FotogalleryNotizie autoPanameraPorscheVideo

Nuova Porsche Panamera, dimensioni, interni e prezzo

La terza generazione della Porsche Panamera è stata migliorata notevolmente, sia fuori che dentro e soprattutto sotto il cofano dove trovano posto potenti powertrain E-Hybrid ibridi plug-in.

Ecco la terza generazione della Porsche Panamera, che mantiene in gran parte le linee della serie precedente ma con miglioramenti significativi, soprattutto nel design del frontale, con chiari richiami alla 911. La nuova Panamera introduce anche novità tecnologiche, che migliorano la vettura in molti aspetti.

Tra queste, spicca il sistema di sospensioni Porsche Active Ride, che esalta il comfort ed allo stesso tempo la sportività della nuova Porsche. La Panamera è ibrida plug-in, con quattro versioni che montano il powertrain E-Hybrid.

Dimensioni, com’è
Interni
Motori
Assetto e sospensioni
ADAS
Prezzi
Foto

Nuova Porsche Panamera, dimensioni com’è

La nuova Porsche Panamera conserva le tipiche dimensioni e proporzioni delle generazioni precedenti: lunga 5.052 mm (o 5.202 mm nella versione Executive), larga 1.937 mm e alta 1.423 mm (o 1.428 mm nella versione Executive).

Nuova Porsche Panamera
Nuova Porsche Panamera

La parte anteriore presenta una presa d’aria supplementare sopra la targa per soddisfare le esigenze dei sistemi di trazione. Le linee delle finestre sui lati rafforzano il profilo da berlina sportiva a quattro porte, mentre il lunotto si integra perfettamente con la carrozzeria.

Le varianti Turbo fuori si riconoscono per alcune caratteristiche distintive come il sotto-paraurti posteriore con elementi diffusori verniciati e il paraurti anteriore in tinta con la carrozzeria. I terminali di scarico cromati in bronzo scuro e i cerchi monodado opzionali sono presenti anche su altri modelli.

La colorazione esclusiva Turbonite, riservata al modello Turbo, viene utilizzata per dettagli come i profili dei finestrini, il logo Turbo sul portellone posteriore e lo stemma Porsche sul cofano, sulle ruote e sul volante. Internamente, il colore Turbonite si abbina a elementi in fibra di carbonio, visibile ad esempio nel contagiri centrale e nei comandi della console centrale.

Porsche Panamera interni

Gli interni della Porsche Panamera sono sviluppati secondo il concetto Porsche Driver Experience, cioè con un equilibrio fra comandi digitali e analogici e le funzioni di guida essenziali posizionate sull’asse del conducente. La leva del cambio e il selettore delle modalità di guida sono facilmente accessibili, consentendo al guidatore di gestire tali funzioni senza distogliere lo sguardo dalla strada.

Nuova Porsche Panamera plancia abitacolo
Nuova Porsche Panamera plancia abitacolo

Uno schermo opzionale per il passeggero, da 10,9 pollici, fornisce le informazioni sulle prestazioni del veicolo e sui controlli per l’infotainment, consentendo anche lo streaming video senza distrarre il conducente, poiché i contenuti non sono visibili dal sedile del guidatore. A proposito di connettività ed infotainment, l’auto diventa parte integrante dell’ecosistema digitale del guidatore, attraverso il proprio Porsche ID, con il login che avviene tramite scansione di un codice QR nel sistema PCM con uno smartphone.

Motori

Le versioni Panamera e Panamera 4 montano un motore a benzina V6 da 2.9 litri, che eroga 353 CV e 500 Nm di coppia, che consentono di scattare da 0 a 100 km/h in 5.2 secondi per la Panamera e in 4.8 secondi per la Panamera 4, con velocità massime rispettivamente di 272 km/h e 270 km/h.

La Panamera Turbo e-Hybrid è invece un’ibrida plug-in che è equipaggiata con un motore a benzina V8 da 4.0 litri, con 680 CV e 930 Nm di coppia, oltre a un motore elettrico da 190 CV e 450 Nm di coppia. Questa configurazione consente prestazioni eccezionali, come un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3.2 secondi e una velocità massima di 315 km/h. La batteria ha una capacità di 25.9 kWh, permettendo un’autonomia elettrica dichiarata di circa 50-90 km a seconda del modello.

Nuova Porsche Panamera su strada
Nuova Porsche Panamera su strada

Le versioni ibride plug-in Panamera 4 E-Hybrid e Panamera 4S E-Hybrid montano un motore termico V6 turbo da 2.9 litri, con la prima che eroga una potenza totale di 470 CV e la seconda di 544 CV. Entrambe offrono prestazioni notevoli, con accelerazioni da 0 a 100 km/h rispettivamente in 4.1 secondi e 3.7 secondi, e velocità massime di 280 km/h e 290 km/h. L’autonomia in elettrico varia tra 92 km e 96 km secondo il ciclo WLTP. Tutte le versioni della nuova generazione di Porsche Panamera elettrificate condividono una batteria aggiornata da  25,9 kWh, con capacità aumentata del 45% rispetto al passato.

Assetto e sospensioni

Per quanto riguarda l’assetto, la nuova Panamera vanta di serie sospensioni pneumatiche a doppia camera e doppia valvola collegate al sistema PASM per la regolazione elettronica degli ammortizzatori. Questa tecnologia riduce gli impatti stradali e migliora la stabilità durante la guida dinamica. L’opzione di trazione integrale migliora ulteriormente la maneggevolezza.

Per le versioni E-Hybrid, è disponibile su richiesta il sistema di sospensioni attive Porsche Active Ride: basato su ammortizzatori attivi con tecnologia a doppia valvola, questo sistema genera forze mirate per compensare le sollecitazioni stradali. Il sistema è integrato con sospensioni pneumatiche leggere.

Nuova Porsche Panamera laterale
Porsche Panamera laterale

Il telaio mantiene l’auto stabile durante frenate, sterzate e accelerazioni, assorbendo le irregolarità stradali per una guida fluida. L’Active Ride assicura una perfetta aderenza stradale distribuendo equamente i carichi sulle ruote. La modalità specifica delle sospensioni riduce le forze sugli occupanti, consentendo alla Panamera di inclinarsi in curva come una motocicletta. Inoltre, a vettura ferma, il sistema solleva la carrozzeria per agevolare l’ingresso e l’uscita dall’auto.

Gli ADAS della Panamera

La Panamera è equipaggiata di serie con i proiettori Matrix LED, ed in opzione con un sistema con tecnologia Matrix HD ad alta risoluzione, con oltre 32.000 pixel per proiettore, e nuove funzioni come l’illuminazione dedicata della corsia, proiettando il fascio luminoso fino a 600 metri. Porsche ha notevolmente migliorato la gamma di sistemi ADAS di assistenza, incluso l’assistente di velocità attivo che interagisce con il riconoscimento della segnaletica stradale, impedendo alla Panamera di superare il limite di velocità.

Nuova Porsche Panamera 4 su strada
Nuova Porsche Panamera 4 su strada

Il sistema Porsche InnoDrive comprende ora il cruise control adattivo, il mantenimento della corsia e l’assistenza agli incroci. Tra le nuove funzioni c’è l’assistente alla sterzata. Durante il parcheggio automatizzato, il conducente può lasciare l’auto, monitorando il parcheggio tramite smartphone grazie alla nuova funzione Remote ParkAssist, pur restando responsabile della manovra.

Prezzo, quanto costa la Panamera

Il prezzo di partenza della Panamera è di 112.182 euro per la versione base e di 116.431 euro per la Panamera 4, inclusi l’IVA e specifici per il mercato italiano. Il costo della Panamera Turbo E-Hybrid con motore V8 è di 198.632 euro, mentre quello delle altre due versioni plug-in con motore V6, 4 E-Hybrid e 4S E-Hybrid, è rispettivamente di 127.988 e 143.549 euro.

→ Panamera: 112.182 euro
→ Panamera 4: 116.431euro
→ Panamera 4 E-Hybrid: 127.988 euro
→ Panamera 4S E-Hybrid: 143.549 euro
→ Panamera Turbo E-Hybrid: 198.632 euro

Foto nuova Porsche Panamera

Leggi anche:

Bollo auto ibride
Tutte le auto ibride 2024
Classificazione auto ibride
Come funziona la full hybrid
Come funziona l’ibrida plug-in
Come funziona la mild-hybrid

Guarda ora anche le prove di auto ibride provate, le nostre impressioni di guida a bordo di vetture con la tecnologia full, mild hybrid e anche plug-in.

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Listino prezzi PANAMERAAnnunci usato PANAMERA

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Marco Savo

Marco Savo, classe 1983. La mia carriera è iniziata nel mondo del calcio per poi approdare a quello dell’auto. Cerco di aggiornare gli appassionati e gli utenti dell'auto con gli argomenti più interessanti legati alle automobili.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto