l’auto o ci si apprestiamo ad aprire una porta: la vettura emette un avvertimento acustico nel caso in cui stiano sopraggiungendo altri utenti della strada.

Grazie alla regolazione adattiva dell’assetto DCC della nuova Seat Leon, è possibile modificare l’assetto e la maneggevolezza della vettura in base alle condizioni di marcia e alle esigenze del conducente, aumentando così il comfort di guida.

Il Cruise Control adattivo predittivo (ACC) può localizzare la Leon in base al percorso e ai dati GPS forniti dal sistema di navigazione e le consente anche di correggere la propria velocità in base alla configurazione della strada da percorrere: curve, rotatorie, incroci, limiti di velocità e aree densamente edificate. Avvalendosi degli input della telecamera anteriore e del sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, inoltre, può regolare la velocità della vettura quando cambiano i limiti.

La funzionalità relativa alla guida automatizzata verrà ampliata prossimamente con l’introduzione della funzione Travel Assist. Il sistema sfrutterà le informazioni fornite da ACC e Lane Assist per mantenere attivamente la vettura al centro della propria corsia e regolarne la velocità in base al flusso del traffico, garantendo così una guida assistita fino a 210 km/h. La tecnologia consentirà anche di effettuare i sorpassi: il conducente dovrà semplicemente attivare l’indicatore di direzione e, se le condizioni del traffico lo consentiranno, la vettura eseguirà automaticamente la relativa manovra.

Vano di ricarica sulla fiancata lato guidatore della Seat Leon Sportstourer PHEV
La Leon è la Seat più evoluta di sempre

Seat Leon 2020, motori benzina, diesel, metano, mild hybrid e ibridi plug-in

La Seat Leon 2020 di nuova generazione può essere equipaggiata con motori benzina (TSI), Diesel (TDI), metano (TGI), mild-hybrid (eTSI) e plug-in hybrid (eHybrid).

I modelli che adottano il cambio automatico DSG con doppia frizione beneficiano ora della tecnologia shift-by-wire. Il sistema è stato progettato in modo tale per cui il selettore delle marce non è più collegato meccanicamente alla scatola del cambio, ma utilizza segnali elettronici per indicare il passaggio da un rapporto all’altro. Il sistema shift-by-wire consente di selezionare le marce senza utilizzare un cambio fisico.

BENZINA I motori benzina sulla nuova Leon sono tutti a iniezione diretta con turbocompressore ed erogano da 90 CV (66 kW) a 190 CV (140 kW) di potenza. I due propulsori con potenza inferiore, pari a 90 CV (66 kW) e 110 CV (81 kW), sono motori TSI tre cilindri da 1.0 litri, montati sulla Seat Leon per la prima volta.

I motori 1.5 TSI invece sono disponibili con potenza da 130 CV (96 kW) e 150 CV (110 kW). Sia il 1.0, sia il 1.5 TSI 96kW/130PS vantano un processo di combustione a ciclo Miller e un turbocompressore a geometria variabile, per innalzare a un livello superiore l’efficienza del motore di questa cilindrata. La versione 1.5 vanta inoltre l’integrazione dell’Active Cylinder Management per massimizzare l’efficienza. Al vertice della gamma si colloca il motore 2.0 TSI 190 CV (140 kW) abbinato al cambio a doppia frizione.

DIESEL Per quanto riguarda i motori diesel sulla nuova Leon abbiamo tre unità 2.0 TDI: da 115 CV (85 kW) abbinato al cambio manuale, da 150 CV (110 kW) disponibile con cambio manuale o cambio automatico DSG. Inoltre, la versione Sportstourer con propulsore da 150 CV (110 kW) e cambio DSG con doppia frizione può essere abbinata al sistema di trazione integrale 4Drive. I motori diesel introducono un nuovo SCR a doppio dosaggio che include doppia iniezione di AdBlue al fine di ridurre sensibilmente le emissioni di Nox.

METANO La versione a metano è spinta da un motore 1.5 TGI da 130 CV (96 kW, che integra tre serbatoi per il metano con un volume netto complessivo di 17,3 kg, per un’autonomia di 440 km senza necessità di fare rifornimento. Nel caso in cui l’autonomia a metano dovesse terminare, il motore passa automaticamente all’alimentazione a benzina

mHEV MILD HYBRID La nuova SEAT Leon si avvale anche della tecnologia mild hybrid (eTSI). Il sistema, disponibile per i motori benzina 1.0 TSI 110 CV (81 kW) e 1.5 TSI 150 CV (110 kW), abbina la tecnologia mild-hybrid a 48 V con il motore a combustione. La tecnologia utilizza un alternatore starter a 48 V e una batteria agli ioni di litio a 48 V.

IBRIDA PLUG-IN PHEV La quarta generazione della Leon comprende anche un’avanzata variante ibrida plug-in PHEV. L’accoppiamento del propulsore benzina 1.4 TSI con un motore elettrico, un pacco di batterie agli ioni di litio da 13 kWh e il cambio DSG con doppia frizione a sei rapporti consente all’insieme di sviluppare una potenza di 204 CV (150 kW). La versione ibrida plug-in permette, inoltre, al conducente di guidare in modalità totalmente elettrica, con un’autonomia di circa 60 km. La versione ibrida plug-in sarà disponibile sia per la versione hatchback, sia Sportstourer.

Vista di profilo Seat Leon Sportstourer PHEV
La presa di ricarica della Seat Leon Sportstourer PHEV si trova poco sopra la ruota anteriore sx

Video Seat Leon 2020

Video Seat Leon 2020 by YOUCAR

Foto Seat Leon 2020

Annunci usato Seat LEON

Listino prezzi nuovo Seat LEON

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close