Formula 1 - F1Racing

Formula 1 2020 annullata per Coronavirus, si riparte in Austria

La Formula 1 è nel caos a causa dell’emergenza Coronavirus, l’inizio della stagione slitta a luglio in Austria, dopo che sono saltate e annullate tutte le prime dieci gare in calendario. A porte chiuse il Gp di Gran Bretagna.

L’emergenza Coronavirus ferma anche la stagione 2020 di Formula 1, con il GP che sarebbe dovuto partire dall’Australia sul circuito di Melbourne. I team erano arrivati regolamentare ad Albert Park per prepararsi al weekend di gara ma la notizia della positiva al Covid-19 di un membro del team McLaren ha portato all’annullamento ufficiale della prima gara della stagione di Formula 1.

Emergenza Coronavirus, F1 annullata

L’emergenza Coronavirus ha investito tutti gli sport mondiali, dal calcio ai motori il Circus della Formula 1? Una ad una sono saltate tutte le prime gare del calendario di Formula 1, in programma da marzo a giugno.

Quando inizia la Formula 1 2020?

Ma allora quando inizia la stagione 2020 di Formula 1? Lo start al campionato, dopo i continui rinvii, a questo punto ci dovrebbe essere a luglio in Austria, sul circuito del Red Bull Ring, in programma nel week end dal 3 al 5 luglio e segna l’inizio ufficiale della stagione 2020 di Formula 1.

Ferrari SF1000 box Charles Leclerc
Il Coronavirus costringe le monoposto a rimanere ferme a lungo nei box

La decisione è stata presa dopo che è stato cancellato anche il Gran Premio di Francia, dopo quelli in Australia, Cina, Montecarlo e Canada.

Rinviati a data da destinarsi invece i Gran Premi di Baharain, Vietnam, Olanda, Spagna e Azerbaijan. C’è da capire quando e se sarà possibile recuperare la gare annullate. A tal proposito si parla di un piano che prevede tra le 15 e le 18 gare, con la possibilità di organizzare anche due gare in Austria e Gran Bretagna.

Congelato anche il regolamento tecnico per il 2021 che rimarrà lo stesso del 2020. La rivoluzione tecnica in F1 a questo punto slitta al 2022.

Gp Gran Bretagna a porte chiuse per Coronavirus

Il Gran Premio di Gran Bretagna sul circuito si Silverstone al momento è confermato e si corre a porte chiuse, cioè senza pubblico e tifosi sulle tribune.

Gran Premio di Gran Bretagna 2020 corre a porte chiuse per Coronavirus
Il Gran Premio di Gran Bretagna si corre a porte chiuse, senza tifosi sugli spalti

“Sono davvero dispiaciuto che non si possa disputare il GP di Gran Bretagna di fronte ai tifosi – spiega Stuart Pringle, direttore generale di Silverstone –abbiamo rinviato questa decisione il più a lungo possibile ma in questa situazione e di fronte alle richiese del governo non ci è stato possibile organizzare il GP in condizioni normali. E’ nostro dovere proteggere la salute e la sicurezza di chiunque sia coinvolto nell’organizzazione dell’evento”.

F1 annullata per Coronavirus

Davanti alla pandemia del Covid-19 anche la Formula 1 si è fermata in Australia, dopo che è stato riscontrato un caso di positiva in casa McLaren.

McLaren Coronavirus
Un membro dello staff McLaren è risultato positivo al Coronavirus

CALENDARIO F1 2020 AGGIORNATO, CON DATE E ORARI

VADEMECUM Coronavirus spostamenti in auto: quando posso circolare?

Modulo Autodichiarazione Coronavirus scaricabile PDF

Tutte le news sul Coronavirus

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close