911FotogalleryNotizie autoPorsche

Porsche 911 Dakar sterrato, caratteristiche e prezzi

La nuova Porsche 911 Dakar è pronta per lo sterrato e per l’off road, grazie ad un’altezza da terra aumentata di 80 millimetri. È l’erede della vettura vincitrice del Rally Parigi-Dakar del 1984.

MOTORE
3.0Biturbo
CAVALLI
480
Velocità Max.
240km/h
PESO / POTENZA
3,34Kg/CV

La Porsche 911 Dakar prende spunto dalla prima vittoria assoluta di Porsche al rally Parigi-Dakar del 1984. La sportiva a ruote alte infatti è in grado di affrontare ogni tipo di terreno, compresi quelli più accidentati, grazie ad una maggiore altezza da terra di 50 mm e al sistema di sollevamento del telaio che consente di sollevare l’auto di altri 30 mm.

Porsche 911 Dakar caratteristiche off road

Il primo dettaglio che colpisce della Porsche 911 Dakar è l’altezza da terra, che è di 50 mm superiore a quella di una 911 Carrera con sospensioni sportive. Inoltre, il sistema di sollevamento del telaio, disponibile di serie, permette di sollevare di altri 30 mm le sezioni anteriore e posteriore della vettura.

Porsche 911 Dakar
Porsche 911 Dakar

L’altezza da terra e l’angolo di dosso competono con quelli dei SUV convenzionali. Il sistema di sollevamento non è stato progettato solo per il superamento di ostacoli a bassa velocità, ma diventa parte integrante delle sospensioni ritarate.

L’impostazione “livello alto” consente di affrontare impegnative esperienze fuoristrada a velocità fino a 170 km/h. Al di sopra di questa velocità, l’auto si abbassa automaticamente al livello normale. Completano le caratteristiche sportive off-road della vettura i pneumatici Pirelli Scorpion All Terrain Plus, sviluppati appositamente per questo modello (245/45 ZR 19 all’anteriore e 295/40 ZR 20 al posteriore).

Porsche 911 Dakar laterale
L’altezza da terra è maggiore di 80 mm rispetto alla 911 Carrera standard

Il disegno del battistrada è profondo 9 mm; i fianchi rinforzati e i battistrada sono costituiti da due tele della carcassa. Come optional sono disponibili pneumatici estivi e invernali Pirelli P Zero, anch’essi con due tele della carcassa. I pneumatici all-terrain, invece, sono di serie e garantiscono una dinamicità da auto sportiva anche su strada.

Porsche 911 Dakar motore e prestazioni

La Porsche 911 Dakar è spinta dal sei cilindri biturbo da tre litri con potenza di 480 CV (353 kW) e coppia massima di 570 Nm. La nuova sportiva scatta a 100 km/h in 3,4 secondi; per via dei pneumatici all-terrain, la velocità massima è limitata a 240 km/h.

Porsche 911 Dakar nel deserto sulla sabbia
Porsche 911 Dakar nel deserto sulla sabbia

Questa vettura è equipaggiata di serie con un cambio PDK a otto rapporti e la trazione integrale Porsche. La dotazione standard comprende anche l’asse posteriore sterzante, i supporti motore della 911 GT3 e il sistema PDCC di stabilizzazione attiva del rollio.

Porsche 911 Dakar modalità di guida

L’interazione di tutti questi elementi fa sì che la 911 Dakar risulti altrettanto dinamica sia sulla sabbia e sui fondi sconnessi, sia sulla Nordschleife del Nürburgring. Le sue prestazioni fuoristradistiche sono anche dovute a due nuove modalità di guida, selezionabili mediante il selettore a rotella sul volante. La modalità Rallye, particolarmente indicata per i fondi sconnessi e irregolari, prevede una trazione integrale focalizzata sul posteriore.

Porsche 911 Dakar cruscotto digitale
Porsche 911 Dakar info modalità di guida

In modalità Off Road, si attiva automaticamente l’assetto alto. Questa modalità è stata pensata per assicurare la massima trazione su fondi difficoltosi e sulla sabbia. Entrambe le nuove modalità di guida sono anche provviste del nuovo Rallye Launch Control, che consente un’accelerazione impressionante su fondi irregolari e uno slittamento delle ruote di circa il 20%.

Porsche 911 Dakar caratteristiche esterni

Altri elementi caratteristici della 911 Dakar sono lo spoiler fisso leggero di nuova concezione realizzato in CFRP e il cofano del bagagliaio anteriore in CFRP con vistose prese d’aria, ripreso dalla 911 GT3.

Porsche 911 Dakar posteriore livrea auto vincitrice Parigi-Dakar 1984
Porsche 911 Dakar nella livrea dell’auto vincitrice alla Parigi-Dakar 1984

Non mancano i dettagli tipicamente da fuoristrada, come i ganci di traino in alluminio rosso davanti e dietro, i passaruota e i brancardi maggiorati e gli elementi di protezione in acciaio inox sui brancardi anteriori, posteriori e laterali.

Sulla parte frontale ridisegnata sono presenti griglie in acciaio inox che schermano le prese d’aria laterali da eventuali pietre vaganti. Sul tetto della Porsche 911 Dakar è stata inserita una presa di corrente a 12 volt per le luci dei fari del portapacchi opzionale.

Porsche 911 Dakar portapacchi luci a Led
Porsche 911 Dakar portapacchi luci a Led

Quest’ultimo, con una capacità di 42 chilogrammi, può contenere senza problemi attrezzature da rally come taniche di carburante e acqua, pale pieghevoli e tavole di trazione. Per la 911 Dakar è inoltre disponibile una tenda da tetto.

Porsche 911 Dakar abitacolo

Nell’abitacolo, la 911 Dakar prevede i sedili integrali di serie e l’assenza di sedili posteriori. I vetri leggeri e la batteria a peso ridotto abbassano ulteriormente il peso della Porsche 911 Dakar a soli 1.605 kg, appena 10 kg in più rispetto alla 911 Carrera 4 GTS con cambio PDK.

Porsche 911 Dakar abitacolo, sedile guidatore
L’abitacolo della Porsche 911 Dakar

Una caratteristica peculiare degli interni della Dakar sono i rivestimenti in Race-Tex di serie con impunture decorative in tonalità Shade Green.

Porsche 911 Dakar personalizzazione

La base del pacchetto opzionale Rallye Design di Porsche Exclusive Manufaktur è la finitura bicolore Bianco/Blu Genziana metallizzato. Questa combinazione di verniciatura e wrapping bicolore su un modello standard è una novità assoluta per Porsche.

Si può scegliere un numero di gara individuale compreso tra 1 e 999 da apporre sulla fiancata della vettura. Oltre alle strisce decorative in rosso e oro, la 911 Dakar con pacchetto Rallye Design ripropone l’estetica della vettura vincitrice della Parigi-Dakar del 1984 e presenta anche il logo “Roughroads” sulle portiere.

Porsche 911 Dakar livrea auto vincitrice Parigi-Dakar 1984
Numero gara e livrea dell’auto vincitrice alla Parigi-Dakar 1984

Come optional è disponibile il pacchetto Rallye Sport con barra antiribaltamento, cinture di sicurezza a sei punti ed estintore.

Porsche 911 Dakar prezzi

I prezzi della nuova Porsche 911 Dakar partono da 230.990 euro IVA inclusa. Il pacchetto Rallye Design costa 26.718 euro. La produzione è limitata a 2.500 esemplari.

Foto Porsche 911 Dakar

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Porsche 911 Carrera T

👉 Caratteristiche e prezzi Porsche 911 GT3 RS

👉 Caratteristiche Porsche 911 GT3

👉 Porsche 911 Carrera 50 anni

👉 Listino prezzi 911 👉 Annunci auto usate 911

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
👉 Ricerca auto provate
👉 Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto