CitroënRacingRally

CIR Rally di Sanremo 2019, programma Citroën

Impegno massimo per la Citroën C3 R5 dell’equipaggio Rossetti-Mori in una delle classiche dei rally

Il Rally di Sanremo 2019 è la seconda gara stagionale del CIR Campionato Italiano Rally. Il nuovo team Citroën, con la C3 R5 dell’equipaggio Rossetti-Mori, è prono a confrontarsi con una delle classiche del rallismo, che nel passato è stata anche prova del Campionato Mondiale Rally. Di seguito il programma della Rally di Sanremo 2019.

Programma CIR Rally Sanremo 2019

  • Fondo: Asfalto
  • Percorso totale: 487,43 km
  • Prove speciali cronometrate: 10 per un totale di 152,20 km

Venerdì 12 aprile: 4 Prove Speciali e 41,73 km cronometrati

  • 14h45: Partenza – Sanremo
  • 14h59: SPS1 – Porto Sole
  • 16h36: Parco Assistenza Sanremo
  • 17h45: PS2 – Vignai
  • 18h12: PS3 – Bignone
  • 19h07: PS4 – San Romolo
  • 23h00: Parco Assistenza Sanremo

Sabato 13 aprile: 6 Prove Speciali e 110,47 km cronometrati

  • 00h04: PS5 – Mini Ronde
  • 01h16: PS6 – San Romolo
  • 10h11: Parco Assistenza Sanremo
  • 11h54: PS7 – Testico
  • 12h20: PS8 – San Bartolomeo
  • 12h38: PS9 – Colle d’Oggia
  • 15h33: Parco Assistenza Sanremo
  • 17h16: PS10 – Testico – Colle d’Oggia
  • 18h45: Parco Assistenza Sanremo
  • 19h00: Arrivo del Rally – Sanremo Corso Imperatrice

CIR 2019 Rally Ciocco, Citroën C3 R5 Rossetti/Mori

“Il Sanremo è una gara mitica che ha segnato la storia della nostra disciplina in Italia dichiara Luca Rossettitappa del Campionato del Mondo negli anni d’oro del rallismo, ora inserita nel calendario del Campionato Italiano non ha perso il suo fascino. Rappresenta una sfida per tutti i piloti molto impegnativa perché circa metà della gara si svolge di notte. In più, quest’anno, sembra dalle previsioni meteo che sarà un’edizione molto complicata. In caso di pioggia infatti la scarsa aderenza e il fango saranno le criticità maggiori da affrontare.

In ogni caso, sarà quanto mai importante la scelta degli pneumatici e la precisione di guida, data la tortuosità delle strade che affronteremo. Le Prove Speciali sono quelle ormai note da qualche anno. L’unica variazione è che alcune di esse sono percorse in senso contrario. Parto fiducioso di cogliere un altro risultato positivo, potendo contare su una vettura di qualità come è la Citroën C3 R5 e sul supporto di un team esperto come quello di Fabrizio Fabbri e dei tecnici Pirelli. Insieme ad Eleonora cercheremo di fare del nostro meglio.  Sono curioso e non vedo l’ora di partire”.

CIR 2019 Rally Ciocco, Citroën C3 R5 Rossetti/Mori
Luca Rossetti ed Eleonora Mori

Calendario Campionato Italiano Rally 2019

Classifica CIR 2019

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close