Auto Storiche RacingFotogalleryRacing

Mille Miglia 2020, info, percorso e programma

Dal 22 al 25 ottobre è in programma la 38^ edizione della mitica 1000 Miglia. La partenza da Brescia viene trasmessa in live streaming on line.

Alle 14 di giovedì 22 ottobre 2020 scatta ufficialmente la 38^ edizione della mitica 1000 Miglia, spostata da maggio ad ottobre a causa del Covid-19. La gara di regolairtà per auto storiche si svolge su 4 tappe: Brescia – Milano Marittima, Milano MarittimaRoma, Roma- Parma e Parma – Brescia.

A causa delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria al fine di evitare assembramenti per la prima volta quest’anno è possibile assistere alla partenza e all’arrivo in live streaming, collegandosi al sito della 1000 Miglia.

Mille Miglia 2019 partenza Brescia
La partenza della Mille Miglia 2020 da Brescia viene trasmessa in live streaming on line

Programma Mille Miglia 2020

Quella di quest’anno è in tutto e per tutto un’edizione speciale, a partire dalla collocazione autunnale nel calendario. Il percorso tocca località di grande fascino e bellezza unica: da viale Venezia a Brescia i concorrenti si dirigono infatti verso Cervia – Milano Marittima passando per Desenzano, Sirmione, Villafranca di Verona, Mantova, Ferrara e Ravenna.

Programma e percorso Mille Miglia 2020
Programma e percorso Mille Miglia 2020

Mille Miglia 2020 arrivo a Roma

La sfida prosegue venerdì 23 lungo le strade che, dalle sponde del Mar Adriatico, attraversano l’Appennino in direzione Roma – dove via Veneto fa da passerella serale – toccando San Marino, Urbino, Fabriano, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno, Amatrice e Rieti.

La Mille Miglia 2020 arriva a Roma in Via Veneto venerdì sera 23 ottobre

Il tempo di un breve riposo notturno e poi la 1000 Miglia riparte sabato 24, alla volta di Parma, attraversando Toscana ed Emilia passando per Ronciglione, Viterbo, Radicofani e la val d’Orcia, Siena (che nella bellissima piazza del Campo ospita il pranzo dei piloti), Lucca, Viareggio e superando il passo della Cisa.

Mille Miglia 2020 ritorno e arrivo finale a Brescia

Conclusione domenica 25 ottobre con il passaggio per Salsomaggiore Terme, Castell’Arquato, Lodi, Pandino, Treviglio e Bergamo, prima di raggiungere la pedana di arrivo di Viale Venezia a Brescia, dove tutto ebbe inizio novantatré anni fa con la prima Coppa delle 1000 Miglia.

Mille Miglia 2019 equipaggio vincitore Moceri/Bonetti Alfa Romeo 6C 1500 SS 1928
L’arrivo della Mille Miglia sulla pedana di Viale Venezia a Brescia

Mille Miglia 2020, auto iscritte certificate Registro 1000 Miglia

L’edizione 2020 della 1000 Miglia, la trentottesima rievocativa, è la prima alla quale possono prendere parte solamente le vetture certificate dal Registro 1000 Miglia. In pratica, per poter iscrivere la propria vettura alla 1000 Miglia, i proprietari hanno avuto l’obbligo di ottenere questa certificazione che attesta la completa originalità del veicolo.

Questo provvedimento si è reso necessario a causa della continua crescita, alla ricerca di un ritorno monetario, del numero di vetture false o falsificate in circolazione. In particolare, sono iscrivibili al Registro 1000 Miglia esclusivamente i veicoli costruiti prima del 31 dicembre 1957, in condizioni originali, restaurati rispettando la configurazione originale, oppure con modifiche documentate ed apportate in periodo d’uso.

Mille Miglia 2019 Till/Vilanova Bugatti Type 40 1928
Possono partecipare alla 1000 Miglia solo le auto storiche certificate dal Registro 1000 Miglia

Le domande di iscrizione per partecipare alla 1000 Miglia sono state 815, delle quali 551 sono state approvate (di cui 449 “Eligible” e 102 “Participant”). Le pratiche rifiutate sono state 51 mentre quelle in fase di completamento sono 213.

Tra queste ultime, molte riguardano vetture in attesa di ricevere l’Identity Card FIVA: Per questo motivo, una importante novità è rappresentata dal fatto che ogni anno, a Brescia, si tengono periodiche sedute di omologazione tenute dai Commissari della FIVA e la più recente si è tenuta lo scorso settembre nella sede di 1000 Miglia srl.

Mille Miglia 2020, ospiti e vip al via

Tra gli ospiti di questa trentottesima edizione, sono presenti l’Imprenditore Tomaso Trussardi che gareggia a bordo di una BMW 328 iscritta alla categoria Guest Car, Cristina Parodi giornalista e conduttrice TV a bordo della Mercedes 300 SL contraddistinta dal numero 1000 per le prime due tappe della competizione.

Mercedes 300 SL 1955 al Gp Nuvolari 2019 nell'autodromo di Imola
La giornalista Cristina Parodi partecipa alla 1000 Miglia a bordo di una Mercedes 300 SL

A seguire, il passaggio di testimone per le ultime due tappe conclusive con Chiara Giallonardo conduttrice TV e volto di Linea Verde. A fianco dell’auto 1000, nella rappresentazione ideale del tema Crossing the Future, quest’anno c’è l’HYPER SUV VISION 2030 la concept car totalmente elettrica disegnata da Fabrizio Giugiaro che viene guidata per tutto il percorso della gara dallo stesso designer: riconoscibile dalla futuristica livrea e dal numero 2030.

Ferrari Tribute alla Mille Miglia 2020

Confermato anche quest’anno il Ferrari Tribute to 1000 Miglia, l’evento collaterale dedicato alle vetture moderne che il prestigioso brand internazionale, simbolo di eccellenza italiana nel mondo, dedica alla 1000 Miglia.

In qualità di Offical Supercar Club Partner, 1000 Miglia apre le sue porte per la prima volta in assoluto a Supercar Owners Circle e alla sua hypercar, offrendo ai soci del Club la possibilità di vivere la gara a fianco delle auto d’epoca lungo il percorso.

Foto Mille Miglia, edizioni passate

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Cosa visitare a Brescia nella città della Mille Miglia!

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto