DSPistaRacing

DS Formula E, al lavoro per la prossima stagione

DS Performance ha svolto dei test sulla pista spagnola di Calafat in vista della prossima stagione del Mondiale per monoposto elettriche

La Formula E corre veloce ed il team DS Techeetah, dopo aver archiviato la prima vittoria stagionale in Cina, già guarda alla prossima stagione. Il team DS Performance infatti è al lavoro sul gruppo propulsore da impiegare sulla prossima monoposto, che correrà la stagione 2019/2020 del Campionato FIA Formula E. Lo sviluppo non si ferma mai e non bisogna mai abbassare la guardia, la stagione attuale, estremamente competitiva, ne è la dimostrazione. A vincere i primi sei dei dodici appuntamenti in programma sono stati sei piloti di sei team differenti. A metà stagione, DS Techeetah è a soli due punti dal leader della classifica squadre, mentre il campione uscente Jean Éric Vergne è terzo in classifica piloti.

Sviluppo costante in Formula E

TEST Una competizione così serrata ha messo il team nella condizione di sviluppare ulteriormente la tecnologia da applicare in Formula E. Il nuovo gruppo motopropulsore E-Tense, in grado di erogare una potenza di 250 kW, è stato progettato da zero nelle officine di DS Performance di Versailles, vicino a Parigi, in Francia. Gli ingegneri del team hanno imparato molto nei test pre-stagione e nella prima parte del campionato, e hanno introdotto modifiche alla tecnologia gara dopo gara. In questi test DS Performance sta lavorando anche alle novità tecniche per il prossimo campionato

DS Formula E test pista Calafat Spagna

I nuovi componenti sono stati testati il 2 e il 4 aprile sul circuito di Calafat, vicino a Tarragona, in Spagna, con Jean-Éric Vergne e André Lotterer al volante. Dopo le modifiche introdotte lo scorso anno da alcuni costruttori della Formula E, tra cui DS Performance, Calafat è una delle piste migliori per i test di sviluppo, in particolare dopo l’aggiunta di una chicane e di unacurva a gomito con strisce di margine specifiche per la Formula E.

Thomas Chevaucher, Direttore Tecnico di DS Performance: “Il regolamento rimarrà lo stesso anche per il 2019/2020, quindi potremo continuare a correre con la DS E-Tense FE19 anche nella prossima stagione. Ma considerato il ritmo a cui sta evolvendo la tecnologia, e il livello di competitività di questo campionato, dobbiamo per forza continuare a progredire se vogliamo continuare a vincere. Da diverse settimane stiamo effettuando delle prove di valutazione nei nostri uffici di progettazione e al simulatore. Abbiamo testato sui banchi di prova una rosa di opzioni, e siamo vicini alla definizione finale delle specifiche tecniche della nostra auto per la stagione 2019/2020 che correrà per la prima volta a giugno. Fino ad allora, continueremo a focalizzarci sui materiali utilizzati e sull’ottimizzazione dei componenti del motore, dell’inverter e del sistema di trasmissione.”

Thomas Chevaucher, Direttore Tecnico di DS Performance

Xavier Mestelan-Pinon, Direttore DS Performance: “Il gruppo motopropulsore e DS E-Tense FE19 sono stati molto competitivi sin dall’inizio della stagione 5. Abbiamo scelto una tecnologia all’avanguardia e stiamo migliorando gara dopo gara. Creare la squadra dopo l’unione tra DS e Techeetah ha richiesto un po’ di tempo ma siamo riusciti a concretizzare i vantaggi di questa unione con una vittoria strategica in Cina. Tutti i componenti del team hanno fatto un lavoro eccezionale, e ora ci concentriamo sul futuro. Siamo molto ottimisti per il resto di questa stagione, ma stiamo già lavorando allo sviluppo delle soluzioni tecniche per la prossima.”

Xavier Mestelan-Pinon, Direttore DS Performance Formula E
Xavier Mestelan-Pinon, Direttore DS Performance

Calendario Formula E 2019 – Classifiche Formula E 2019

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close