Formula 1 - F1Video

Orari Gp Francia F1 2018, diretta SKY e differita TV8

Orari Gp Francia, ecco come seguire la gara in diretta TV su Sky ed in differita su TV8, con la F1 che dopo 21 anni torna a correre sul circuito Le Castellet Paul Ricard

ORARI GP FRANCIA – L’ottava gara della stagione di Formula 1 è quella dei ritorni, infatti si corre in Francia dopo 10 anni e sul circuito di Le Castellet dopo ben 21. Un gradito ritorno che da pepe alla lotta fra Ferrari e Mercedes, in una pista inedita per tutti i piloti protagonisti del Mondiale.
C’è da divertirsi su una pista totalmente nuova, caratterizza da molti tratti veloci, molte vie di fuga ed alcune curve molto tecniche.

Per la gara occhio anche alle performance di Fernando Alonso, galvanizzato dal successo con la Toyota alla 24 Ore di Le Mans 2018.

La gara in TV si vede in diretta solo su Sky Sport F1 ed in differita su TV8. Il semaforo verde c’è domenica 24 giugno alle 16:10.

Orari Gp Francia F1 2018 SKY e TV8
ORARI GP FRANCIA DIRETTA TV SKY e DIFFERITA TV8

Venerdì 22 giugno 2018 (PROVE LIBERE)
12:00-13:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
16:00-17:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)

Sabato 23 giugno 2018 (PROVE LIBERE e QUALIFICHE)
13:00-14:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1)
16:00-17:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita alle 19:00 su TV8)

Domenica 24 giugno 2018 (GARA)
16:10 Gara (diretta su Sky Sport F1 e differita alle 21:15 su TV8)

QUALIFICHE F1 GP FRANCIA 2018

GARA F1 GP FRANCIA 2018

Orari Gp Francia F1 2018

F1 2018 Gp Francia 2018 | CIRCUITO LE CASTELLET

Situato a Le Castellet, piccolo comune nel sudest della Francia, nella regione Provence-Alpes-Côte d’Azur, è stato inaugurato nel 1970. È intitolato a Paul Ricard, creatore dell’omonimo pastis, che voleva valorizzare quell’area a lui cara con un avvenimento sportivo di portata internazionale.

Nel 1971 la pista ospitò il primo Gran Premio di Formula 1 e continuò a farlo, alternandosi inizialmente con la pista di Digione, fino al 1990. La conformazione del circuito è però più simile a quello usato dal 1971 al 1985, anche in termini di lunghezza, rispetto alla versione ridotta (3.813 metri di lunghezza) impiegata nelle ultime 5 edizioni.
La principale differenza con la pista originaria riguarda la chicane introdotta sulla “ligne droite du Mistral” per spezzare in due tronconi il lunghissimo rettilineo di 1.800 metri.​

Usato nelle ultime annate per i test dei nuovi pneumatici, è stato interamente riasfaltato lo scorso inverno. Con 5.842 metri è la terza pista più lunga del campionato, dopo Spa-Francorchamps e Baku.
Si tratta di una pista molto tecnica, da medio carico aerodinamico con curvoni velocissimi come la Signes (curva 10) che viene affrontata in pieno e altre molto lente come la curva 15, in cui le monoposto scendono sotto i 90 km/h.Orari Gp Francia F1 2018

CALENDARIO F1 2018 QUI

CLASSIFICHE F1 2018 QUI

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close