Auto Classiche & StoricheAuto Storiche RacingNotizie autoRacing

Rallylegend 2022 di San Marino, risultati e vincitori

L’edizione 2022 del Rallylegend ha regalato tante emozioni, dall’abbraccio di San Marino al neo Campione del Mondo WRC Kalle Rovanpera allo spettacolo offerto dai grandi campioni rally.

Al Rallylegend 2022 c’era anche Kalle Rovanpera, fresco campione del Mondo WRC al volante della gialla Toyota Celica ST 185 del 1991 della “collezione” Latvala. Ha ricevuto l’abbraccio di San Marino ed anche i complementi di mostri sacri come Juha Kankkunen e Miki Biasion.

Grande festa anche per Jari-Matti Latvala, il team principal Toyota Gazoo Racing WRT, che ha vinto la gara tra le Classic. Gli altri vincitori della 20a edizione del Rallylegend sono Simone Brusori (Porsche 911 RS) nella categoria Historic e Luca Pedersoli (Citroen DS3 WRC) fra le WRC.

Rallylegend 2022 Classic

Nella categoria Classic, vittoria e dominio di Jari-Matti Latvala, con Janne Ferm su Toyota Celica ST 165 del 1967, che ha arginato con classe i tentativi di attacco di “Zippo”; Denis Piceno e la Subaru Impreza del 1996 sono arrivati secondi con la Subaru Impreza del progetto Best Impreza; Simone Romagna e Cristina Caldart (Lancia Delta Integrale del 1990) hanno chiuso il podio.

 Jari-Matti Latvala su Toyota Celica ST 165 del 196 al rallylegend 2022
Jari-Matti Latvala su Toyota Celica ST 165 del 196 al Rallylegend 2022

Quarto e primo dei piloti sammarinesi Marco Bianchini, con Giulia Paganoni (Lancia Delta 16V 1988), per pochi secondi davanti a Rui Madeira, con Silva (Subaru Impreza) e a Gustavo Trelles, con Del Buono (Subaru Legacy).

Rallylegend 2022 Historic

Nella categoria Historic ha vinto il Rallylegend 2022 il bolognese Simone Brusori, con il sammarinese Enzo Zafferani (Porsche 911 RS del 1981), che ha bissato il successo dello scorso anno a Rallylegend.

 Simone Brusori su Porsche 911 RS del 1981 al Rallylegend 2022
Simone Brusori su Porsche 911 RS del 1981 al Rallylegend 2022

Ha dominato dall’inizio alla fine chiudendo con un ampio vantaggio sui francesi Valliccioni-Raffaelli su BMW M3 del 1986 e sul terzo Alessandro Bonafè, con Pontini, su Porsche 911 Sc del 1981. Al quarto posto i sammarinesi Loris Baldacci e Stefano Magnani su Ford Escort RS del 1980.

Rallylegend 2022 WRC

Nella categoria WRC Luca Pedersoli ha vinto il Rallylegend 2022, con Anna Tomasi sulla Citroen DS3 2011, davanti alla Ford Fiesta WRC Plus del 2017 dell’elvetico “Il Valli”, con Cirillo, mentre l’altro equipaggio svizzero Puricelli-Medici (Citroen DS3 del 2011) ha mantenuto fino alla fine il terzo posto.

 “Il Valli” su Ford Fiesta WRC Plus del 2017 al Rallylegend 2022
“Il Valli” su Ford Fiesta WRC Plus del 2017 al Rallylegend 2022

Rallylegend 2022 Heritage gara di regolarità

Nella categoria Heritage il bolognese Mauro Argenti, con Roberta Amorosa (Porsche 911 S del 1969) si è aggiudicato la gara di regolarità del Rallylegend 2022, davanti a Dino Fabbrica e Massimo Leonardi, anche loro su Porsche 911 3000 del 1974; al terzo posto Roberto Nicelli, con Cassinelli su Opel Kadett GTE del 1977.

Miki Biasion al volante della Lancia 037 al Rallylegend 2022
Miki Biasion al volante della Lancia 037 al Rallylegend 2022

Rallylegend 2022 Legend Star

Capitolo a parte, come consuetudine, il grande spettacolo delle Legend Stars e delle CK Legend. Con nomi come Kalle Rovanpera, suo padre Harri, Markku Alen e Miki Biasion, con due Lancia 037 vestite Martini, Jimmy Mc Rae, papà di Colin, Tonino Tognana, con la Ferrari 308 GTB, Federico Ormezzano, Tony Fassina con la Lancia Stratos, insieme a tanti altri piloti, con macchine di grande fascino, lo show sulle prove speciali è stato di altissimo livello.

Andrea Dovizioso al volante della Lancia 037 al Rallylegend 2022
Andrea Dovizioso al volante della Lancia 037 al Rallylegend 2022

Spettacolo sempre adrenalinico sul percorso della prova speciale “The Legend”, dove Andrea Dovizioso ha realizzato il suo desiderio di guidare una Lancia 037, tra l’altro uno dei modelli più iconici come la versione “Safari”.

Classifiche Rallylegend San Marino 2022

Podio Classic

  1. Latvala/Ferm – Toyota Celica ST 165 (1967)
  2. “Zippo”/Piceno – Subaru Impreza (1996)
  3. Romagna/Caldart – Lancia Delta Integrale (1990)

Podio Historic

  1. Brusori/Zafferani – Porsche 911 RS 3000 (1981)
  2. Valliccioni/Raffaelli – BMW M3 (1986)
  3. Bonafè/Pontini – Porsche 911 SC (1981)

Podio WRC

  1. Pedersoli/Tomasi – Citroen DS3 WRC (2011)
  2. “Il Valli”/Cirillo – Ford Fiesta WRC Plus (2017)
  3. Puricelli-Medici – Citroen DS3 WRC (2011)

Podio Heritage

  1. Argenti/Amorosaa – (Porsche 911 S (1969)
  2. Fabbrica/Leonardi – Porsche 911 3000 (1974)
  3. Nicelli/Cassinelli – Opel Kadett GTE (1977)

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉Gare auto storiche
👉 Auto storiche modelli storici
👉 Bollo auto storiche ultra ventennali
👉 Come ottenere il tagliando “veicolo di interesse storico”

👉 Eventi auto, fiere, manifestazioni, expo
👉 Raduni tra appassionati d’auto
👉 Magazine auto storiche classiche sportive ELABORARE Classic

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto