News auto

Rete di ricarica Hubject con JuicePass, entra Enel X

Con l'app Juice Pass puoi ricaricare l'auto elettrica sulle 200.000 colonnine della rete Hubject sparse in tutto il mondo: Enel X entra nella joint venture Hubject

Ricaricare auto elettriche è sempre più facile, una semplificazione coontinua per la crescita dei punti di ricarica pubblici ma anche grazie ad accordi di interoperabilità tra fornitori di energia e servizi di ricarica. L’italiana Enel X entra in Hubject con una partecipazione del 12,5% in una joint venture creata per la mobilità elettrica tra aziende di punta nei settori della tecnologia, dell’automotive e delle utility.

La rete Hubject, 200 mila punti di ricarica con Intercharge

Hubject è una piattaforma che consente ai possessori di auto elettriche (“EV”) di caricare le batterie attraverso una rete di oltre 200 mila punti di ricarica pubblici dislocati in tutto il mondo senza dover stipulare ulteriori contratti grazie ai servizi di eRoaming Hubject.
La ricarica su questa rete si fa utilizzando l’App di Hubject che sugli store Android ed Apple è presente con il nome “INTERCHARGE” Hubject Android | Hubject iOS Apple

Come caricare l’auto elettrica sulla rete Hubjet

Per caricare un’auto elettrica nella rete di Hubject è possibile da oggi con la stessa APP di Enel X che sugli store è chiamata “JuicePass” (iOSAndroid)

Rete di ricarica Hubject

La rete di ricarica Hubject è presente in diversi paesi del mondo, praticamente quasi tutti: Albania, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Colombia, Cina, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Giappone, Lettonia, Liechtenstein, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Nuova Zelanda, Norvegia, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica di Corea, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia e Ungheria.

rete di ricarica Hubject
La rete di ricarica Hubject è presente in 42 Stati del Mondo

Ricarica auto elettriche all’estero come in Italia

Con questa partnership Enel X estende l’interoperabilità della sua rete europea ad oltre gli 8mila punti di ricarica pubblici già a disposizione dei propri clienti, ottenendo così la possibilità di accedere all’intera rete della joint venture semplicemente tramite l’APP Juice Pass

Enel X contribuirà inoltre alla partnership ampliando la rete di ricarica di Hubject e migliorandone ulteriormente le caratteristiche tecnologiche con l’obiettivo di favorire la penetrazione della mobilità elettrica a livello globale.

Peugeot 508 SW HYbrid al Parco Valentino 2019 ricarica colonnina Enel X
Peugeot 508 SW HYbrid ricarica da una colonnina Enel X

APP per ricarica auto elettriche: JuicePass

L’interoperabilità, o eRoaming permette di accedere alle infrastrutture di ricarica italiane ed europee utilizzando la sola app JuicePass (iOSAndroid) l’interfaccia con cui i clienti di Enel X possono ricaricare a casa, in ufficio, nonché accedere alla rete pubblica di punti di ricarica dell’azienda e dei sui partner.

Ricarica auto elettriche tramite app JuicePass
Ricarica auto elettriche tramite app JuicePass

“Con la partecipazione in Hubject – commenta Francesco Venturini, responsabile globale di Enel X – stiamo portando la mobilità elettrica a un livello superiore. Stiamo infatti espandendo il ruolo di Enel X quale fornitore di servizi di e-mobility a livello globale, con la fornitura di servizi di ricarica oltre la nostra rete.

L’obiettivo generale è di offrire ai conducenti di veicoli elettrici la possibilità di effettuare ricariche senza doversi preoccupare di chi sia il proprio fornitore o di essere all’estero. Il presupposto necessario per la diffusione della mobilità elettrica è semplificare la vita di chi decide di unirsi a questa rivoluzione, e siamo completamente impegnati nella sfida”.

Francesco Venturini, responsabile globale di Enel X
Francesco Venturini, responsabile globale di Enel X

Hubject società, chi è?

Hubject, che ha la sede centrale a Berlino e due unità operative a Los Angeles e Shanghai, è una società fondata nel 2012 e fra gli suoi azionisti, insieme ad Enel X, ci sono anche BMW, Bosch, Daimler, EnBW, Innogy, Siemens ed il gruppo Volkswagen.

VIDEO Punti di ricarica Hubject

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mailiscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Commenta

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni riferimento dei "car enthusiast", appassionati di tecnica motoristica, performances e guida sportiva. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo nelle gare in pista. Tra le tante auto speciali provate: la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.
Close
Close