FotogalleryGolfNotizie autoVolkswagen

Volkswagen Golf ibrida mild-hybrid, caratteristiche e prezzi

Il listino della nuova Volkswagen Golf prevede tre varianti ibride eTSI, con tecnologia mild-hybrid MHEV a 48 CV, che consente di ridurre i consumi fino a 0,4 l/100 km.

La Volkswagen Golf di ottava generazione è ibrida mild-hybrid MHEV e plug-in hybrid PHEV. In gamma sono già disponibili sul mercato la nuova Golf 1.0 eTSI1 da 110 CV (81 kW) e la Golf 1.5 eTSI da 150 CV (110 kW), spinte dal primo sistema mild hybrid a 48 V eTSI del Marchio.

Nel corso del 2020 un’altra versione mild hybrid a 48 V da 131 CV (96 kW) si aggiunge alla gamma. Nella dotazione di serie è sempre compreso il cambio a doppia frizione a 7 rapporti DSG.

Volkswagen Golf 8 ibrida, caratteristiche sistema mild-hybrid MHEV

La base tecnica e le caratteristiche dei nuovi propulsori Volkswagen eTSI mild hybrid a 48 V nei livelli di potenza da 150 CV (110 kW) e 131 CV (96 kW) è costituita da moderni motori TSI 4 cilindri da 1,5 litri, con sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT); sulla Golf eTSI 110 CV (81 kW) è stato, invece, adottato un TSI 3 cilindri da 1,0 litri. Di serie per tutti è previsto un cambio automatico DSG a 7 rapporti (DQ200) e anche il filtro antiparticolato per motori benzina.

Vano motore Volkswagen Golf 1.5 eTSI MHEV
Vano motore Volkswagen Golf 1.5 eTSI MHEV

Per quanto riguarda le eTSI, la novità è rappresentata dal sistema a 48 V. Questo sistema messo a punto dalla casa di Wolfsburg prevede cosiddetto alternatore-starter a 48 V con comando a cinghia e una batteria agli ioni di litio a 48 V.

Tale sistema riduce i consumi e le emissioni rispetto a un gruppo propulsore paragonabile, abbinato a sua volta a un cambio automatico. Ad esempio la Golf 1.5 eTSI 150 CV (110 kW), i consumi nel ciclo NEDC sono di 4,6 l/100 km. A titolo di confronto, la Golf 1.5 TSI 150 CV (110 kW) con DSG di settima generazione, uscita di produzione, faceva registrare consumi pari a 5,0 l/100 km, sempre in base al ciclo NEDC.

Motore Volkswagen ibrido mild-hybrid, come funziona

Nel motore Volkswagen ibrido mild-hybrid il nuovo sistema a 48 V contribuisce alla riduzione dei consumi di carburante fino a 0,4 l/100 km e consente la trasmissione di una potenza elettrica più elevata grazie a sezioni dei conduttori relativamente piccole e a una batteria compatta, con un conseguente peso aggiuntivo molto limitato.

Volkswagen Golf 8 hybrid 48 V
Alternatore-starter a 48 V motore Volkswagen mild-hybrid

L’energia immagazzinata nella batteria al litio da 48 V alimenta sia la rete di bordo a 12 V sia il cosiddetto alternatore-starter a 48 V con comando a cinghia.

Questo alternatore-starter con comando a cinghia funge sia da alternatore sia da motorino di avviamento; allo stesso tempo, agisce come un piccolo e leggero motore elettrico, che aumenta istantaneamente la coppia motrice in fase di partenza.

Vista anteriore Volkswagen Golf 1.5 eTSI MHEV
Volkswagen Golf 1.5 eTSI R Line

La potenza dell’alternatore viene trasferita mediante il comando a cinghia. Inoltre, provvede ad avviare in modo quasi impercettibile il motore a combustione, che durante la marcia viene disattivato il più spesso possibile nella cosiddetta fase di veleggiamento. In questo caso, la batteria a 48 V fornisce energia a tutti i principali sistemi della Golf eTSI.

Volkswagen Golf eTSI ibrida, allestimenti e prezzi

La Volkswagen Golf eTSI ibrida sul mercato è disponile negli allestimenti Life, Style e R-Line. Il listino prezzi parte da € 31.150.

Foto Volkswagen Golf eTSI MHEV

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

 👉Volkswagen Golf 8, com’è, caratteristiche

 👉Volkswagen Golf 8 prezzi, versioni, gamma e allestimenti 2020

👉 Listino prezzi GOLF 8 👉 Annunci auto usate VW GOLF

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto