Notizie auto

SS 106, lavori previsti nella piana di Sibari

Entro il 2026 sarà completato anche il 3° megalotto della SS 106 Jonica tra Sibari e Capo Spulico. I lotti ultimati, in esecuzione e in progettazione

Fra le strade più pericolose d’Italia c’è sicuramente la SS 106 Jonica, che collega Reggio Calabria a Taranto, percorrendo tutta la costa jonica di Calabria, Basilicata e parte di quella pugliese. Si tratta di una direttrice di traffico di rilevanza nazionale ed è ricompresa nella Strada europea E90.

strada statale SS106 Jonica all'altezza di Corigliano Calabro
Un tratto della strada statale SS106 Jonica all’altezza della zona industriale del comune di Corigliano-Rossano Calabro

La SS 106 per la sua conformazione è fra le strade in cui si verificano molti incidenti stradali, molti dei quali purtroppo mortali come è successo anche quest’anno all’altezza di Cassano dove hanno perso la vita 3 ventenni che stavano tornando da un centro commerciale: Michela Praino, 20 anni, e Acrem Ajari 18 anni, di Cassano ed Eleonora Recchia, 21 anni, di Castrovillari.

Lavori in programma, 3° Megalotto SS 106 Jonica tra SIBARI e CAPO SPULICO

Lungo il tratto calabrese il principale intervento è costituito dal  Megalotto che riguarda la realizzazione della nuova sede della statale 106 “Jonica”  tra Sibari Roseto Capo Spulico, in provincia di Cosenza, per una lunghezza di 38 km su due carreggiate separate e un investimento di 1,33 miliardi di euro.

La SS 106 secondo gli esperti è una strada troppo vecchia ed inadeguata ai volumi di traffico che ora deve sostenere. Negli ultimi anni la statale calabra è stata oggetto di un progetto di restyling da parte dell’Anas soprattutto nel tratto Sibari-Crotone-Catanzaro, che prevede la realizzazione di 2 carreggiate e 4 corsie.

L’intero progetto del Megalotto 3 prevede un investimento complessivo di 1.234 milioni di euro. Il cantiere ufficialmente ha preso il via il 19 maggio 2020, mentre il completamento dell’opera è stimato nell’agosto 2026.

SS 106 Jonica lavori previsti nel tratto di Sibari Corigliano

Il progetto del 3° Megalotto ha previsto inoltre la realizzazione di 6 svincoli: Sibari, Cerchiara di Calabria – Francavilla, Trebisacce sud, Albidona – Trebisacce Nord, Roseto sud e Roseto nord; 3 gallerie naturali per una lunghezza complessiva di 4,8 km; 10 gallerie artificiali per 3,2 km; 21 tra ponti e viadotti per una lunghezza complessiva di 7 km e 16 cavalcavia.

In particolare, partendo da Sud, il tracciato si sviluppa nella piana di Sibari per i primi 18 km, per poi attraversare la porzione collinare della catena appenninica per i restanti 20 km, caratterizzati, nell’ultimo tratto, dal passaggio dell’opera nello stretto corridoio (poche centinaia di metri) compreso tra il mare e i rilievi collinari a Nord del castello di Roseto.

Lungo la statale Jonica, l’Anas ha già completato l’ampliamento a quattro corsie, con spartitraffico centrale, di tutto il tratto ricadente in Puglia (39 km) e in Basilicata (37 km).

Strada statale 106 "Jonica", tratto pugliese a doppia carreggiata
Strada statale 106 “Jonica”, tratto pugliese a doppia carreggiata con senso di marcia doppio

In Calabria fino ad ora sono stati ampliati a quattro corsie circa 67 km, di cui: 15 km al confine con la Basilicata (tra Rocca Imperiale e Roseto Capo Spulico, in provincia di Cosenza); 5 km a ridosso dei centri abitati di Gabella Grande (frazione di Crotone); 22 km tra lo svincolo di Squillace e lo svincolo di Simeri Crichi (compresi 5,2 km del prolungamento della strada statale 280 “dei Due Mari”); infine 25 km tra Locri e Roccella Jonica (in provincia di Reggio Calabria).

Le tratte dei lavori sulla SS 106

4 le tratte dei lavori di ampliamento per la SS 106 tra Sibari e Reggio Calabria.
Nella tratta tra Sibari e Rossano di 25 km è in corso la progettazione definitiva di un nuovo tratto interamente in variante a 4 corsie. 

Per il tratto tra Rossano e Crotone, dello sviluppo di circa 80 km, è in corso la redazione del progetto di fattibilità con confronto di diverse ipotesi come la messa in sicurezza dell’asse esistente, la realizzazione di varianti ai centri abitati e l’ipotesi di realizzare l’intero collegamento in variante a 4 corsie. Sara scelta la soluzione più efficace e sostenibile.  

Per il tratto tra Crotone e Catanzaro di 48 km circa sarà realizzato un progetto di fattibilità con una variante rispetto alla strada esistente, con sezione stradale a 4 corsie per la maggior parte della tratta e a 4 o 2 corsie nel tratto terminale, da definire in funzione del traffico e della sostenibilità dell’intervento.

SS 106 Jonica lavori: lotti ultimati, in esecuzione e in progettazione
SS 106 Jonica lavori: lotti ultimati, in esecuzione e in progettazione

Per la tratta tra Catanzaro e Reggio Calabria è in corso la progettazione definitiva della variante di Caulonia e dall’asta di collegamento tra la SS 106 VAR/B (svincolo Gerace) e la SS 106 al km 97,050 – Prolungamento Locri, oltre al completamento della variante di Palizzi.

Cantiere del Terzo Megalotto della SS106 Jonica VIDEO

Lavori stradali Catanzaro-Crotone

Per quanto riguarda la riqualificazione degli altri tratti calabresi della statale 106 “Jonica”, Anas ha elaborato e trasmesso al MIT anche uno studio di fattibilità relativo al progetto del collegamento Catanzaro-Crotone che esamina 5 possibili soluzioni alternative. Inoltre, srive l’Anas in una nota, è stato messo in gara il progetto relativo al secondo lotto della Variante all’abitato di Palizzi che prevede la realizzazione della carreggiata di valle con due corsie per senso di marcia, dopo l’apertura al traffico di quella di monte avvenuta nell’estate 2019. 

Anas ha poi un corso un piano di manutenzione sulla 106 Jonica del valore globale di 62 milioni di euro di cui (a maggio 2020) 40 milioni attivi e 22 mln di prossino avvio.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!)

👉 Lavori stradali tra manutenzione e fondi

👉 Treno alta velocità da Salerno a Reggio Calabria

👉 Notizie sul trasporto pubblico

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto