Notizie autoNotizie curiose e simpatiche!Video

Gadget assurdi per auto, gli optional più bizzarri

Gadget auto, una vera miniera di idee spesso con proposte bizzarre, costose ed inutili. Dalla carrozzeria che cambia colore ai cristalli Swarovski nei fari a Led Mercedes.

Quanti gadget assurdi, impensabili, lussuosi ma anche inutili ci sono per le auto? Ma quelli più recenti proposti dai marchi di lusso si segnalano per la loro raffinatezza.

 BMW ixFlow
La carrozzeria cambia colore sulla BMW ixFlow

Gadget assurdi per auto, carrozzeria che cambia colore BMW

Da dove iniziare ad elencare i gadget più assurdi per auto? Oggi è possibile con un click cambiare il colore della carrozzeria della propria auto. Al Ces di Las Vegas, in gennaio 2022, si è visto il primo prototipo firmato BMW. Sulla ixFlow, versione speciale dell’ammiraglia elettrica, la carrozzeria è ricoperta da piccoli fogli di carta elettronica (ePaper) on E Ink, l’inchiostro elettronico che da alcuni anni fa funzionare i lettori di ebook come i Kindle e Kobo.

BMW iX Flow, la carrozzeria cambia colore

Così la BMW in questione cambia colore e passa da bianco a grigio scuro grazie all’inchiostro elettronico che si schiarisce o si scurisce mediante l’intervento di microcapsule con pigmenti che reagiscono ad un impulso elettronico.

BMW propone anche idee regalo: porta carte di credito Montblanc, puzzle, orologio da polso, berretto con stampa Vision, bagaglio a mano, cappellini di lana, cover rigida per iPhone, occhiali da sole, giacca. Per non parlare delle nuove vetture green che dispongono di un head up display, un dispositivo che sovrappone gli elementi virtuali a quelli reali presenti in strada. Proietta sul parabrezza alcune informazioni separate in due campi e livelli.

Cambiare il sound dell’auto elettrica

Per non parlare dei My Modes che consentono di cambiare il sound dell’auto elettrica con quattro nuove modalità sonore create in collaborazione con il compositore Hans Zimmer, premio Oscar per il Re Leone.

Caffettiera in auto

La Fiat 500L Lavazza e la 500L Living erano state ideate per quanti non volevano fare la coda negli autogrill in tempo di vacanze.

Macchina del caffè a bordo della Fiat 500L Lavazza
Macchina del caffè a bordo della Fiat 500L Lavazza

Al Salone di Ginevra, nel 1959, in pochi si accorsero che nella Lancia Appia terza serie, motore con potenza di 48 CV, c’era l’autoradio inserita nello specchietto retrovisore, un curioso optional.

Gadget per auto lusso

La Mercedes Classe S, anni addietro, aveva aggiunto 47 cristalli Swarovski al Led Intelligent Light System. La coreana Kia propose a bordo di alcuni suoi modelli degli altoparlanti che entravano in funzione a tempo di musica per regalare spensieratezza nell’abitacolo.

Nel 2005 la Rolls-Royce Conwai Stewart per festeggiare l’anniversario numero 80 della Panthom chiese a quest’ultima industria un set di lussuose penne da sistemare in apposito box in 24 versioni speciali. E per gli amanti dei sigari su queste vetture c’era l’umidificatore.

Cristalli Swarovski nei fari a Led Intelligent Light System Mercedes
Cristalli Swarovski nei fari a Led Intelligent Light System Mercedes

Opel sul medesimo tema, sull’Adam, proponeva lo stesso gadget. Quattro anni dopo la Holland&Holland allestì per la Range Rover un kit drink con bicchieri. Sempre questa azienda per il brand inglese realizzò un porta fucili per gli utenti che praticavano la caccia alla volpe ed anche un Led by Swaroski. Inoltre sulla Range Rover Sport venivano proposti portapacchi trasversali, clacson personalizzati.

Gadget ed utilità

Mopar del Gruppo Stellantis offriva un pacchetto per viaggiare in estate con serenità con estensioni di garanzie, assistenza stradale. Sulla Peugeot 207 c’erano perfino dei diffusori di profumo. BMW sui modelli premium, e Skoda sulla Superb, offrivano ombrelli come optionals. Inoltre il brand tedesco aveva una lunga lista di accessori fra cui lampada portatile, supporto universale per tablet, baby seat, tavolino apribile, gancio universale, borse porta-oggetti.

Skoda Scala porta ombrello tasca portiera anteriore
Porta ombrello nella portiera anteriore Skoda

Per chi praticava il camping, Audi sulla Q3, forniva una tenda. Per il picnic c’era un set per quattro. Per chi viaggia in camper sono a disposizione luci a Led per l’abitacolo, fornello e barbecue, riscaldatore portatile, aspirapolvere, pannelli solari, tapparella termica, tendoni per esterno, tavoli e sedie, portabiciclette. Aston Martin offriva dei cuscini da sistemare sotto i pneumatici in modo da evitare che si sgonfiassero nelle lunghe soste.

Gadget auto stravaganti

Ma vanno ricordati ancora fra quelli più stravaganti, il tappetino porta oggetti per cruscotto, le fascette per volante antiscivolo, la macchina da caffè, il porta patatine fritte, i carstache in peluche da applicare sulla parte anteriore della vettura. Altri gadget simpatici sono il “fingi cabrio”: è un adesivo realizzato in tessuto da incollare sulla parte posteriore dell’auto, proprio lì dove dovrebbe esserci la capote. Ma, in questo caso, niente capelli… al vento. Il porta lattina, gli adesivi per tergilunotto in grado di creare effetti bizzarri, i tappetini personalizzati.

Una Collection Mercedes Benz per ogni attività quotidiana: monopattini Outdoor, borsoni, zaini Weekenders per viaggiare in comodità realizzati in materiale idropellente, cartella business BRIC’S in pelle di vitello ed ancora AMG Performance Collection realizzata da Assos, polo da donna, giacca softshell da uomo Petronas F1 in grado di proteggere dal vento e dalle intemperie.

Mansory_Borse_Salone_Francoforte_2015_22
Mansory Borse collezione Mercedes

Fra gli accessori moderni di Maserati segnaliamo l’ombrello Levante, la valigia pelle nera, i tappetini invernali. Molto richiesti gli articoli Ferrari, dal fermacarte, alla bandiera Scuderia, dal mug in porcellana alla Mug termica da viaggio.

Gadget e nuove tecnologie in auto

Volkswagen è il primo brand ad averlo introdotto su ID.3 e ID.4. I segnali saranno trasmessi in modo dinamico: quando uno dei due modelli in questione si avvicineranno ad un incrocio, dove occorre svoltare, chi siede al volante vede le indicazioni da seguire attraverso opportune frecce. Inoltre sulla nuova generazione della Polo c’è la dotazione IQ. Drive Travel Assist con guida automatizzata fino a 210 km/h.

Sulla Lamborghini Huracan EVO un pieno di servizi connessi, dal report sullo stato del veicolo agli aggiornamenti del sistema Infotainment attivabili tramite una App unica. Inoltre Lamborghini è la prima Casa a integrare Amazon Alexa per la completa gestione dell’auto.

Head-up-Display con realtà aumentata abitacolo Audi Q4 e-tron
Head-up-Display con realtà aumentata Audi

Toyota, Suzuki, Subaru, Mazda e Daihatsu svilupperanno insieme i dispositivi di comunicazione dei modelli futuri utilizzando veloci servizi connessi. Secondo un sondaggio attualmente i migliori gadget sono Amazon Echo Auto (il vivavoce punto di riferimento nel mondo), Pure Highway 600, l’adattatore per cassette Bluetooth Arsvita, lo Xiaomi Mi Air Pump e il Tile Mate (applicando un tracker Tile alle chiavi dell’auto per dimenticarsi di perderle). Ma anche Alexa controlla la radio, imposta promemoria o timer. Ieri e oggi, che salto di qualità!

Leggi anche:

Notizie curiose sulle automobili
→ Tutto sulla tecnica dell’auto
Tempo libero cosa fare

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Vincenzo Bajardi

Vincenzo Bajardi giornalista professionista dal 1987. Ha iniziato con la rivista Auto, poi fino al maggio 2009, responsabile delle pagine produzione auto al Corriere dello Sport-Stadio. Ha scritto su Autosprint, GuerinSportivo, Roma, L’Ora. Collabora con Italpress, Repubblica Motori, La Sicilia, La Gazzetta del Mezzogiorno, Gazzetta Motori, ZeroZero News e Sicilia Motori.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto