FotogalleryIbizaSeat

Seat Ibiza, la storia e l’evoluzione delle 5 generazioni

La Seat Ibiza festeggia 35 anni di produzione e cinque generazioni dal 1984 ad oggi. L’Ibiza è stato il primo modello prodotto da Seat come società indipendente

Seat quest’anno festeggia i 35 anni dell’Ibiza. Presentata in occasione del Salone dell’Auto di Parigi del 1984 e introdotta nel mercato in quell’anno, Ibiza è diventata un’icona per il marchio Seat ed è il primo prodotto interamente sviluppato dalla Seat come società indipendente. Quel momento dà il via a una popolarità esplosiva che, giunti alla quinta generazione, continua ancora oggi.

Le cinque generazioni di Ibiza sono state disegnate da Giugiaro (1^ e 2^ generazione), da de Silva (3^ generazione), da Donckerwolke (4^ generazione) e da Mesonero Romanos, la firma dell’attuale generazione.

Seat Ibiza prima generazione 1984-1993

La prima generazione è stata introdotta nel 1984 ed ha segnato un vero punto di svolta nella storia del marchio. La nascita della prima generazione di Ibiza ha rappresentato uno dei capitoli più importanti della storia dell’industria automotive spagnola.

Un modello rivoluzionario, in grado di racchiudere lo spazio e il comfort di segmenti superiori in una carrozzeria compatta, per un’auto lunga poco più di 3,5 metri.

Linea di produzione Seat Ibiza prima serie 1984
Linea di produzione Seat Ibiza prima serie 1984

In fase di progettazione, Seat si è avvalsa della collaborazione di marchi estremamente prestigiosi, come Italdesign di Giorgetto Giugiaro per il design, Karmann per l’industrializzazione e sviluppo della carrozzeria e Porsche per la tecnologia applicata ai propulsori (la designazione System Porsche è visibile sul rivestimento del propulsore).

La prima generazione dal 1984 al 1993 ha registrato oltre 1.300.000 di unità vendute. Sul mercato era disponibile con propulsori benzina a partire da 0.9 l 44 CV e fino a 1.7 l 110 CV e una versione Diesel da 55 CV.

Seat Ibiza prima serie 1984
Seat Ibiza prima serie 1984

Seat Ibiza SXI 1988, la prima sportiva ad iniezione elettronica

La Ibiza SXI è la versione sportiva della prima generazione di Ibiza, nonché modello precursore della Seat Ibiza Cupra del 1996, il primo modello Cupra della storia. Presentata nel gennaio del 1988, la SXI è dotata di un propulsore 1.5 l System Porsche con iniezione elettronica al posto del carburatore. La lettera “I” della sigla SXI che contraddistingue il modello stava infatti proprio per “iniezione”, mentre la “X” rappresenta un richiamo alla forma a “X” del circuito dei freni. La SXI eroga 100 CV, rispetto agli 85 CV della versione con carburatore.

Il nuovo modello offriva tutti gli equipaggiamenti della versione top di gamma della Ibiza 1.5 GLX, con in più misuratore della pressione dell’olio, volante sportivo, fendinebbia, vernice metallizzata e cerchi in lega. Il nuovo modello vantava inoltre un upgrade nella geometria dell’asse anteriore, arricchito ora da freni a disco ventilati. Questi equipaggiamenti, insieme agli spoiler posteriori su tetto e portellone e passaruota, modanature laterali di colore nero, enfatizzavano il carattere sportiveggiante della vettura.

Seat Ibiza SXi 1988
Seat Ibiza SXi 1988

L’anno successivo, gli interni della gamma Ibiza sono stati oggetto di completo restyling. A metà del 1989, per la versione a cinque porte della Ibiza viene reso disponibile il propulsore a iniezione e la nuova versione viene chiamata “Injection” (come era stato precedentemente per la Malaga).

Nel 1991 viene presentato il restyling della Ibiza di prima generazione, chiamata New Style. La Ibiza New Style a iniezione viene definita SXI sia nella versione tre porte, sia cinque porte. Successivamente, sempre nel 1991, viene presentata una versione 1.7 l del propulsore a iniezione, con una potenza erogata pari a 105 CV. Viene montato sulla versione Sport Line della Ibiza, mentre la SXI mantiene il propulsore 1.5.

Alla fine del 1992, la Ibiza 1.5 SXI lascia il posto alla versione 1.7 Sport Line, che sarà disponibile fino a marzo dell’anno successivo. L’avvento della seconda generazione di Ibiza segna la fine dei propulsori System Porsche, che verranno sostituiti dalle nuove tecnologie sviluppate dal Gruppo Volkswagen.

Quadro strumenti Seat Ibiza SXi 1988
Quadro strumenti Seat Ibiza SXi 1988

Seat Ibiza seconda generazione 1993-2002

Nel 1993 è arrivata la seconda generazione di Seat Ibiza, il primo modello a essere prodotto nel nuovo stabilimento di Martorell. Questo modello è stato prodotto fino al 2002 con un totale di 1.522.607 unità vendute. Le modifiche a livello stilistico erano evidenti, con una silhouette più arrotondata e aerodinamica e con allestimenti e motorizzazioni che, all’epoca, erano normalmente associati a vetture di livello superiore.

Ibiza di seconda generazione è stata quindi sviluppata nell’ambito del Gruppo Volkswagen, con versioni 3 e 5 porte, e una gamma di sei motorizzazioni: benzina, Diesel e turbodiesel. A quell’epoca, Ibiza fa passi da gigante in termini di qualità produttiva e diventa il primo modello del segmento a essere alimentato da un motore TDI 90 CV. Tre anni dopo, nel 1996, l’impresa si ripete con un TDI da 110 CV, che diventa il motore Diesel più potente del segmento. Sempre parlando di record, due anni prima, nel 1994, la versione GTI 1.8l 16 valvole 130 CV era stata la più sportiva del suo tempo.

Seat Ibiza 2^ generazione 1993
Seat Ibiza 2^ generazione 1993

Seat Cupra 1996

Nel 1996, Seat presenta la spettacolare Ibiza Cupra (Cup Racing) alimentata da un motore 2.0 150 CV. Questo lancio tanto atteso viene sfruttato dal marchio per festeggiare la brillante vittoria della Seat Ibiza Kit Car al Campionato del Mondo di Rally FIA nella categoria da 2.0 litri, il primo dei tre titoli consecutivi conquistati in quegli anni (1996,1997, 1998). Il 1997 vide inoltre l’arrivo della prima Ibiza alimentata da un motore a benzina 1.6 l 101 CV, con cambio automatico a 4 rapporti.

A maggio del 2000, in occasione del 50° anniversario di Seat, l’azienda presenta la nuova Seat Ibiza Cupra alimentata da un motore turbo 1.8 156 CV, la prima vettura del segmento a essere dotata del sistema di controllo elettronico della stabilità ESC. Successivamente è arrivata la Seat Ibiza Cupra R, il primo modello prodotto in massa sviluppato dalla divisione sportiva dell’azienda. Questa vettura esclusiva esce in un’edizione limitata in 200 unità, con un motore turbo 1.8 20V 180 CV.

Seat Ibiza Cupra
Seat Ibiza Cupra 1996

Seat Ibiza terza generazione 2002-2008

La terza generazione di Ibiza è arrivata nel 2001 ed è rimasta in commercio fino al 2008 registrando un totale di 1.221.200 unità vendute. Walter de Silva, responsabile della sua progettazione, introduce una silhouette più attraente che mette in risalto la maggiore agilità della vettura. Infatti, Ibiza del 2001 fu il primo modello del Marchio a introdurre il concetto di “Telaio Agile” (“Agile Chassis”) nell’intera gamma. Sviluppato dal Centro Tecnico di Martorell, alzò anche l’asticella della potenza per i motori Diesel, portandola fino ai 130 CV.

Nel 2004, Ibiza festeggia in grande stile il suo 20° anniversario, con più di 3,3 milioni di unità prodotte e con l’introduzione delle due nuove versioni sportive: FR (Formula Racing), con il 1.9 TDI 130 CV e il 1.8 turbo 150 CV, e Cupra, il cui 1.9 TDI 160 CV era il Diesel più potente del segmento, mentre il 1.8 20V benzina da 180 CV raggiungeva livelli di prestazioni brillanti.

Seat Ibiza FR terza generazione 2004
Seat Ibiza FR terza generazione 2004

Seat Ibiza quarta generazione 2008-2017

A metà del 2008, Seat lanciò la campagna promozionale della quarta generazione della Ibiza giocando su due parole chiave: bellezza e tecnologia, alle quali si aggiungeva poi un terzo elemento distintivo, cioè la qualità. Il “design a freccia” e l’evoluzione della “linea dinamica” delle fiancate furono segno distintivo della creatività dell’allora Responsabile Design Seat Luc Donckerwolke: conferivano a Ibiza un look più sportivo e unico rispetto alle versioni precedenti, grazie alle linee geometriche più nette.

Le versioni più sportive furono lanciate nel 2009, iniziando dalla Cupra SC 3 porte con cambio DSG e motore a benzina 1.4 TSI 180 CV, seguita a ruota dalla FR, nelle versioni SC e 5 porte, con motore 1.4 TSI da 150 CV e infine dalla FR con motore TDI 143 CV nel 2010. La gamma sportiva raggiunse l’apice con le versioni Bocanegra, che rendevano omaggio alla leggendaria Seat 1200 Sport “Bocanegra” degli anni Settanta.

Le vendite della Ibiza di quarta generazione hanno raggiunto un totale di 1.481.883 unità. Nel 2012 lo stile della Seat Ibiza fu nuovamente rinnovato per tutte e tre le versioni di carrozzeria (la 3 porte SC, la 5 porte e la ST.

Seat Ibizia FR quarta generazione
Seat Ibizia FR quarta generazione

Seat Ibiza quinta generazione 2002-2008

L’attuale e quinta generazione di Seat Ibiza è arrivata nel 2017 e s segna il debutto della nuova piattaforma MQB A0 del Gruppo, che ha assicurato non solo dimensioni esterne più compatte e interni più spaziosi, ma anche una dotazione tecnologica inedita nel segmento.

Le vendite di Ibiza di quinta generazione hanno raggiunto fino ad agosto 2019 un totale di 276.748 unità.

Seat al Parco Valentino Ibiza FR
Seat Ibiza FR quinta generazione 2017

FOTO Seat Ibiza story

VIDEO prova su strada Seat Ibiza FR 2017

Listino prezzi IBIZA

Annunci usato IBIZA

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close